Firenze Marathon, in attesa dei top runners si pensa al gemellaggio

Al termine dell’incontro la vicesindaco Saccardi ha donato alla delegazione israeliana una pergamena con un estratto della sala delle Carte Geografiche di Palazzo Vecchio, che raffigura l’allora stato di Israele


MARATONA — Firenze Marathon e Maratona di Gerusalemme unite da un gemellaggio sportivo. Il primo “atto” di questa collaborazione sarà domenica in occasione della corsa fiorentina che quest’anno compie 30 anni, con 145 podisti israeliani iscritti alla gara.
Per dare ufficialità a questo gemellaggio, favorito dalla Onlus Enzo-B, la vicesindaco e assessore allo sport Stefania Saccardi ha ricevuto in Palazzo Vecchio una delegazione di podisti israeliani guidati dalla direttore della promozione del dipartimento sport del Comune di Gerusalemme Vicky Dado.
“Siamo molto contenti – ha sottolineato la vicesindaco Saccardi – che il rapporto di amicizia fra Firenze e Gerusalemme sia esteso anche allo sport. La nostra è per sua natura una città aperta al dialogo e che guarda fuori dai propri confini con scambi di esperienze in vari campi. Voglio ricordare il progetto di cooperazione Planning Networks con le città di Tulkarem e di Taybeth, una palestinese e una araba-israeliana, sulla pianificazione urbanistica. Vi invito domenica, correndo la nostra maratona, ad ammirare il patrimonio artistico e culturale che Firenze può esprimere”.
Al termine dell’incontro la vicesindaco Saccardi ha donato alla delegazione israeliana una pergamena con un estratto della sala delle Carte Geografiche di Palazzo Vecchio, che raffigura l’allora stato di Israele. Fabio Sirotti, dell’Anci Emilia, ha donato alla vicesindaco Saccardi e alla delegazione israeliana una maglietta con la scritta “Non dimenticate il terremoto dell’Emilia”.

Fra i 2737 podisti stranieri che parteciperanno domenica alla Firenze Marathon del trentennale, ci sono un gruppo di podisti, 23, della città di Reims che hanno colto l’occasione dell’appuntamento sportivo per rinsaldare il rapporto di gemellaggio fra Firenze e la città francese, sottoscritto nel 1954 dall’allora sindaco Giorgio La Pira.
Oggi pomeriggio i podisti dell’EFS Reims Athletisme, accompagnati dalla presidente della commissione Pace Susanna Agostini, sono stati ricevuti in Palazzo Vecchio dalla vicesindaco e assessore allo sport Stefania Saccardi. “Benvenuti a Firenze – ha detto la vicesindaco Saccardi – e in bocca al lupo per la maratona di domenica. La vostra gradita partecipazione rappresenta una ulteriore per rinsaldare i rapporti di gemellaggio fra le nostre città, anche attraverso un evento sportivo”.

Le testimonianze di affetto e di solidarietà, da parte di personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport molto amati dal pubblico italiano, per CORRI LA VITA, la manifestazione benefica che sostiene progetti noprofit per la lotta al tumore al seno che ha raggiunto quest'anno le 30.000 iscrizioni e raccolto 430.000 euro, continuano. Agli oltre 200 testimonial si sono aggiunti in questi giorni Fabio Volo, a Firenze per presentare il nuovo romanzo La strada verso casa, nelle classifiche dei libri più venduti, Stefano Accorsi e Marco Baliani, protagonista e regista dello spettacolo teatrale di successo Giocando con Orlando, che fino a domenica 24 sarà in scena al Teatro della Pergola. Gli artisti hanno accettato con entusiamo di posare con la maglia ufficiale di CORRI LA VITA 2013 donata da Salvatore Ferragamo.

In attesa del prossimo appuntamento con la XII edizione, in programma domenica 28 settembre 2014, e dell'imminente corsa alla ricerca dei regali natalizi, sulla piattaforma di shop on line store.corrilavita.it sono in vendita a prezzi scontati i prodotti ufficiali di CORRI LA VITA e numerosi oggetti offerti dalle aziende sostenitrici.

Ricordiamo inoltre, che In ogni momento dell'anno è possibile contribuire alla raccolta fondi di CORRI LA VITA con un contributo in tutte le banche sul c/c bancario 05000/1000/00075424 Banca Prossima intestato a Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sez. Firenze IBAN IT95C0335901600100000075424 causale: CORRI LA VITA e in tutti gli sportelli delle Poste Italiane c/c postale n. 12911509 intestato a Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sez. Firenze Viale D. Giannotti, 23 - 50126 Firenze causale: CORRI LA VITA

Maggiori informazioni su www.corrilavita.it

Redazione Nove da Firenze