Capodanno fiorentino, o escursione notturna in Toscana?

Giovedì 31 dicembre, il programma degli eventi per brindare al 2016 nelle piazze, nei cinema e nei teatri della regione


VIDEO E FOTO — Il Capodanno fiorentino batte strade nuove, anzi piazze nuove, proponendo questa volta l’evento clou nel territorio di Oltrarno. Sarà infatti Piazza Pitti la sede principale, con i concerti di due artisti particolarmente amati dai giovani, come Irene Grandi e Alessandro Mannarino, a cui faranno compagnia gli Street Clercks, un gruppo di ragazzi fiorentini rivelato dalla vetrina di X-Factor. Piazza San Lorenzo, un’altra new entry tra gli spazi di Capodanno, farà da scenario all’esibizione di Sarah Jane Morris e del Tentet Swing di Nico Gori. In piazza Signoria, sotto la Loggia dei Lanzi, spazio ai valzer viennesi con l’Akademic Orchestra di Chernivtsi, diretta dal maestro Giuseppe Lanzetta. Infine in piazza Santissima Annunziata il consueto appuntamento con il gospel con ‘The Cleveland Gospel Singer’.

L’83% dei consumatori trascorrerà la notte più lunga dell’anno tra le mura domestiche o a casa di amici e parenti. Un anno fa erano il 64%. Cotechino o zampone accompagnate dalle lenticchie, pandoro e spumante per rispettare la tradizione non mancheranno assolutamente in tavola ma a vincere, in questo Capodanno, sarà la creatività, la libertà enogastronomica ed il legame con il territorio e con i suoi prodotti. E’ il risultato di un sondaggio online realizzato da Coldiretti Toscana in occasione del Capodanno. Solo il 4% ha già prenotato o lo farà ai classici cenoni organizzati in ristoranti, osterie, discoteche mentre una quota consistente, circa il 13% non ha ancora deciso.

Il 2015 chiude comunque con il botto a Firenze. Stime quindi ottimistiche, rispetto a un probabile sold out nella maggior parte dei ristoranti, nei quali si avrà sicuramente un crescendo di richieste nei prossimi giorni, vista la sempre maggiore propensione alle prenotazioni last minute. Nella nostra città si confermano dunque i dati forniti da Fipe-Confcommercio su scala nazionale che stima una crescita delle prenotazioni natalizie del 2,8% rispetto allo scorso anno. L’attrattività turistica di Firenze vede, infatti, nell’offerta enogastronomica e nella ristorazione un fiore all’occhiello che contribuisce in modo determinante nella scelta della nostra città come meta ambita in tutti i periodi dell’anno e in particolar modo in occasione delle festività.

Ecco le proposte del Ristorante di Villa Cora a Firenze. Il Cenone di Capodanno verrà servito nella sontuosa Sala degli Specchi, con sottofondo musicale live, l'executive chef esprimerà la sua creatività in una cena di cinque portate gourmet all'insegna della ricerca tra tradizione e innovazione. Euro 220,00 Iva inclusa a persona, vino escluso (Bambini da 0 a 11 anni compiuti ospiti)Intrattenimento con Musica dal Vivo.

A tavola con le star della musica… sul menu. Esclusivo, unico, ricercato e al tempo stesso sfrenato e divertente, il Capodanno all’Hard Rock Cafe di Firenze, nel cuore pulsante della città, saluta il 2015 e apre le porte al 2016 con una serata travolgente sia per il palato, sia per gli amanti del divertimento nel senso letterale del termine. Nel giorno in cui si buttano alle spalle i pensieri e si accende la speranza per un anno migliore, Hard Rock Cafe Firenze porta in tavola la storia del rock: dall’aperitivo all’insegna dei mitici Rolling Stones con, non a caso, “Start me Up” passando per l’evergreen “From Here to Eternity” di Giorgio Moroder, “Rock You Like A Hurricane” degli Scorpions, “Grapefruit Moon” di Tom Waits, “Cryin’” degli Aerosmith e “Nothin’ But A Good Time” dei Poison. Ogni portata, una pietra miliare della musica in cui il piatto forte, come in una vera playlist, è targato Pink Floyd, con “Another Brick in the Wall” Part One e Part Two. La serata prenderà il via alle 19.30 con un welcome drink al Main Bar, proseguirà con un cenone creato per l'occasione, per poi lasciar posto al divertimento fino a tirar mattina, come nelle migliori tradizioni. Una lunga notte in cui cibo e musica saranno i veri protagonisti, in pieno stile Hard Rock Cafe. Dalle ore 21.30 live music con i Last Minute Dirty Band, gruppo musicale fiorentino beat & '60 sound formato da Marco Bello, Luca Ceccarelli, Simone Drago e Federico Franchi. A partire dalla mezzanotte, imperdibile Dj Set con The Mario (al secolo Mario Mangiarano), uno dei paladini degli anni '80, con all'attivo il record del mondo di mixing: 131 ore consecutive alla consolle, performance che gli ha permesso di essere inserito nel Guiness dei primati.

Il Lido di Montecatini Terme (Pt) sta preparando una festa con i fiocchi per giovedì 31 dicembre in compagnia di tanti personaggi dello showbiz, artisti e di tutto lo staff Lido&Friends. Sarà possibile cenare tutti assieme, divertirsi e brindare all'arrivo del nuovo anno nel locale più bello d'italia: sono già tantissime le prenotazioni ed è necessario affrettarsi per garantirsi gli ultimi posti. Il cenone (preparato dalla chef Matteo Curri) avrà inizio alle 21 con diverse opzioni di prezzo e formula, poi...direttamente da Broadway arriverà la bellissima Liudmila Voronova con il suo coinvolgente magic show. Tutto il Lido' sarà vestito a festa per un'atmosfera ancor più coinvolgente condita da tanta musica: prevista infatti l'esibizione live del bellissimo ex modello Luca Erriquenz con la sua band, il dinner sarà accompagnato da Alex Berti per poi far scatenare tutti dopo la mezzanotte nella bellissima arena del Lido' con Manuel G in consolle. La serata, con la direzione artistica di Maurizio Bendinelli, proporrà un nutrito programma con soluzioni per tutte le tasche, addirittura con la possibilità anche quest'anno di prenotare nel pacchetto il soggiorno in albergo e bus navetta per una serata di divertimento in tutta sicurezza, che è la filosofia che il Lido' propone per ogni San Silvestro.

Per il Gran Galà di Fine Anno alla Capannina di Franceschi di Forte dei Marmi sono attesi vip, volti noti del piccolo e del grande schermo, personaggi del mondo dello sport e ovviamente tantissimi clienti in arrivo da tutto il paese pronti a vivere un evento unico nel panorama notturno italiano, che a due giorni da San Silvestro registra già il tutto esaurito a dimostrazione che, nonostante la crisi, quando ci sono idee e qualità il pubblico risponde sempre. Il programma ufficiale di Giovedì 31 dicembre prevede lo start alle ore 21 con la cena di gala a base di prelibatezze di terra e di mare. Durante la cena intervento di cabaret del comico romano Gabriele Pellegrini, in arte Dado, già protagonista in Capannina in occasione del 43° Premio Satira Politica. L'artista si esibirà in uno spettacolo unico nel suo genere sul prestigioso palcoscenico di Forte dei Marmi, intrattenendo e facendo divertire i numerosi clienti presenti. A fine cena, poco prima della mezzanotte, riscaldamento con le ragazze del Brazilian show, ballerine sudamericane già protagoniste al famoso Carnevale di Rio che faranno salire la temperatura in sala fino al fatidico conto alla rovescia scandito dal Patron della Capannina Gherardo Guidi. Dopo lo scoccare della mezzanotte via ai festeggiamenti con trenini ed animazione musicale ad opera della Dangerous Band. Verso le 2,30 ecco il momento clou con il ritorno sul palcoscenico di Dado, che con l'orchestra intratterrà, farà divertire e ballare tutti i partecipanti. Musica divertimento garantiti anche con i deejay Stefano Seppia e Stefano Natali. Al pianobar il fenomeno Stefano Busà. Il Capodanno firmato Capannina si preannuncia una serata da non perdere, un appuntamento all’insegna di divertimento, eleganza e buon gusto, come oramai avviene ininterrottamente da ben 86 anni. Per info e prenotazioni: 0584.80169/ 335.8090085/ 366.6608407

Capodanno in piazza

San Silvestro tra divertimento e cultura. Per la notte più lunga dell’anno Firenze brinderà in compagnia delle altre città. Il Villaggio di Babbo Natale e le sue attrazioni resteranno aperte per chi vorrà aspettare la mezzanotte e il nuovo anno pattinando sul ghiaccio e brindando ai punti street food presenti in piazza del Carmine. Ma non c'è che l'imbarazzo della scelta per festeggiare l'ultimo giorno dell'anno sotto il cielo della Toscana.

La chiusura in bellezza dell'anno è anche a San Casciano una piazza in cui si alterneranno balli, danze e gastronomia chiantigiana. Al Parco del Poggione è tutto pronto per la grande festa di fine anno che propone New Year's Cabaret con cena, festa e concerto organizzati da The Lab e Jack & Joe Theatre. E' gradito l'abbigliamento a tema Circus Cabaret. Inizio dalle ore 20,30. Cena euro 35 (nel prezzo è compreso anche l'ingresso alla festa). Ingresso festa euro 15 (nel prezzo è compreso anche il primo drink). Info e preno: 393 9829857.

Capodanno in piazza a Firenzuola: il 31 dicembre dalle 22 in piazza don Casini e piazza Agnolo, festa con brindisi di mezzanotte e lancio delle lanterne, dj set fino alle 4.

A Prato come tradizione, alle ore 24, suonerà la campana di Palazzo Pretorio “La Risorta”, in segno augurale per la città e per salutare il nuovo anno. Festeggiare l’arrivo del 2016 insieme, sulle note multietniche dell’Orchestra di Piazza Vittorio e della cantante Ginevra Di Marco: è la proposta del Comune, dalle ore 23.30, propone, nella centrale Piazza del Comune, il “Gran Concerto di Capodanno”. L’evento, a ingresso libero, fa parte di “Prato Festival - Natale 2015”, ed è a cura di Nuovi Eventi Musicali. Convinti che il Capodanno sia un momento di festa che lega tutti, al di là dei generi, delle età, delle occasioni, il grande concerto che chiuderà l’anno prova a dare rappresentazione alle differenze, ai popoli, alle diversità che ormai avvicinano e legano a doppio filo. Per questo è stata scelta l’Orchestra di Piazza Vittorio, composta da diciotto musicisti - autori e interpreti eccezionali - che provengono da dieci paesi e parlanonove lingue diverse. Partendo dalla musica tradizionale di ogni paese,le sue sonorità spaziano dal roots al reggae alla musica d’autore. Per l’occasione, sarà sul palco con loro una delle voci più belle della nostra terra, quella di Ginevra Di Marco (oltre alla carriera solista, tra le collaborazioni si ricordano quelle con Csi e Pgr), che sarà accompagnata alle tastiere da Francesco Magnelli. La collaborazione tra l’Orchestra e la Di Marco è stata fortemente voluta da entrambe le parti e frutto di percorsi paralleli e comuni di ricerca per le diverse declinazioni della musica popolare. In scaletta, si ascolteranno canzoni originalie rielaborazioni di brani tradizionali, tra cui “Amara Terra Mia” e “Malarazza” di Domenico Modugno; “Amandoti” dei Cccp (in un’inedita versione coi fiati); “Fel Shara”, un leggendario brano arabo, arricchitosi nei secoli di un testo in esperanto costituito dalle lingue di tutti i paesi lambiti dal Mar Mediterrano; “Alma Do Povo” dall’ultimo album dell’Orchestra di Piazza Vittorio con il testo riscritto in italiano da Ginevra Di Marco. Saranno due ore di musica e festa, che saranno presentate da Giulia Gianassi di White Radio. Alla mezzanotte, si terrà il brindisi con spumante e ciambelle. Inoltre, aspettando il concerto, per tutto il giorno, sotto le logge di Piazza del Comune, ci saranno le degustazioni gratuite di caffè speciali del “Pausa Caffè Festival - Winter Edition”, in compagnia di esperti del settore, con incontri, mostre e proiezioni dedicati alla tazzina più amata (dal 29 al 31 dicembre, dalle ore 10.00).

Giovedì 31 dicembre Livorno festeggerà l’arrivo del nuovo anno con tantissima musica. Come è ormai consuetudine già da alcuni anni, la Festa della Notte di San Silvestro si riverserà prevalentemente sul mare, nell’ incantevole cornice della Terrazza Mascagni che farà da “pista da ballo” fino a notte inoltrata, ma non mancherà il The Cage Theatre di Villa Corridi che proporrà una festa low cost. La festa poi proseguirà il giorno successivo al Goldoni con il tradizionale concerto di Capodanno.

Pietrasanta saluta il 2015 con il concerto dal vivo degli Acid Queen. In scaletta, un ricco repertorio-tributo a Tina Turner e tutti i più grandi successi della musica, italiana ed internazionale, pop, dance e commerciale, da cantare e ballare. Watt accesi a partire dalle 23.00 per “saltare” tutti insieme nel nuovo anno. E’ un Capodanno formato famiglia, pensato per chi resta in città e per i turisti che hanno scelto la Versilia per trascorrere le vacanze.

Tamurriate e danze coinvolgenti accenderanno la lunga notte del 31 dicembre a Siena, che ospiterà il concerto dell'Orchestra Popolare La Notte della Taranta. Nella suggestiva cornice di Piazza del Campo si saluterà il 2015 al ritmo della pizzica e della taranta firmata dalla formazione dall’inconfondibilmente sound salentino. Da sud a nord del Paese, Siena brinderà al 2016 in compagnia degli artisti e delle perfomance che arrivano dalle altre città che nel 2015 hanno condiviso con Siena il titolo di capitali italiane della cultura: Cagliari, Lecce, Perugia-Assisi e Ravenna. Dalle ore 20 di giovedì 31 dicembre partirà l’augurio in musica che accompagnerà turisti e cittadini fino al countdown di mezzanotte nella suggestiva cornice di Piazza del Campo. La serata proseguirà, sempre in Piazza del Campo, al ritmo della più grande “Silent disco d'Italia”, organizzata dal Consorzio “Il Campo” con 10mila cuffie e 4 deejay che faranno ballare la Piazza sotto le stelle. Per la notte più lunga dell’anno la città brinderà in compagnia delle altre città capitali italiane della cultura. Sul palco in Piazza del Campo si alterneranno le performance artistiche di Siena, Cagliari, Lecce, Perugia-Assisi e Ravenna. Dal rock psichedelico della band ravennate Kisses From Mars, all'omaggio a Cagliari di Giulia Galliano e Andrea Mucciarelli, fino alla musica dell’Orchestra Popolare La Notte della Taranta che porterà a Siena il ritmo della pizzica e della taranta da tutto il Salento. Sul palco di Piazza del Campo saliranno musicisti provenienti da vari ambienti della scena musicale pugliese per una serata in compagnia dei suoni, dei canti e delle danze del Sud Italia.Gran finale in Piazza del Campo con il funk e acid jazz di Matteo Addabbo & the Funk Destroyers che rappresenta Siena con il sound seventies con brani originali e cover riarrangiate. Oltre che sul palco centrale “Tutto il Capodanno di Siena” farà ballare la città con il gruppo itinerante P. Funking Brass, la marching band di Perugia che fonde musica e movimento in un repertorio che unisce funk, disco music, soul, jazz e blues.

Capodanno al cinema, con spettacoli notturni

La sera del 31 dicembre aspettare all'Odeon l'arrivo del 2016? Ci sono due proiezioni speciali (ore 18.40 e 21.20) di STAR WARS VII THE FORCE AWAKENS, il film che ha conquistato tutto il mondo, il nuovo attesissimo episodio della saga più celebre della storia del cinema, proposto da Odeon Firenze in esclusiva versione originale con sottotitoli! L’ultima proiezione finisce giusto in tempo per celebrare a mezzanotte l’arrivo del 2016.

Nella notte fra il 31 dicembre e il 1° gennaio, 21 multisale del Circuito UCI proietteranno QUO VADO?. l’ultimo esilarante film con Checco Zalone distribuito da Medusa in uscita nelle sale il 1° gennaio. Gli spettacoli partiranno alle 0.30, subito dopo il brindisi di inizio anno. QUO VADO? sarà poi regolarmente in programmazione in tutti gli UCI Cinemas a partire dalle 14.00 del 1° gennaio. Le proiezioni si svolgeranno nelle seguenti multisale UCI e con i seguenti orari: proiezione alle 0.30 UCI Arezzo, UCI Campi Bisenzio; proiezioni alle 0.30, 1.15 e 2.00 UCI Firenze.

Durante lo spettacolo delle ore 23 è prevista alle ore 23,55 un'interruzione di circa 20 minuti per il Brindisi di Mezzanotte con Spumante e Panettone anche al Cinema Teatro “Mignon d'Essai” di Montelupo Fiorentino. Il Cinema è gestito da 80 volontari, da 30 anni “Al servizio della Cultura”.

Il capodanno a teatro tra risate e divertimento

A Natale e Capodanno Emilio Solfrizzi è il Sarto per signora. Da lunedì 28 dicembre a domenica 3 gennaio Valerio Binasco dirige sul palco del Teatro della Pergola l’attore e comico barese nella prima pièce di Georges Feydeau: un divertente vaudeville fatto di colpi di scena ed equivoci dalla comicità travolgente, che narra le vicende e i tradimenti del libertino dottor Molineaux. La forza irresistibile di Sarto per signora nasce dal dialogo serrato e dalle battute brevi e pungenti dei personaggi, ma anche dalle situazioni irreali che derivano da sospetti e malintesi. L’estro di Binasco ‘imbastisce’ per Solfrizzi una girandola imbarazzante di mariti, mogli, amanti, incontri/scontri che in controluce smascherano il vuoto di valori di una società borghese fondata solo sull’apparenza.

Il Teatro di Rifredi ha ospitato spettacoli di Visual Theatre fin dalla sua prima stagione teatrale, nel 1986. In questi trent'anni artisti di tutte le nazionalità, tra i più originali, divertenti e fantasiosi, hanno offerto al pubblico fiorentino delle serate indimenticabili tra piacevoli scoperte (in prima assoluta) e graditissimi ritorni (a furor di pubblico). Fra le presenze più assidue nelle ultime stagioni quella della Compagnia Yllana, gli scatenati madrileni che dopo averci proiettato nei profondi oceani con Splash!, nella selvaggia giungla con Zoo, nelle calienti arene con Muu! e, lo scorso anno, nel fragoroso Far West ci catapultano, da giovedì 31 dicembre a domenica 3 gennaio, nel sanguinario e crudele mondo della malavita organizzata. Una frizzante occasione per festeggiare tutti insieme, il 31 dicembre dalle ore 22:00, con lo spettacolo e il brindisi di fine anno.

Giovedì 31 dicembre sarà un ultimo dell’anno in musica quello proposto dall’amministrazione comunale di Campi Bisenzio. Si aprirà alle ore 21.30 presso il Teatrodante Carlo Monni (piazza Dante n.23) con la prima rappresentazione del musical “Eddy”, nuova produzione originale del teatro, per la regia di Andrea Bruno Savelli. A fine spettacolo, si festeggerà tutti insieme con il brindisi insieme al cast dello spettacolo nel foyer del teatro, mentre, dalla mezzanotte, sul palco esterno in piazza Dante, ci sarà musica fino al mattino con dj set e il live set di Nicola Pecci, per ballare sulle sonorità pop, dance e revival, sui successi dagli anni ’70 ai giorni nostri. Gli eventi sono in collaborazione con Teatrodante Carlo Monni, ProCampi, Associazione Fare Centro Insieme e Bar Mezz’A Campi. Liberamente ispirato al film capolavoro di Tim Burton “Edward Mani di forbice”, ma completamente riscritto e diretto da Andrea Bruno Savelli, la nuova messa in scena di Eddy sottolineerà il suo essere una favola senza tempo e senza spazio, che racconta valori universali. La scenografia, a cura di Allegra Bernacchioni, si svilupperà su un grande prato, con una torre nera che dominerà sullo sfondo, e varie videoproiezioni create appositamente per lo spettacolo. La colonna sonora (gli adattamenti musicali sono di Alessandro Luchi) sarà cantata dal vivo da un cast di dodici attori, pensata ad hoc per coinvolgere il pubblico, intonando capolavori senza tempo. Nel ruolo di Eddy, la strana creatura protagonista, deforme, sensibile e creativa che fu interpretata da Johnny Depp, ci sarà il cantante e attore Nicola Pecci. Sul palco (ai provini sono arrivati da tutta Italia), anche le toscane Elisa Vitello (formatasi presso la Scuola di Musical del Politeama Pratese) e Diletta Oculisti, attrice cresciuta nei teatri fiorentini. Completano il cast dello spettacolo, che sarà in replica venerdì 1 gennaio alle ore 18.15, Costanza Monticelli, Leonardo Paoli, Giuseppe Troilo, Martina Corsi, Guendalina Degl’Innocenti, Luisa Di Valvasone e Antonella Miglioretto. Alessandro Ruggiero firma la regia luci. Biglietti:31 dicembre, posto unico euro 40; 1 gennaio, 18 euro (platea e palchi I ordine), 14 euro (palchi II ordine).

Anche per il 31 dicembre la parola d'obbligo è Teatro Niccolini, lo stabile di San Casciano dove domani sera, alle ore 22, si terrà lo spettacolo “Si Gira!” di Stefano Massini con Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci. Ancora una grande prova della storica compagnia Arca Azzurra che stringe un connubio con il regista Massini dando vita ad una nuova produzione, tratta dai "Quaderni di Serafino Gubbio operatore" di Luigi Pirandello. Un ritorno per lo spettacolo che aveva debuttato lo scorso autunno al Niccolini. In scena anche Duccio Baroni, Silvia Frasson, Gabriele Giaffreda. Agli spettatori sarà offerto un brindisi augurale. Biglietti di ingresso: euro 30 (platea e palchi centrali) - 25 euro (palchi laterali). Inizio spettacolo ore 22, alle ore 24 brindisi e panettone con gli artisti. Info: 055 8256388.

Al Teatro del Popolo di Castelfiorentino san Silvestro si festeggia in compagnia di Paolo Hendel che la sera del 31 dicembre alle 22.30 porta in scena Come truffare il prossimo e vivere felici lo spettacolo che ha per protagonista il mitico e cinico Carcarlo Pravettoni. Tante risate con immancabile brindisi all’anno nuovo con spumante e panettone offerto a tutti gli spettatori. Il 1 gennaio alle 17.00 appuntamento con il tradizionale Concerto di Capodanno a cura della Filarmonica "G. Verdi" di Castelfiorentino diretta dal maestro Stefano Mangini, mentre il 6 gennaio alle 21.00 concerto degli allievi della scuola di musica di Castelfiorentino. Questi i prezzi: Speciale ultimo dell'annoplatea e palchi 6/11 1° e 2° ordine € 30; rimanenti palchi 1° e 2° ordine e palchi 3° ordine € 26; loggione € 12; Concerto di Capodanno posto unico € 5. Per il concerto del 6 gennaio ingresso gratuito. Ci sono ancora biglietti disponibili per lo Speciale ultimo dell’anno. Per informazioni Teatro del Popolo 0571 633482 o Giallo Mare Minimal Teatro 0571 81629.

Come fa ormai da dieci anni, Guascone Teatro vuole festeggiare anche la notte dell´ultimo dell´anno 2015 ingrande allegria con il suo pubblico. Tra musica, gag e teatro comico, questa volta le tentazioni sono veramente tante. Giovedì 31 dicembre 2015 dalle 22 in poi sono in programma due spettacoli tra il Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme e il Teatro delle Sfide di Bientina (Pisa). Al Verdi di Casciana Terme vanno in scena i musicisti/attori della Banda Osiris con il loro nuovissimo spettacolo “Le dolenti note” che può essere associato ad una cena a buffet direttamente nel foyer del teatro. Il più strampalato e ironico gruppo teatral - musicale italiano, brinda con il pubblico di Guascone al nuovo anno. Surreali stralunati dissacratori e irriverenti per vocazione, in questa ultima fatica prendono di mira il mestiere stesso del musicista, il complesso mondo delle sette note. Sandro Berti sarà al mandolino, violino e trombone, Gianluigi Carlone alla voce e sax, Roberto Carlone al trombone e pianoforte, Giancarlo Macrì alle percussioni, batteria e bassotuba.

Al Teatro delle Sfide di Bientina si può vedere in prima nazionale la nuova rappresentazione di e con Andrea Kaemmerle, “Cabaret Mistico”. Un viaggio insieme alla Folk Orchestra nella saggezza comica popolare di tutto il mondo, una occasione per polverizzare tutte le paure dell´anno che sta per finire e non portarle in quello nuovo.L'idea è fondere senso del ridicolo, il senso del comico, il senso del sacro, il senso del buono, il senso del filosofico, il senso dell'osceno. Uno spettacolo a cui partecipare con tutti i sensi . Se si vuole si può abbine una cena alle 20.00 alla caratteristica Locanda del Boccio o in alternativa al più moderno Black Line. In tutti i casi allo scoccare della mezzanotte verranno serviti dolci artigianali della Pasticceria Masoni di Vicopisano ed ottimi spumanti italiani.

Un San Silvestro low cost quello che propone il The Cage Theatre a Livorno. Dopo il cenone e il brindisi del 31 dicembre, a mezzanotte e mezzo del 1 gennaio il Teatro Mascagni aprirà le sue porte al puro divertimento. Il pubblico del Cage potrà ballare fino all’alba e scegliere la propria musica muovendosi liberamente tra due sale. Nella main room (la location di tutti i live del Cage) saranno protagonisti da una parte GAEW e CIRCLE LINE, che insieme formano MY GENERATION – Cage Night Party, il classico sabato sera del Cage, e dall’altra parte mixeranno i dischi gli avversari dell’ORTODANCE con MATTEINO DJ e SE7EN DJ, coloro che fanno ballare da più di un anno il venerdì del Teatrino. Da due diverse consolle montate ai lati opposti della sala, My Generation vs Ortodance, si scontreranno a colpi di hit e rock'n'roll in pieno stile lucha libre messicano dando vita a una battaglia fino all’ultima sonorità. E nella sala allestita per l’occasione nell’area esterna si ballerà con Mr Izzy, vero arbitro di quest’incontro, colui che fece ballare intere generazioni di livornesi ai tempi delle mai dimenticate nottate alla Fortezza Vecchia targata The Cage. Al suo fianco nello spazio esterno dj Phronzoo.

Per il terzo anno consecutivo, l'associazione culturale Noidellescarpediverse contribuirà ad arricchire le iniziative che accompagnano verso il nuovo anno con uno spettacolo ospitato nel pieno centro storico di Arezzo nel suggestivo scenario di Casa Museo Ivan Bruschi. Giovedì 31 dicembre è in programma "Ultimo dell'anno con delitto", un appuntamento al via alle 21.30 che permetterà a tutto il pubblico presente la possibilità di indossare i panni del detective. Lo spettacolo si baserà su un giallo comico che sarà messo in scena da Samuele Boncompagni e Alan Bigiarini, due attori che permetteranno di ricostruire tutte le fasi che hanno preceduto un misterioso delitto.

Il Teatro Mascagni di Chiusi è pronto a vivere il “Gran Veglione di Fine Anno” organizzato dall’Associazione Pro Loco Città di Chiusi in collaborazione con il Comune, la Fondazione Orizzonti d’Arte, l’Associazione Volto Amico, l’Associazione ASD Nobilis Populus Maccius e l’Associazione Terzieri Città di Chiusi. Caratteristiche del veglione di fine anno al Mascagni saranno la musica ed il divertimento con l'orchestra "Santa Monica". A mezzanotte, come da tradizione, è previsto il classico brindisi augurale a base di spumante e buffet di dolci. Il costo della serata (20 euro), sarà scontato per chiunque decida di cenare in uno dei ristoranti convenzionati di Chiusi (info tel 0578/227667) Terminato il 2015 il nuovo anno inizierà all’insegna della grande musica con il Concerto di Capodanno della Filarmonica Città di Chiusi che si svolgerà, alle ore 17.00 di venerdì 1° gennaio, nella splendida cornice della Cattedrale di San Secondiano.

Cortona si prepara alla festa di fine anno con il tradizionale concerto al teatro Signorelli (ingresso: € 30,00 palchi III ordine € 25,00). l Toscana Gospel Festival è ormai una tradizione immancabile per i turisti e la città di Cortona e giovedì 31 nell’elegante cornice del teatro Signorelli in scena una delle band più attese di tutta la ventesima edizione: Cedric Shannon Rives & Brothers in Gospel. Una festa assieme ad una delle band più entusiasmanti della scena gospel statunitense.

Yellow Legacy propone il suo Capodanno con Delitto, per uno splendido murder party nell'ormai storica location dell'ex Podere Tuscania, oggi Locanda Oceano Mare a San Vincenzo.

BACIAMO LE MANI | THE GAGFATHER i travolgenti YLLANA tornano al TEATRO DI RIFREDI

Nicola Novelli