A Firenze un nuovo spazio d'arte contemporanea
inaugurazione giovedì 17 novembre 2005


Nasce a Firenze ROSSOVENTINOVE, un nuovo spazio d'arte contemporanea, da vivere attraverso le più recenti ricerche, dove si improvvisi e si sperimenti, dove si rappresenti l'inaspettato che si muove oltre le mode. Un luogo dove il consumo dell'arte aiuti lo sviluppo di una qualità espressiva, intesa sia come impegno originale e creativo del genio artistico verso l'opera, sia come produzione e commercializzazione, ossia ricerca dell'utilità comunicativa dell'opera stessa.
Eugenia, di Giampaolo Tomassetti, apre la serie delle mostre di ROSSOVENTINOVE. E ciò Tomassetti dice di sé: "Vorrei dare ai corpi imponenza e agilità. Questo è parossistico! Ma l'anima vince nel momento in cui esprime e realizza il proprio desiderio superando i limiti del reale. Gli ignoranti mi paragonano a Botero, non conoscendo la differenza tra barocco e rinascimento".
Una bellezza assoluta quella che propone Giampaolo, una forma d'amore verso il pubblico, senza la quale non sarebbe possibile accorgersi delle ricche coloriture della sua straordinaria maestria. Forse sono delle verità tormentate quelle che vengono ritratte: evidente appare la tensione tra spirito e materia, dirompente la forza di quelle sofisticate protagoniste delle tele. Affreschista, pittore, illustratore, scultore: tutte queste attività gli permettono di utilizzare le tecniche più svariate, con l'uso quindi dei vari componenti, dall'intonaco, alla tela, ai semi vegetali, portando le composizioni verso una completezza espressiva propria di una tecnica particolarmente sapiente. La materia stessa è ispirazione verso l'opera, come quando utilizza i piselli, le fave, il riso, oppure i ritagli di giornale o la carta meno elaborata. Arriva così a creare uno stile di forte incisività sull'osservatore, che resta affascinato da queste imprevedibili modelle. E la vita quotidiana si intensifica e trasforma, diviene lirica, fuga, meditazione, superamento del tempo dell'oggi.

Molti ed autorevoli gli altri artisti in permanenza presso ROSSOVENTINOVE: Franco Angeli, Romano Boriosi, Vito Bucciarelli, Jesus Cervantes, Tano Festa, Raimondo Galeano, Giorgio Lupattelli, Esteban Villalta Marzi, Luigi Mastrangelo, Ugo Nespolo, Gianfranco Notargiacomo, Ladislav Novak, Claudio Parmigiani, Alberto Parrei, Giuseppe Rossetti, Leonardo Santoli, Mario Schifano

Redazione Nove da Firenze