Ballo popolare in piazza Ognissanti il 14 luglio 2016

La celebrazione organizzata in occasione della ricorrenza nazionale della “presa della Bastiglia”, uno degli eventi centrali della rivoluzione francese


In ricordo e commemorazione della presa della Bastiglia del 14 luglio 1789, in Francia si celebra ogni anno la festa nazionale del 14 luglio, con una grande sfilata militare sugli Champs-Élysées in presenza del presidente della Repubblica e di tutti i corpi costituiti, di fuochi d'artificio e di balli popolari in tutte le città di Francia. In occasione della festa nazionale francese, dopo gli attentati del 2015, l’Istituto francese vuole ricordare i valori della sua festa nazionale attraverso il linguaggio della dansa: libertà, uguaglianza e fraternità. Il progetto si svilupperà quest’anno su due giorni (13 e 14 luglio) a partire dal “movimento del corpo”. Il coreografo togolese Anani Sanouvi, protagonista di una residenza d’artista a Firenze, lavorerà con i danzatori della compagnia fiorentina Opus Ballet per realizzare una serie di performance interattiverispetto al pubblico presente, in un percorso ideale che collegherà alcuni luoghi emblematici del quartiere e della città:

- il cortile del Museo Novecento

- il cortile di Palazzo Corsini

- il cortile di Palazzo Strozzi

- Piazza Ognissanti

Piazza Ognissanti sarà anche teatro, per il terzo anno del ballo popolare del 14 luglio, fortemente volutodalla direttrice dell’Institut français Isabelle Mallez fin dal suo insediamento. ”L’Institut français – dice Mallez – vuole riprendere l’aspetto più popolare della festa, ovvero il suo ballo, e portarlo a Firenze, trasformando piazza Ognissanti, affacciata sull’Arno, per una sera, in un angolo di Francia. Il ballo è aperto a tutta la città di Firenze ed è gratuito. La selezione musicale – curata da Coqo Djette – coprirà tutti i generi e le epoche della musica francese e francofona, da Dalida a Stromae passando per Gainsbourg, Karimouche, Noir Désir, Manu Chao e Daft Punk”.

La Toscana delle eccellenze enogastronomiche protagonista alla Festa nazionale francese. Giovedì 14 luglio, in occasione della ricorrenza della “presa della Bastiglia”, uno degli eventi centrali della rivoluzione francese, il Consorzio Finocchiona IGP e il Consorzio Pecorino Toscano DOP parteciperanno alla celebrazione organizzata dall’Ambasciata di Francia di Roma, a Palazzo Farnese. All’evento, che vedrà la partecipazione anche del vino Chianti Classico DOCG e del Prosciutto Toscano DOP, sono attese migliaia di persone e ci saranno anche esponenti del mondo politico e istituzionale, ambasciatori di altri Paesi, cittadini francesi residenti in Italia e molte aziende transalpine che operano sul territorio nazionale.

Redazione Nove da Firenze