Villa Demidoff: prenderà il via domenica prossima la Settimana argentina


VAGLIA– Una settimana a Villa Demidoff per conoscere l’Argentina, la sua cultura e la sua arte. Si svolgerà a partire da domenica 27 luglio nel parco Demidoff di Pratolino in comune di Vaglia la “Settimana Argentina” promossa dalla Provincia di Firenze, dal Comune di Vaglia e con il sostegno dell’Ambasciata Argentina, la manifestazione è inserita nel ciclo di concerti ed eventi “Arte e Musica in Villa” organizzato dall’associazione Musicae. La manifestazione è dedicata proprio alla conoscenza di altre culture grazie alla presenza di artisti provenienti da varie parti del mondo ed uno speciale approfondimento è dedicato proprio all’Argentina paese dalla forza e tenacia straordinarie, che ha dato asilo a tanti italiani, con un omaggio alla sua cultura ed alla sua arte.
Il programma della manifestazione prevede per domenica 27 luglio a partire dalle ore 10 la mostra degli artisti Pablo Raiszman, Maria Florencia Giusti e Marcela Bracalenti e dello stand dedicato all’Argentina: la mostra sarà visitabile fino al 3 agosto durante gli orari di apertura del parco. Alle 16,30 nella Sala Rossa avrà luogo l’inaugurazione ufficiale alla presenza del segretario ed addetto culturale dell’Ambasciata Argentina Eduardo Almirante Arena, alle 17 nella Sala Rossa ci sarà il concerto dei chitarristi Victor Villadangos, argentino, e dell’italiano Giorgio Mirto, saranno eseguite musiche di Maximo Diego Pujol. Infine alle ore 19 degustazione e vendita di vini argentini a cura dell’Enoteca Vitae. Venerdì 1 agosto alle ore 17 ci sarà il laboratorio di sonorizzazione di una fiaba argentina a cura di Luz Pierotto, sabato 2 agosto ci sarà invece un laboratorio di pittura con materiali del bosco sul tema del tango e del viaggio a cura di Maria Florencia Giusti, infine domenica 3 agosto alle 17 in Sala Rossa concerto della cantante argentina Celeste Sadir e del chitarrista brasiliano Josè Ferriera dedicato al tango. L’ingresso a tutte le manifestazioni è gratuito.
Tutte le iniziative sono dedicate alla memoria di Giuliano Bartolacci assessore del comune di Vaglia prematuramente scomparso, che ha dedicato gran parte della sua vita alla cura e alla promozione del Parco di Pratolino.

Redazione Nove da Firenze