Estate Fiorentina: a San Salvi di scena Andy White

Mercoledì 4 agosto ore 21:15, ritorna il Festival Musicastrada che propone un evento speciale realizzato anche grazie al sostegno di Aics Solidarietà. In scena il cantante poeta Andy White al costo di un solo euro!


Continua con successo l’Estate a San Salvi, il progetto dei Chille de la balanza con oltre 100 giorni di musica, teatro, danza e arti visive negli intriganti spazi dell’ex-città manicomio di Firenze.

Mercoledì 4 agosto ore 21:15, ritorna il Festival Musicastrada che propone un evento speciale realizzato anche grazie al sostegno di Aics Solidarietà. In scena Andy White.

Andy White, cantautore nato a Belfast, ha alle spalle una carriera ventennale che lo ha portato a vincere premi della critica e a comporre una decina di album.
E’ stato in tour con artisti come Van Morrison e ha lavorato con Peter Gabriel e Neil Finn dei Crowded House.

L'interesse di Andy White nei confronti del linguaggio, della musica e della politica risulta chiaro da sempre grazie anche all'ambiente creato in famiglia da un padre editorialista politico e da una madre pianista. La sua prima poesia (scritta a 9 anni) si intitolava “Riots” e fu la scena punk di Belfast a convincerlo che prendere in mano la chitarra e mettere in musica le proprie poesie non era poi una cattiva idea.
Il suo singolo di debutto al vetriolo, “Religious persuasion”, lo portò all'attenzione di Peter Jenner, scopritore dei Pink Floyd, anche se oggi è più conosciuto per la sua partnership lavorativa con Billy Bragg, con cui White condivide una lucida e decisa visione delle cose.

Il concerto di San Salvi fa parte del Garage Band World Tour che lo vede impegnato sui palchi di tutto il mondo e prevede un biglietto d’ingresso di 1 euro per… salvare la musica, come più volte è accaduto in questa straordinaria, affollatissima Estate a San Salvi.

Redazione Nove da Firenze