Otel Varieté: a dicembre spettacoli di performers e ballerini

Le compagnie più esclusive d’Italia


I temi trattati sono “Bollywood”, “Gothic-Noir” e “Varietà”. Il primo ricalca in pieno le scenografie che riecheggiano i grandi film d'amore dell'industria cinematografica più produttiva del mondo, quella indiana. Il secondo è un mix tra anni ’80 e noir contemporaneo con colonne sonore stile “Enjoy the Silence” e performance di ballerini acrobati. Il terzo invece, ispirato al musical “Nine”, è dedicato al cinema italiano con influenze metropolitane alla “Sex and The city”. Il tutto inserito all’interno di una nuova dinner-show concepita in un unico tempo, con meno comicità e più spettacolarità. Terminato lo spettacolo ogni venerdì e sabato (dalle 23,30) spazio al momento live ’70-’80 e ’90 con le voci di Annalisa di Stefano e Simone Baldini Tosi. Domenica si riconferma l’appuntamento con “Didomenica”, l’aperitivo prettamente italiano caratterizzato da gran buffet e musica dal vivo anni ’70-’80 e ’90.

Ogni venerdì e sabato l’after-dinner è marchiato “Jet Set”, il nuovo momento dance di Otel costellato di djs e performers dai club più ìn della Riviera Romagnola. In consolle si alternano ogni settimana i resident djs Marco Bertani, Gabba, Alex Effe e Fabien, coadiuvati a rotazione dalle travolgente voci di Andrea Delogu dal Pineta di Milano Marittima, Alessandra Cadoppi, vj di Match Music, e dall’attrice di CentoVetrine Barbara Clara. Tre vocalist tra le più richieste del nightlife nazionale.

Andrea Delogu, volto noto di Match Music, Vj Television ed Italia1oltre che vocalist del noto club Pineta di Milano Marittima. Dopo un passato da “letteronza” e presentatrice, l’affascinante showgirl romana è passata a condurre il programma “Top of vj” su VJ Television e per tre anni consecutivi “A casa di Andrea” su Match Music. Il suo primo singolo “Suave” è diventato colonna sonora dello spot Heineken per gli Stati Uniti e per l’America Latina. “Suave" – realizzato in coppia con Barbara Clara - fa parte anche della colonna sonora del film di natale "Matrimonio alle Bahamas". "Estùpido" secondo singolo, ha conquistato in pochi giorni della'uscita i primi posti di tutte le classifiche download. Volto televisivo e cinematografico , la abbiamo vista anche in “Saturday night live” di Italia1, “Vetrina” su Sky uno e come testimonial per una nota compagnia telefonica al fianco di Claudia Gerini. Cantante e performer del duo “Cinema 2” ha inciso insieme a Stefano Gambarelli una hit di prossima uscita. La sua passione per la musica le ha fatto calcare le consolle più famose d'Italia.

Alessandra Cadoppi nasce già con la passione del canto fin da bambina. La sua passione e per la movida notturna l’ha portata ad esibirsi come vocalist nei migliori locali del territorio nazionale, tra cui possiamo ricordare La Mela e Voga a Napoli, M- Club a Porto Rotondo, l’Art Cafè di Roma, il Pineta di Milano Marittima, Il Banus e il Life di Torino, solo per citarne alcuni. Tra le esperienze artistiche si elencano in qualità di veejay la conduzione dei programmi “Maxibon sport Village”, “Karamatch”, “Trend” e “Territorio Match Music” realizzato da Match Music Television in onda sul canale satellitare di SKY 716. In passato ha partecipato anche ai palinsesti di Canale5 con “Vero Amore” e “Scherzi a parte” e su Italia1 in “Campioni il sogno”. Come cantante invece l’abbiamo vista al programma musicale “Say What “ di MTV.

Barbara Clara, attrice ed ex Miss Italia nel Mondo di recente anche vocalist nei club più esclusivi d’Italia. Nata in Venezuela da padre friulano e madre portoghese, dieci anni fa ha partecipato a Miss Italia nel Mondo vincendo il concorso. Successivamente al lavoro di modella ha affiancato anche quello di attrice. In televisione siamo infatti abituati a vederla nella soap “Centovetrine” nei panni di Viola Castelli, mangiatrice di uomini senza scrupoli disposta a tutto pur di ottenere ciò che vuole. Musicalmente ha formato con Andrea Delogu il duo Cinema 2, noto anche negli USA, con cui fa parte del cast di Saturday Night Live.

Non solo: nuovo trucco anche per il privée. Un po’ come un locale dentro al locale, questo spazio ospita quest’anno un salotto lounge rivestito da carta da parati e allestito con sedute e arredi decò. Il tutto con l’intento di creare una situazione esclusiva e selezionata.

Redazione Nove da Firenze