FirenzePages: 33.000 accessi e 160 contributi in un mese

Il Pd si confronta con l’area metropolitana, verso la conferenza programmatica del 30 e 31 marzo. I numeri e le modalità di svolgimento della due giorni illustrati stamattina da Patrizio Mecacci e Serena Pillozzi


FIRENZE — Quasi 33.000 accessi totali, 160 pagine, una media di 1200 giornalieri circa 7 minuti il tempo di permanenza media degli utenti sul sito; la pagina più vista, “Lavoro, lavoro e ancora lavoro”, del sindaco di Sesto fiorentino Gianni Gianassi. Sono alcuni dei numeri di FirenzePages, il sito della conferenza programmatica del coordinamento metropolitano Pd di Firenze, che avrà luogo il 30 e il 31 marzo alla Limonaia di Villa Strozzi; numeri presentati stamattina in una conferenza stampa da Patrizio Mecacci segretario Pd metropolitano e da Serena Pillozzi, membro della segreteria e responsabile del progetto che hanno illustrato anche le modalità di svolgimento della due giorni, aperta a tutti.

“Firenzepages è nato come un processo accessibile, partecipato e innovativo, in grado di intercettare quanto attraversa la società.- ha spiegato Pillozzi-
 Il percorso della conferenza programmatica è iniziato negli ultimi mesi del 2011, con una serie di incontri che ha il suo culmine nella due giorni; sono stati coinvolti tutti i sindacati e le rappresentanze di importanti realtà locali, decine di associazioni di categoria e non, cattoliche e laiche, oltre, chiaramente, alle amministrazioni, le unioni comunali, i quartieri e i vari circoli Pd, tutti hanno dato il loro contributo, riportato poi sul sito. FirenzePages vedrà una nuova formulazione a partire da aprile in cui continueremo nell’ascolto indicando di mese in mese un tema differente scelto in base anche alle sollecitazioni ricevute”. “FirenzePages vuol essere un punto di partenza importante per dare un orientamento al governo locale, uno strumento conforme a una società che vuole incidere nelle scelte della politica.- fa presente Mecacci- Si colloca a metà dei mandati amministrativi, verso la costruzione di una nuova classe dirigente a livello locale, che deve essere in grado di fare politica rispondendo alle esigenze del nostro territorio”.

La conferenza programmatica del 30 e del 31 marzo sarà introdotta venerdì 30 marzo alle 20,30 da un intervento di Serena Pillozzi, a cui seguiranno dibatti legati a tre macrotemi, Diritti, Democrazia e Sviluppo, all’interno dei quali si apriranno delle sottotematiche- nell’ambito dei Diritti, si parlerà di Ambiente, Felicità, Relazioni, Uguaglianza, Welfare, nell’ambito della Democrazia di Beni comuni, Istituzioni, Partecipazione, Responsabilità, Trasparenza, nell’ambito dello Sviluppo di cultura, formazione, innovazione, lavoro e servizi. La prima sessione tematica avrà luogo nella serata di venerdì, la seconda alle 9,30 del sabato e alle 15 l’ultima; ad aprire ciascuna sarà un esperto mentre seguiranno interventi sia di coloro che hanno scritto le FirenzePages in questo mese e sia di coloro che invece le vorranno scrivere in diretta, grazie a un corner dedicato a raccogliere i vari contributi. Si chiuderà infine con l’intervento di alcuni amministratori e rappresentanti della società civile che discuteranno in una tavola rotonda. Per ora hanno confermato la loro presenza nell’ambito della sessione Diritti Marco Mairaghi, sindaco di Pontassieve, Giovanni Bettarini, sindaco di Borgo S.Lorenzo, Luciano Bartolini, sindaco di Bagno a Ripoli, della sessione Democrazia, Riccardo Nocentini, sindaco di Figline Valdarno, Sestilio Dirindelli, sindaco di Tavarnelle Val Di Pesa, Alessandro Giaconi, presidente Agci , Mauro Fancelli, CNA Firenze, Andrea Manciulli, segretario regionale Pd, Stella Targetti, VicePresidente Regione Toscana, della sessione Sviluppo, Gianni Salvadori, assessore regionale all’Agricoltura, Leonardo Domenici, eurodeputato, Mauro Fuso, CGIL Firenze, Uliano Ragionieri, Confesercenti Firenze, Gianni Gianassi-, sindaco di Sesto Fiorentino. A chiudere le tre sessioni saranno rispettivamente Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, Andrea Barducci, presidente della Provinca di Firenze e Matteo Renzi, sindaco di Firenze; a conclusione dei lavori, l’intervento di Patrizio Mecacci.

Sara Camaiora

Redazione Nove da Firenze