Ricordo dei Fratelli Rosselli il 15 gennaio (ore 11.30) all'Auditorium della Sede RAI di Firenze


"Ricordo dei fratelli Rosselli" è una produzione televisiva di RaiSat Album, il canale satellitare dedicato al repertorio e diffuso dalla piattaforma digitale D+. Il programma, andato in onda in occasione del centenario della nascita dei fratelli Rosselli, propone immagini eccezionali del ritrovamento dei corpi martoriati di Carlo e Nello Rosselli uccisi in Francia nel giugno 1937 dai sicari del movimento parafascista La Cagoule, finanziato dal ministro degli esteri Galeazzo Ciano, genero di Mussolini. Il fratello maggiore dei Rosselli, Aldo, caduto combattendo eroicamente nella prima guerra mondiale, sarà decorato della medaglia d'argento al valor militare.
Carlo Rosselli, allievo ufficiale, al ritorno dalla guerra, fonda a Firenze un circolo culturale insieme al fratello Nello. Il circolo viene distrutto dai fascisti e la prefettura di Firenze ne ordina la chiusura. Carlo Rosselli, con Sandro Pertini e Ferruccio Parri, nel 1926 organizza l'evasione in Francia del leader socialista Filippo Turati. Al ritorno in Italia Parri e Carlo Rosselli vengono arrestati. Carlo riesce a fuggire dal confino di Lipari e torna a Parigi dove fonda il movimento di Giustizia e Libertà e organizza la prima colonna italiana che combatte in Francia contro i fascisti del generale Franco. Successivamente, in Spagna, dalla radio di Barcellona, Carlo Rosselli lancia un appello per la liberazione dell'Italia dal regime di Mussolini.
Considerato pericoloso dal fascismo, viene ucciso insieme al fratello a colpi di pugnale. Al funerale, a Parigi, partecipano oltre duecentomila persone.
Diverso il destino di Ferruccio Parri e Sandro Pertini i quali, impegnati nel movimento antifascista anche nel periodo della seconda guerra mondiale, assumono ruoli istituzionali di grande rilievo. Il primo diventa Presidente del Consiglio nell'immediato dopoguerra, mentre l'altro diventa Presidente della Repubblica nel 1978.
Oggi il ricordo dei fratelli Carlo e Nello Rosselli, nel centenario della loro nascita (Carlo è nato a Roma il 1 novembre 1899, Nello è nato a Roma il 16 novembre 1900) costituisce un esempio eroico soprattutto per le giovani generazioni. Gianni Bisiach ha realizzato per RaiSat Album questo documentario con immagini provenienti dagli archivi italiani e americani con l'eccezionale testimonianza di Sandro Pertini e di un volontario, ardito del Piave a 17 anni, Gino Minucci che oggi ha cento anni.
Nello speciale vediamo i reparti di Giustizia e Libertà durante la Resistenza, reparti che hanno avuto un ruolo preponderante nella liberazione delle città di Firenze e Livorno, dove hanno vissuto i Rosselli. Ed inoltre vediamo le immagini delle attività del Circolo Rosselli, dopo la Liberazione.

Redazione Nove da Firenze