La Befana a Firenze e provincia


Firenze, 03 Gennaio 2009- Martedì prossimo, anche a Firenze arriverà la Befana e, come di consueto, sono numerose le occasioni di festa insieme ai bambini (ma non solo) organizzate dal Comune e dai Quartieri. Consueto, imperdibile appuntamento con la "Cavalcata dei Magi", organizzata per il 13° anno dall'assessorato alla valorizzazione delle tradizioni popolari fiorentine, dall'Opera di Santa Maria del Fiore e dall'associazione "Il Fiorino" di Cristina Chierici. Saranno due i cortei che animeranno il tradizionale appuntamento. Il primo corteo (circa 500 componenti tra figuranti, sbandieratori, zampognari tutti in costumi tradizionali) partirà alle 14,30 da Palazzo Pitti, attraverserà le strade del centro di Firenze ed in piazza della Signoria si unirà al Corteo Storico della Repubblica Fiorentina che partirà alle 14,55 da piazzetta di Parte Guelfa. I due cortei andranno in piazza Duomo per la prosecuzione della manifestazione.
"L'Amministrazione comunale - ha sottolineato l'assessore alle tradizioni popolari fiorentine Eugenio Giani - è fortemente impegnata nel raccogliere l'invito da parte dell'Opera di Santa Maria del Fiore per valorizzare e rendere più bella e partecipata questa manifestazione che anno dopo anno sta crescendo. La ripresa di questo appuntamento risale al 1997 e grazie alla collaborazione fra più soggetti c'è stata una crescita continua e la Cavalcata dei Magi ha assunto un rilievo a livello nazionale per la partecipazione di pubblico e di autorità. L'importanza che Firenze attribuisce alla festa dell'Epifania è testimoniata dall'affresco di Benozzo Gozzoli a Palazzo Medici Riccardi dove i protagonisti, a partire dai Magi, sono raffigurati col volto dei principali personaggi della casa medicea". Il programma della giornata prevede alle 14,30 la partenza del corteo storico con circa 500 figuranti da piazza Pitti che, attraverso via Guicciardini, Ponte Vecchio, Por S. Maria, via Lambertesca, Loggiato degli Uffizi, raggiungerà piazza Signoria dove confluirà il corteo della Repubblica Fiorentina che partirà dal Palagio di Parte Guelfa. I due cortei percorrendo via Calzaiuoli raggiungeranno piazza del Duomo dove è previsto il saluto alla voce dei figuranti, lo scoppio della colubrina e il saluto delle autorità. Per i bambini presenti in piazza ci saranno piccoli doni offerti dall'Opera di Santa Maria del Fiore che saranno distribuiti al termine della manifestazione. Questo l'elenco delle rappresentanze (in ordine di sfilata): Comune di Firenze con "Corteo Storico della Repubblica Fiorentina, "Zampognari" di Piè de Solt, "Re Magi" Corpo Forestale dello Stato, gruppo di bambini "Fiorenza", gruppo storico del Comune di Poggibonsi "I falconieri del re", Comune di Bagno a Ripoli con "Giostra della Stella", Comune di Foiano della Chiana con "Battaglia di Scannagallo", Comune di Crevalcore con " I Conestabili di Finale", Comune di Montemurlo con "Gruppo Storico di Montemurlo", Comune di Reggello con la "Congregazione dei Cavalieri di S.Giovanni Gualberto", Palio del Ghiaccio, Comune di Lastra a Signa con l'Associazione CTE "Falconieri Fiorentini", l'Associazione Culturale "Contrada Alfiere" di Bagno a Ripoli, Corteo Storico di Scarperia, Comune di Figline con la Contrada "Porta S.Francesco" e i " Cavalieri di Porta Senese", Comune di Vernio col "Gruppo Storico Società della Miseria", Comune di Sansepolcro con l' "Associazione Rinascimento nel Borgo", Comune di Pistoia con la "Compagnia dell'Orso", l'Associazione culturale "Lupo Rosso", l'Associazione culturale "Compagnia Giovanni delle Bande Nere", Comune di Certaldo con l'"Associazione Culturale Elitropia", Comune di Calenzano col "Gruppo Storico Calenzano", Comune di Signa col "Gruppo Storico della Beata Giovanna", l'Associazione Allevatori della Provincia di Firenze, Comune di Rufina col "Gruppo Storico di Rufina", la Compagnia "Arcieri del Rovo" di Lastra a Signa. Inoltre i parteciperanno senza corteo i Comuni di Pontassieve, Impruneta, Montespertoli, Castelfiorentino.
Quartiere 1
Alle 10,15 organizzata insieme all'Humanitas di Firenze Nord, "Festa della Befana" con giochi, intrattenimenti e premi. La festa si svolgerà nei giardini di via Maragliano e, in caso di maltempo, presso i locali dell'Humanitas in via Ponte alle Mosse. Alle 16,00 presso il Centro Anziani "Il Fuligno" (in via Faenza, 52) si svolgerà la cerimonia di premiazione del concorso "Una poesia per Natale".
Quartiere 2
Sulla pista del ghiaccio al Parterre (in piazza della Libertà) alle 15,00 arriverà la Befana che intratterrà i bambini.
Quartiere 3
La Befana, che tradizionalmente arriva in sella ad una scopa, per questa volta farà un'eccezione e arriverà "via fiume", su un'imbarcazione dei Canottieri Comunali di Firenze. Dalle 10,00 alle 12,00 la "Befana in canoa" con sorprese per tutti: grandi e piccini sul Lungarno Francesco Ferrucci, 4.
Quartiere 4
Lunedì 5 gennaio alle 16,00, in piazza dell'Isolotto la Befana arriverà "scortata" dal camion dei pompieri. Tante iniziative per grandi e piccini. La rassegna cinematografica al "CineFiaba" (in via delle Mimose, 13) sempre lunedì 5 alle 16,00 propone il film "La Bussola d'oro".
Quartiere 5
"Festa della Befana a Brozzi" dalle 10,00 alle 12,00. In piazza Primo Maggio, animazione in costume con "Befane" che arriveranno su numerosi mezzi di trasporto e regaleranno calze con dolci e piccoli doni ai bambini. Alle 15,00 animazione del presepe vivente davanti alla Cappella della Madonna del Pozzo in via di Brozzi. I Re Magi e gli altri personaggi del presepe, tutti in costumi tradizionali, sfileranno da via San Rocco a via San Martino per arrivare fino alla Cappella della Madonna del Pozzo. L'organizzazione della giornata è in collaborazione con il "Gruppo 334" e con la Parrocchia di San Martino a Brozzi.
La Befana approda anche a Montespertoli, con il tradizionale appuntamento in Piazza del Popolo. Martedì prossimo infatti, a partire dalle 15, il centro storico sarà caratterizzato dall'attesa per l'arrivo dell'arzilla vecchietta, allietata dal Ludobus dell'Isola del Tesoro, che presenterà il programma di animazione "Tutto muove la Piazza". Ci sarà anche un momento per la solidarietà, grazie alla creazione nella Saletta Machiavelli di uno spazio dove i bambini potranno donare i loro giocattoli usati ai coetanei meno fortunati del Saharawi. Un'iniziativa, quest'ultima, proposta dal Comune in collaborazione con la Croce d'Oro di Montespertoli. A partire dalle 17,45 infine, presso la Sala Topical, la Compagnia Teatrombria presenterà "Il topolino che scoprì il mondo", spettacolo di pupazzi e teatro d'ombre offerto dalla Banca del Chianti Fiorentino.
Nuovo appuntamento straordinario con la rassegna di teatro per bambini e ragazzi "Dire Fare Teatrare" , promossa da comune di Empoli, Giallo Mare Minimal Teatro e Fondazione Toscana Spettacolo. E l'appuntamento speciale è per un giorno speciale: martedì 6 gennaio alle ore 17.00 presso la Sala Il Momento andrà in scena "Pinolo!" di Italo Pecoretti insieme alla compagnia Terzostudio. Proprio come titolava la prima edizione del famoso Pinocchio di Carlo Lorenzini, "Pinolo" è la storia di un burattino e come le maschere della Commedia dell'arte che trovano spazio nel teatro di figura, è perennemente affamato, innamorato, scansafatiche ma anche coraggioso, tanto da affrontare faccia a faccia persino la morte… In un mondo di finzione teatrale, egli affronta le paure ed i bisogni primordiali propri dell'uomo, portando con se un po' della personalità di Pinocchio, dell'astuzia di Arlecchino, della passionalità di Pulcinella. E alla fine di questo straordinario spettacolo di burattini, grandi e piccini avranno di che continuare a divertirsi perché in teatro arriverà la Befana con un'infinità di sorprese per tutti! La Sala Il Momento si trova in via del Giglio 59 ad Empoli, facilmente raggiungibile dai parcheggi di piazza Gramsci e del Palazzo delle Esposizioni. Il biglietto, acquistabile prima dell'inizio dello spettacolo, costa 4.00 euro. Il prossimo appuntamento con la rassegna presso la Sala Il Momento è per domenica 11 gennaio con "I vestiti nuovi dell'Imperatore". Per avere maggiori informazioni si può inviare una mail a info@giallomare.it oppure telefonare allo 0571.81629.
Un party del 6 Gennaio all’insegna della musica dance quello proposto dallo Strizzi Garden (Via Mariti, 5/m, Info e prenotazioni: 393.4725431). La serata inizierà alle 18,30 con il consueto buffet “magnum”: stuzzichini, spiedini, salumi toscani, torte salate, pizzette, 60 tipologie di tartine, primi espressi di terra e di mare, secondi di carne. Il tutto curato dagli chef Nunzio Monterosso e Bartoli Annalisa. Inoltre questo martedì l’aperitivo sarà arricchito con una valanga di chicchi, dolcetti, cioccolatini distribuiti da uno staff di befanine. E, per i meno ubbidienti, non mancherà il carbone. A partire dalle 21,30 via libera alla musica, principalmente minimal-house, selezionata dai 4 djs resident Strizzi fino alle 1 di notte. Il locale di via Mariti ha riaperto i battenti con alcune modifiche che hanno investito lo spazio esterno. Da ora in poi si potrà usufruire anche di una zona ulteriore nel giardino, allestita con sedute nuove, coperta e riscaldata. Aperto dal Lunedì al Sabato per colazione, pranzi a prezzi convenzionati ed aperitivi, il fratello maggiore dei tre Strizzi offre ogni sera happening divertenti e party legati ai più rinomati marchi del panorama food&beverage.

Redazione Nove da Firenze