Lidò Le Panteraie anche per Pasqua

Sabato 7 e Domenica 8 Aprile una super sopresa


PISTOIA — Per Pasqua la sorpresa più grande la farà il Lido' di Montecatini Terme (Pt). Il locale più cool dello Stivale propone infatti domenica 8 aprile il ritorno di Kenny Carpenter, lo storico dj resident del mitico Studio 54 di New York. Per l'occasione il locale si presenterà in versione trasformata ed ipertecnologica fra audio, luci e ambiente adeguato ad accogliere una guest star riconosciuta a livello internazionale. Un nome leggendario, dallo “Studio54” di New York ai migliori club di tutto il mondo. Kenny Carpenter è un autentico mito del djing, e il suo nome è associato ad un locale che negli anni'70 ha rivoluzionato il clubbing in tutto il mondo, e ha fatto della trasgressione, dell'edonismo e della provocazione, unite alla musica underground dell'epoca, i capi saldi della vita notturna negli anni a seguire. Stiamo parlando dello “Studio 54” di New York, meta ambita dai personaggi dello star system statunitense, dall'intellighenzia e dal mondo dell'arte e della moda. Fra i suoi habitué personaggi del calibro di Madonna, Andy Wharol, Grace Jones, Jerry Hall e David Bowie e dove è nata la moda della disco music di Donna Summer e dei Bee Gees, e l'house ha cominciato il suo lungo cammino fino ad oggi. E' qui che un giovanissimo Kenny Carpenter inizia la sua carriera di dj, rendendo unico il sound dello Studio 54: disco, electro, garage, soul, e naturalmente i primi vagiti dell'house music, di cui diventa ben presto uno dei migliori produttori al mondo. Negli anni '90 The Ministry of Sound, uno dei più importanti club e casa discografica di Londra, ingaggia Ken per un tour di un mese in Scozia, Irlanda e Inghilterra. Durante gli anni ha suonato molte volte in Giappone, nei più trendy locali notturni di Tokio, Osaka e Sapporo e ha fatto annuali tour stagionali in Grecia, Spagna e Italia, mettendo dischi nei luoghi più “modaioli” di Atene, Mikonos, Ibiza, Milano, Napoli e Roma. Oggi Kenny Carpenter è apprezzatissimo in tutto il mondo, il suo dj set in un mix fra evocativo ed evolutivo, è unico ed inimitabile, originale nel vero senso della parola, proprio perché ne è l’indiscusso inventore. La serata scorre con un ritmo fra alti e bassi, fra energico ed ipnotico, a momenti la mente viene aggredita da passaggi sonori in cui emerge il sound della disco di allora, ma d'un tratto il tutto scompare, senza mai essere banale o scontato, con una base marcatamente deep, da pemettere la messa a fuoco della house music anthology in chiave attuale ma anche un po' futurista. L'inizio del dj set di Carpenter è previsto per le ore 24. Nella fase precedente, come al solito andrà in scena l'apericena in chiave musicale pop/trash (inizio alle 20,30) con la possibilità di scegliere tra 3 percorsi: dinner-show a buffet con tapas a volontà e musica dalla consolle, cena servita a menù fisso nel ristorante sulla terrazza affacciata sulla piscina illuminata e sottofondo musicale oppure la più riservata cena di alta cucina alla carta nel privée con vista sulla dance floor. E nella parte finale come al solito il privèe after party al piano superiore. Per la serata della domenica il salone arena del Lido' viene trasformato completamente con una nuova scenografia: la pista diventa una sorta di scacchiera composta da cubi di varie altezze e ciascuno ballando può decidere quanto elevarsi ed ottenere protagonismo. Non mancheranno effetti scenici grazie ad un nuovo particolare sistema di video-art.

Continua instancabile il successo del sabato Egocentrik Next. Questa settimana lo straordinario locale di Montecatini Terme dedica la serata alla Pasqua 2012. Nella realtà più coinvolgente di tutto il territorio nazionale, divertimento e allegria sono assicurati. Serata ricca di sorprese, ed una colonna sonora in continuo crescendo, si parte con i mitici pezzi italiani e le hits internazionali, poi si passa ad i suoni Hip Hop, fino a raggiungere i ritmi profondi della house. Ma la vera proposta di questo sabato è lo straordinario evento nel Privèe “MANIAC MAISON”, assolutamente da non perdere. Il primo party veramente esclusivo. Si accede soltanto mediante invito speciale, ma soprattutto bisogna dimostrare di non essere uno qualunque, pensare in maniera differente, essere la Mosca Bianca. La serata inizia alle ore 21,00 in Arena il buffet party: un’infinità di prelibatezze proposte dalla cucina del Lidò: tante specialità, assortimento di primi caldi e la scintillante sfilata di dolci.. Al piano superiore il ristorante di livello con due alternative: cena con degustazione completa di mare, oppure di terra e per i più esigenti: cena alla carta al Fantastico. La seconda parte della serata inizia alle ore 24,30: in Arena dj set di casa: Jacopo Corazza, Enrico Esse, alla voce Arkimede. Nel Privèe, per “Maniac Maison”, conducono: Bebo Serra e Vlad Stoica. Si ringraziano: Firework e Retrò.

Redazione Nove da Firenze