Il Centenario della BCC Area Pratese

Nei prossimi giorni a Carmignano i festeggiamenti per i 100 anni del locale Credito Cooperativo


BANCA — Si svolgeranno domenica 3 novembre i festeggiamenti per il Centenario di Banca Area Pratese Credito Cooperativo che fu fondata il 6 novembre 1913 a Carmignano, grazie all’impegno e all’opera profusa da 17 soci fondatori, rappresentanti della comunità cattolica locale, che decisero di dar vita a quella che all’epoca fu chiamata Cassa Rurale di Depositi e Prestiti di Carmignano con prima sede nei locali della canonica, attigua della Chiesa di San Michele Arcangelo. Cento anni dopo, i festeggiamenti inizieranno alle ore 10 proprio nella Chiesa di San Michele, dove tutto nacque, con una celebrazione solenne che verrà officiata dal Vescovo di Pistoia, Mons. Mansueto Bianchi. La Santa Messa potrà ovviamente essere seguita da tutta la cittadinanza e vedrà la partecipazione anche di molte importanti personalità del mondo civile, religioso e cooperativo.
I festeggiamenti proseguiranno poi nelle splendide sale della Villa Medicea “La Ferdinanda” di Artimino che accoglieranno gli ospiti istituzionali invitati dalla Banca a ricordare il Centenario. Tra gli altri, interverranno anche il Presidente di Federcasse, avv. Alessandro Azzi, e il Presidente della Federazione Toscana BCC, notaio Umberto Guidugli. Saranno inoltre presenti molti rappresentanti delle autorità civili, istituzionali e sociali del nostro territorio, oltre a tanti Presidenti e Direttori generali delle altre banche di Credito Cooperativo della Toscana e del movimento cooperativo nazionale.

Durante la celebrazione del Centenario in Villa, saranno anche premiati coloro che sono Soci della Banca da più di 50 anni (Ilfo Attucci, Franco Romano Benelli, Giuseppe Bindi e Silvano Vagnoli), gli ex Presidenti e gli Amministratori con un’anzianità di almeno tre mandati. Al termine del pranzo, tutti gli intervenuti avranno la possibilità di usufruire d’una visita guidata del Museo Archeologico di Artimino, appositamente aperto per l’occasione.

Dopo la splendida serata del 5 luglio nella quale la Banca, approfittando della bella stagione, ha festeggiato anticipatamente il proprio Centenario con oltre duemila soci, si preannuncia un’altra giornata “storica” con la prestigiosa presenza delle autorità e delle istituzioni locali.

Infine, mercoledì 6 novembre, nel giorno esatto della ricorrenza di fondazione, è previsto uno speciale annullo postale filatelico: si tratta d'un apposito timbro che riproduce il logo della Banca con riferimento ai suoi 100 anni di vita e alla sua appartenenza al territorio pratese e, in particolare, a Carmignano. Tutti i collezionisti o coloro che desiderano avere un ricordo tangibile e unico dello storico evento del Centenario di Banca Area Pratese, potranno recarsi il 6 novembre, dalle ore 9.30 alle 15.30, presso la sede centrale della Banca, a Carmignano in via Pucci e Verdini 16, dove alcuni dipendenti di Poste Italiane saranno presenti in orario continuato per annullare sia le cartoline gratuitamente offerte dalla Banca sia altro materiale non solo filatelico.

Redazione Nove da Firenze