Rubrica — In cucina

Eataly: ad aprile i piatti della tradizione siciliana del Ristorante "Fattoria delle Torri"

Il Maestro Peppe Barone torna a Firenze dopo il successo dello scorso anno


Eataly Firenze torna ad ospitare per il mese di aprile all’Osteria di Sopra il Maestro Peppe Barone, executive chef e patron del ristorante "Fattoria delle Torri" di Modica: tutti i giorni sarà possibile pranzare e cenare à la carte per scoprire gli autentici sapori di Sicilia.

La storia di Fattoria delle Torri nasce nel 1987. Il primo cuoco fu Don Nenè Giunta, ed il suo primo insegnamento fu "Prima viene sempre il nostro ospite, a cui vanno riposte cure e attenzioni alla pari di un Re". Arrivò dopo un periodo di ricerca attenta, che inizia con i primi Gourmet dell'Accademia della Cucina Italiana, proseguì con il pianeta Arcigola Slow Food di Carlo Petrini, fino all'incontro con Luigi Veronelli.
Ma i veri protagonisti della storia di Fattoria delle Torri sono stati i contadini, i pescatori, i casari, Sarina la raccoglitrice di capperi, massaro Abbate con le sue fave, Campisi con i suoi calamari, Menu Salemi con i pesci azzurri che pare riflettessero il cielo, gli asparagiari Costa, i fratelli Caruso con i pani fragranti, e tanti ma tanti altri.
Ancora quei tanti giovani cuochi che hanno donato la loro sapienza ad un'idea di buona e sana cucina, e ai clienti, sempre fedeli.
Lo Chef propone una cucina prevalentemente di mare, con ingredienti di stagione, menu degustazione, aperitivo e street food, bellissima cena a tema Ballarò e menu dedicato alla Pasqua. Grande novità il brunch siciliano di domenica 23 aprile (28 €). In allegato le proposte.
Imperdibili i suoi show cooking gratuiti (nella Piazza di Eataly Firenze): sabato 8 ore 17 - l’arancino e sabato 22 ore 17 – il cannolo e la didattica del 23 aprile dalle 16.30 alle 18.30 “Sapori di Sicilia” (30 €).

Redazione Nove da Firenze