Mostra Mercato d’Arte Moderna e Contemporanea al Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso dal 28 settembre al 1 ottobre 2007 (venerdi-sabato-domenica: 10.00-20.00 - lunedì: 10.00-13.00)


L’evento, organizzato da NEF - Nord Est Fair Srl di Padova (società con pluriennale esperienza e credito su scala nazionale nell’organizzazione di eventi fieristici del mercato d’arte), patrocinato dalla Provincia di Firenze, punta a divenire un appuntamento annuale importante a Firenze per il mondo dell’arte moderna e contemporanea, con innovative chiavi di lettura per un pubblico sempre più curioso, attento e esigente. Durante i quattro giorni di mostra l’esposizione delle opere, distribuite su una superficie complessiva di 10.000 mq., sarà affiancata dall’incontro fra artisti, galleristi, critici, collezionisti e semplici appassionati in una sorta di happening culturale di alto livello a vantaggio di un mercato di nicchia – quello dell’arte - che oggi rappresenta un patrimonio importante generatore di interessi internazionali, che sposta economie ingenti, produce business e arricchisce il cuore qualitativo delle città di riferimento. La febbre dell’arte continua a salire. Stando alle ultime stime da almeno tre anni la bolla artistica continua a gonfiarsi senza sosta e il giro di affari ha superato a livello mondiale i 35 miliardi di euro annui. L’arte, specie quella contemporanea, è la nuova frontiera degli investitori, il class asset prediletto da una plutocrazia sempre più numerosa, mobile e cosmopolita. Fra i beneficiari, in primis, le stesse città di ‘accoglienza’: la Tate Modern a Londra in cinque anni ha creato più di 2000 nuovi posti di lavoro mentre il Moma, in questi ultimi due anni, ha generato un impatto economico a New York pari a due miliardi di dollari. “Alla luce di questi dati – spiega Nicola Rossi, Amministratore Delegato di NEF e organizzatore della fiera – puntiamo a consolidare il successo di pubblico della prima edizione, a conferma dell’importanza per una città capitale mondiale d’arte, come Firenze, di coltivare e far crescere una propria prospettiva contemporanea nel panorama dell’arte”. ARTEFIRENZE schiera una settantina fra le più prestigiose gallerie italiane che porteranno in mostra opere d’alto livello di artisti di fama internazionale. Il visitatore attraverserà un percorso che lo condurrà fra le più importanti correnti artistiche del ‘900, dall’apertura del secolo fino alle recenti avanguardie. Spazio dunque a capolavori dell’Espressionismo, Surrealismo, Futurismo, Arte Cinetica, Cubismo, Astrattismo fino a giungere allo Spazialismo e a testimonianze di Arte concettuale. Fra gli artisti presentati nella prima edizione, Afro, Arman, Bai, Balla, Burri, Carrà, Chagall, Christo, De Pisis, Fontana, Guttuso, Hartung, Klee, Magritte, Matta, Moranti, Picasso, Rosai, Rotella, Schifano, Tamburi, Warhol e altri ancora.
ARTEFIRENZE completa la sua offerta culturale grazie alla presenza di numerose case editrici, siti web specializzati, incontri con gli artisti, collezionisti e critici. L’evento darà perciò una visione completa del mercato artistico attuale, sia nel panorama italiano che in quello internazionale, offrendo ai visitatori interessanti opportunità di investimento.

Redazione Nove da Firenze