Ataf, incappucciate le vecchie fermate

Per agevolare gli utenti del servizio pubblico ad orientarsi tra le novità previste per la nuova pedonalizzazione delle aree di piazza Pitti e via Tornabuoni, Ataf ha deciso di non smantellare per il momento le vecchie fermate


PEDONALIZZAZIONE — Firenze - Per agevolare gli utenti del servizio pubblico ad orientarsi tra le novità previste per
la nuova pedonalizzazione delle aree di piazza Pitti e via Tornabuoni, Ataf ha deciso di non smantellare per il momento le vecchie fermate.

Fino a mercoledì, le vecchie fermate che si trovano sui percorsi interessati da
variazioni rimarranno al loro posto: saranno 'disattivate' e incappucciate.
Oltre alla scritta 'fermata soppressa', sul cappuccio i passeggeri troveranno le
indicazioni per raggiungere le nuove fermate che si trovano nel raggio di 50-250 metri dalle vecchie.

Tutte le spiegazioni sulle novità in arrivo si trovano sul sito www.ataf.net e attraverso il sistema di informazione telefonica (800-424500) attivo tutti i giorni dalle 6 alle 21.
In questi giorni inoltre Ataf è presente in forze con il proprio personale e i volontari
per le strade della città, proprio per informare da vicino i propri utenti sulle
variazioni conseguenti all'istituzione delle nuove aree pedonali.

Redazione Nove da Firenze