Festival La Versiliana: il ruolo delle banche e le fondazioni

Dalla crisi internazionale alla solidità del sistema finanziario-economico italiano fino al ruolo sociale ospiti Umberto Guidugli, Giovanni Carlo Cattani, Giuseppe Bartelloni, Gianfranco Antognoli e Michele Patanè


ECONOMIA — Banche e Fondazioni: sono i pilastri del futuro della nostra società e della nostra economia? Messe a dura prova dalla crisi internazionale, minata la loro credibilità da parte di un cittadino-correntista-investistore oggi più critico e prevenuto, le banche italiane hanno dimostrato, nonostante la gravissima difficoltà a livello globale, di essere sicure, efficienti e di aver saputo gestire l’emergenza con intelligenza e mettendo in campo contromisure adeguate. Ma quale è oggi, all’indomani della grande crisi, il loro ruolo? E soprattutto di fronte alla consapevolezza che il sistema economico-finanziario non può sostenere un sistema economico-finanziario virtuale? E quale è, in questo delicato sistema, il ruolo delle Fondazioni bancarie? Quali i loro compiti? Se ne parla al Caffè della Versiliana di Marina di Pietrasanta (Lu) durante l’appuntamento in programma, nel salotto tra i pini, venerdì 28 agosto (inizio ore 18. Ingresso gratuito. Info 0584-265777) condotto dall’inedita coppia, Romano Battaglia e Fabrizio Diolaiuti con ospiti il Presidente della Fondazione Banca del Credito Cooperativo della Versilia, Lunigiana e Garfagnana, Umberto Guidugli; il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Giovanni Carlo Cattani; il Segretario Generale Fondazione Banco del Monte di Lucca, Giuseppe Bartelloni; il Direttore Generale Fondazione MPS Factoring & Leasing, Gianfranco Antognoli e il Professore Associato di Economia all’Università di Siena, Michele Patanè.
Gli incontri possono essere visti in replica sul circuito di emittenti televisive che hanno acquisito i diritti del format del Caffè. La lista e le fasce orarie delle tivù è presente nel sito ufficiale del Festival alla sezione “Incontri al Caffè”.
Recapiti e Informazioni Redazione Incontri: Tel. 0584 265726.

Redazione Nove da Firenze