Rubrica — Spettacolo

Antella: "Madame Bovary" con Riccardo Massai

8/15/29 febbraio 2020 - ore 21.00


Dopo il grande successo delle precedenti edizioni al Teatro Comunale Antella (Via Montisoni 10, Bagno a Ripoli – Firenze) torna il ciclo “I Capolavori”, a cura di Riccardo Massai, una produzione Archètipo, che quest’anno dedica un omaggio a Gustave Flaubert (1821-1880), a 140 anni dalla morte, con la lettura di una delle maggiori opere della letteratura francese e mondiale: Madame Bovary.

Apparso a puntate sulla "Revue de Paris" nel 1856 e integralmente un anno dopo,ilromanzo incontròsubito un grande successo di pubblico - dovuto anche al clamore del processo a cui il suo autore, incriminato per oltraggio alla morale e alla religione, fu sottoposto -, imponendosi all'attenzione della critica come il capolavoro assoluto del romanzo moderno. Incentrato sulla superba figura di Emma Bovary - donna inquieta, insoddisfatta, simbolo di un'insanabile frustrazione sentimentale e sociale - e giocato su un antiromanticismo ideologico e formale di fondo, "Madame Bovary" come ha scritto Vladimir Nabokov, "dal punto di vista stilistico è prosa che fa ciò che si suppone faccia la poesia. Senza Flaubert non ci sarebbe stato un Marcel Proust in Francia, né un James Joyce in Irlanda. In Russia, Cechov non sarebbe stato Cechov".

L’opera, suddivisa in tre parti, è affidata alla lettura di sei interpreti per tre appuntamenti: Lucrezia Guidone, premio Ubu 2012 come migliore attrice under 30, e Ivan Alovisio (sabato 8 febbraio), Alessandra Bedino e Rosario Campisi (sabato 15 febbraio), Daria Deflorian, premio Ubu 2012 come miglior attrice protagonista, e Antonio Tagliarini (sabato 29 febbraio).

Le serate iniziano alle ore 21. Intero 10 euro/ridotto 7 euro (under 14 e over 65, Soci Coop Firenze, Carta dello Studente, Iscritti ai laboratori Archètipo).

Il progetto di formazione culturale “I Capolavori” giunge alla sua quinta edizione. Gli approfondimenti sui grandi classici della letteratura mondiale sono stati: Racconti italiani del Novecento (2015), Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes (2016), Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust (2017), De rerum natura di Lucrezio (2018).

La stagione 2019/2020 del Teatro Comunale Antella - Teatro di residenza della Regione Toscana, con la direzione artistica di Riccardo Massai - è realizzata con il sostegno di Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Comune di Bagno a Ripoli, Unicoop Firenze, Firenze dei Teatri, Rat.

Teatro Comunale Antella

Via Montisoni 10, Bagno a Ripoli – Firenze

Tel. 055 621894

www.archetipoac.it

Prenotazioni

Tel. 055 621894 (da lunedì a venerdì 10.00-12.00) prenotazioni@archetipoac.it

Per le prenotazioni è indispensabile ritirare il biglietto 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo. La biglietteria del teatro resta aperta un’ora prima dell’inizio degli spettacoli. Nelle serate a ingresso libero sarà consentito l’accesso in sala fino ad esaurimento posti. I biglietti si acquistano anche presso i Punti vendita del Circuito Box Office.

Biglietti

Intero 10 euro/ridotto 7 euro (under 14 e over 65, Soci Coop Firenze, Carta dello Studente, Iscritti ai laboratori Archètipo).

Redazione Nove da Firenze