Provincia: a Palazzo Medici i figli dei dipendenti dell’ente


E’ stato sottoscritto questa mattina l’accordo tra Provincia e Comune di Firenze per l’utilizzo dell’asilo d’infanzia allestito all’interno di Palazzo Medici. L’intesa è stata siglata alla presenza del Presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi, e dell’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze, Daniela Lastri. Alla firma della convenzione per “Il Piccolo Principe” (questo il nome dell’asilo d’infanzia che ospiterà i figli dei dipendenti della Provincia, della Regione e i bambini in lista di attesa al Comune) era presente anche l’Assessore provinciale all’Istruzione, Elisa Simoni. “Avevamo promesso che avremmo realizzato un asilo nido nel palazzo dei Medici e oggi siamo qui a inaugurarlo – ha detto il Presidente della Provincia Renzi – La struttura sarà aperta a partire dal 10 settembre. Gli spazi del Piccolo Principe fino a un anno fa ospitavano l’archivio giuridico della Provincia. Oggi firmiamo una convenzione grazie alla quale la Provincia apre il suo asilo anche ai bambini in lista di attesa del Comune e ai figli dei dipendenti della Regione”. “Questo asilo nido è un modo per riprendersi il Palazzo – ha proseguito Renzi – e un’azione concreta a dimostrazione che non pensiamo solo ai cittadini di oggi, ma anche a coloro che saranno grandi domani”.
Con la firma della convenzione, la Provincia ed il Comune di Firenze hanno quindi avviato un rapporto di collaborazione che ha lo scopo di riservare 10 posti al Comune, per l’anno educativo 2008-2009, all’interno del nido di via Cavour 9. In particolare l’intesa riguarda i bambini di fascia 12/36 mesi, iscritti nelle liste di attesa del Comune di Firenze. A questi bambini sarà applicato il sistema tariffario dei servizi educativi del Comune di Firenze con eventuale riduzione nei casi di situazioni di disagio, sociale ed economico, attestati dall’Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente). La convenzione avrà durata annuale. L’utilizzo dei posti riservati ai bambini presenti nelle graduatorie comunali non comporta alcun onere economico per il Comune di Firenze, essendo la convenzione subordinata all’erogazione dei contributi previsti dal decreto n. 2981.
“Il Piccolo Principe” ha una ricettività di 20 bambini di età compresa fra i 12 e i 36 mesi, più 4 educatori. La struttura è situata nel cortile interno posto sul retro del Palazzo Pinucci, che fa parte del più vasto complesso monumentale di Palazzo Medici Riccardi-Servadio-Pinucci. I locali destinati ad ospitare i bambini sono posizionati al piano terreno e si affacciano sul cortile interno con il quale sono in diretto collegamento. L’accesso alla struttura avviene dal civico n. 9 di via Cavour, attraverso una galleria pedonale interna. Gli spazi interni sono dislocati su una superficie utile di circa mq 224,00 che comprende: un locale multifunzione destinato alle attività di gioco-pranzo-riposo, due vani per accoglienza e attesa genitori, uno spazio per l’attività motoria, un piccolo spogliatoio per i bambini, un locale per lo sporzionamento dei pasti, un servizio igienico per bambini, uno spogliatoio per educatori, due servizi igienici per adulti. Gli spazi esterni occupano una superficie utile di circa mq 165,00. L’area giochi è delimitata e separata da funzioni limitrofe mediante recinzione in pannelli grigliati in legno completi di fioriere. L’area è coperta con una tensostruttura rimovibile in tessuto impermeabile e lavabile per il riparo dal sole o dagli agenti atmosferici. E’ presente anche una piccola aiuola ad uso di orto. Il soggetto gestore dell’asilo è il consorzio Metropoli che si è aggiudicato l’appalto tramite selezione pubblica.

Redazione Nove da Firenze