Rubrica — Spettacolo

Versiliana: “Dap Festival”, “Pietrasanta in Concerto” e “Musica e Parole”

Il cartellone del 41° Festival ospiterà 5 serate realizzate in collaborazione con i festival e le rassegne della Città di Pietrasanta


Marina di Pietrasanta (LU) _ La Versiliana apre le porte del suo Teatro per ospitare - tra luglio e agosto - 5 serate promosse e organizzate in collaborazione con i festival e le rassegne della Città di Pietrasanta, “Dap Festival”, “Pietrasanta in Concerto” e “Musica e Parole”, che potranno così, con i rispettivi eventi, entrare a far parte del cartellone ufficiale della Versiliana 2020.

“Sia Pietrasanta in Concerto che il Dap Festival - spiega il Presidente della Fondazione Versiliana Alfredo Benedetti- hanno già anche in passato potuto avvalersi del nostro palco e sono lieto che la Versiliana possa nuovamente collaborare con il Maestro Michael Guttman, direttore musicale di Pietrasanta in Concerto e con Adria Ferrali, direttrice artistica di Dap Festival. Di concerto con il nostro consulente artistico Massimo Martini, abbiamo quindi accolto con piacere i loro eventi nel nostro cartellone, sono entrambi festival molto autorevoli e molto seguiti, che fanno dell'altissimo livello artistico la propria cifra distintiva nel panorama della musica il primo e della danza il secondo. Per la rassegna Musica e Parole prodotta da Franca Dini, si tratta invece di un debutto. La rassegna che generalmente veniva ospitata in primavera al Teatro Comunale, non si è potuta svolgere a causa del lockdown e ci siamo quindi volentieri messi a disposizione per offrire a alla rassegna la possibilità di continuare, visto che è sempre molto apprezzata da un pubblico numeroso e affezionato.”

Dap Festival proporrà quindi il 25 luglio alle 21.30 una serata di beneficenza all'insegna della danza contemporanea, il cui ricavato sarà devoluto alla Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Ad esibirsi ci saranno tre compagnie , punte di eccellenza italiane della danza contemporanea: la MM Contemporary dance Company che presenterà la coreografia di Michele Merola “L'altra metà dell'ombra”, la Compagnia Zappalà Danza con la coreografia di Roberto Zappalà “B duett” e la New Dance Drama con “Ermione”, inedita coreografia di Adria Ferrali, danzata da Tamara Fragale.

Il Festival Pietrasanta in Concerto farà invece tappa al Teatro della Versiliana il 30 luglio, sempre alle 21.30 con uno straordinario concerto di cui sarà protagonista uno dei violinisti più talentuosi del nostro paese che rifugge ogni classificazione, Alessandro Quarta, musicista anticonformista e versatile, acclamato in tutto il mondo, che è riuscito a rendere rock il suono del violino. Una star d'eccezione che per l'occasione si esibirà insieme alla cantante Eugenia Amisano, ai Musici di Mus-E Italia e ai solisti dell'Orchestra da Camera di Bruxelles. I proventi della vendita dei biglietti della serata, così come di tutti i concerti di Pietrasanta in Concerto, saranno devoluti alle famiglie di Pietrasanta che si sono trovate in difficoltà a causa dell'emergenza sanitaria.

La rassegna Musica e Parole, ideata e prodotta da Franca Dini, porterà invece sul palco della Versiliana un viaggio in tre tappe sulle ali della grande musica napoletana, con l' omaggio a tre grandi interpreti della canzone Fred Bongusto (17 luglio) Renato Carosone (11 agosto) e Pino Daniele ( 30 agosto). Le tre serate di Musica e parole saranno condotte da Dario Salvatori e si avvarranno della direzione artistica di Franco Fasano e dell'autore e regista Rai Giorgio Verdelli. L'ingresso sarà libero per tutti e tre gli appuntamenti, fino ad esaurimento posti. Anche Musica e Parole sarà all'insegna della solidarietà: in occasione degli eventi saranno raccolte donazioni a favore di Anffas Onlus Massa Carrara e alla Consulta del Volontariato di Pietrasanta

La Versiliana ospiterà anche uno speciale evento in forma scenica dedicato alla letteratura dantesca che si svolgerà la sera del 15 luglio presso lo spazio Caffè de La Versiliana. “In compagnia di Dante Alighieri. L'attualità del sommo Poeta” è il titolo dello spettacolo letterario interpretato da Max Baroni per la regia di Lodovico Gierut , con la consulenza storico-letteraria di Marilena Cheli Tomei e Lodovico Gierut, scenografie di Massimo Facheris, musiche di Anna Maria Salamina, Massimo Montaldi, Angela Orefici. L'evento, a ingresso libero, si configurerà come un viaggio nell'Inferno Dantesco tra recitazione, letture e accompagnamenti musicali.

Il cartellone completo degli spettacoli del 41° Festival La Versiliana sarà ufficializzato nei prossimi giorni.

Redazione Nove da Firenze