Domenica delle famiglie col Mago Silvan

Una domenica, la prossima, con il Mago Silva il più celebre prestigiatore italiano, che coinvolgerà i bambini (5-12 anni) in giochi di prestigio e attività sugli inganni dei cinque sensi.


FIRENZE — Un pomeriggio al museo per guardare l’Arte con gli occhi dei bambini, per immergersi in quest’illusorio mondo, pieno di inganni e trabocchetti e capace di rappresentare come vero ciò che vero non è…

Dopo il successo ottenuto nelle passate edizioni, anche in occasione della mostra "Inganni ad arte. Meraviglie del trompe-l’œil dall’antichità al contemporaneo" (Palazzo Strozzi, 16 ottobre 2009 - 24 gennaio 2010), domenica 8 novembre, Palazzo Strozzi organizza una giornata dedicata alle famiglie, un’occasione rara per divertirsi tutti insieme, adulti e bambini, italiani e stranieri.

Ospite speciale sarà il Mago Silvan, il più celebre prestigiatore italiano, che coinvolgerà i bambini (5-12 anni) in giochi di prestigio e attività sugli inganni dei cinque sensi.

Oltre allo spettacolo del Mago Silvan, ricchissimo il programma di attività ed iniziative che Palazzo Strozzi offrirà per tutto il pomeriggio: laboratori in italiano e inglese, intitolati Artisti o maghi? Vestire “i panni dell’artista” e cimentarsi nella creazione di una natura morta, pensati per i bambini dai 3 ai 12 anni e per gli accompagnatori interessati; per i bambini dai 7 anni in su e per gli adulti, visite guidate alla mostra Inganni ad arte. Meraviglie del trompe-l’œil dall’antichità al contemporaneo; sempre sul tema dell’illusione visiva, il Centro di Cultura Contemporanea Strozzina organizzerà visite guidate alla mostra Realtà Manipolate. Come le immagini ridefiniscono il mondo, dedicata al modo in cui anche i fotografi contemporanei giocano con le immagini, creando talvolta sorprendenti illusioni che ricordano il trompe-l’œil.

Per rendere la visita alla mostra ancora più divertente e coinvolgente per i visitatori, piccoli e grandi, Palazzo Strozzi ha pensato alla Cappelliera dell’illusionista, corredo indispensabile per ogni aspirante mago (da prenotare al numero 055.2645155): una vera e propria cappelliera, come quelle di una volta, che offre esperienze per allenare la vista, giochi che coinvolgono l’olfatto, attività pratiche e creative, piccoli approfondimenti pensati per diverse fasce d’età.
Per tutti quanti, la giornata sarà allietata delle dolci golosità e da gadget e palloncini della Mukki.

I Laboratori, le visite guidate e lo spettacolo saranno gratuiti. L’ingresso in mostra a pagamento.
Per tutte le attività la prenotazione è obbligatoria.

Informazioni e prenotazioni: Sigma C.S.C., telefono 055.2469600, prenotazioni@cscsigma.it.

Redazione Nove da Firenze