Extravergine: fino ad aprile convegni, degustazioni e il premio di Enoteca Italiana e Associazione Nazionale Città dell’Olio


Volete imparare ad assaggiare le migliori produzioni oleicole e conoscere la cultura dell’olio? Tutto questo è possibile grazie a “Le Stagioni dell’Olio - XII Settimana Nazionale dell’Olio”, la manifestazione organizzata da Enoteca Italiana di Siena in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città dell’Olio per la promozione dell’extravergine italiano e la valorizzazione dei territori dell’olio del nostro paese. Dal 16 febbraio fino ai primi giorni di aprile lungo tutto lo stivale un ricco cartellone di iniziative, momenti di approfondimento, assaggi e degustazioni e, per la prima volta, una novità importante: a Siena si danno appuntamento gli Oscar dell’Olio (“Ampolla d’Oro”, “Grancia d’Oro” e “Sirena d’Oro) consegnati agli extravergine italiani più meritevoli per la qualità espressa nell’annata e a personaggi di spicco nel mondo della cultura e dello spettacolo che si sono distinti per la promozione dell’extravergine italiano nel mondo.
Tanti gli appuntamenti inseriti nel calendario de “Le stagioni dell’Olio - XII Settimana Nazionale dell’Olio”. Taglio del nastro sabato 16 febbraio a Siena con la consueta giornata inaugurale con la consegna delle “Ampolle d'Oro” e con la Provincia di Matera ospite d’onore grazie al suo ricco carrello degli oli e ai suoi tesori enogastronomici. Domenica 17 febbraio a Rapolano Terme sarà la volta del convegno dal titolo “L’olio e il Sacro” con il confronto tra le tre religioni monoteistiche quali il cristianesimo, l’ebraismo e l’islamismo.

Redazione Nove da Firenze