Un rettile che sfida ogni immaginazione, il Tanystropheus longobardicus

Giovedì 17 maggio incontro nell’ambito della mostra “Dinosauri in carne e ossa”


MUSEO STORIA NATURALE — Tanystropheus longabardicus, che cos’è? La documentazione fossile ce lo presenta con il collo lungo, il muso stretto e allungato e i denti aguzzi. La paleontologa Stefania Nosotti ne ricostruisce lo stile di vita giovedì 17 maggio (ore 17- sezione di Geologia e Paleontologia del Museo di Storia Naturale, Sala Strozzi, via La Pira 4,) nell’incontro “Pagine di letteratura e pagine di pietra: storie di un rettile che sfida ogni immaginazione, Tanystropheus longabardicus”.

L’incontro è collegato alla mostra “Dinosauri in carne e ossa” in svolgimento al Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze. Ingresso libero.

Redazione Nove da Firenze