Rubrica — LifeStyle

​Urban Style a Danzainfiera 2019

Dal 21 al 24 febbraio la street trionfa alla Fortezza da Basso di Firenze


Urban Style a Danzainfiera 2019

Dal 21 al 24 febbraio la street trionfa alla Fortezza da Basso di Firenze



Danzainfiera amplia l'area Urban dedicata alle danze metropolitane e alla contaminazione. Il più importante evento di danza a livello mondiale ha scommesso sulla Street e il pubblico ha risposto con straordinario entusiasmo. Alla Fortezza da Basso di Firenze l'Urban è sempre più protagonista con stand specializzati e nuovi spazi dedicati e dove verranno proposte battle, contest e lezioni a tema.

La strada diventa un palcoscenico
Il Padiglione Urban, dal 21 al 24 febbraio, ospita per tre giorni lezioni, contest coreografici, battle e spettacolari dancers della scena hip hop con un programma interamente dedicato al settore. Gli appassionati del genere troveranno un'area ancora più grande con stand di espositori, una grande pista che accoglie i contest e 3 sale: una nuova sala per audizioni e lezioni di generi contaminati, l’aula Moma con docenti Moma Sudios e lo Street Studio con le masterclass dei Big dell’hip hop, dell’afro e della dancehall.

Per gli amanti dell'Afro
Afro Best Skillz è l’evento firmato Black Roots che vede protagoniste sfide 1 vs 1 freestyle afro, un mixed style di danze urbane africane dove i ballerini sono liberi di esprimersi liberamente con gli stili afro che preferiscono e, novità 2019: noti personaggi della scena urban come Rada, Shorty, Boy Fanta, Glo potranno essere sfidati nel contest Me against afro music, una battle mixed style tra i ballerini street dance e urban su percussioni dal vivo e generi musicali afro scelti a dal dj tra gospel africano, new age africano, afro house e musica popolare. Straordinari anche gli stage condotti da Carlos Kamizele, Hector, Lala e Berny su stili di afro urbani del centro Africa fino a contaminazioni tra Afro e Waacking!


Dancehall per tutti i gusti

Arriva a Danzainfiera la quarta edizione di Everybody Dancehall: in programma il contest coreografico e 1 vs 1 presentato da Mad Mike, 1° Dancehall King Italiano e giudicato dai protagonisti delle masterclass di Dancehall, come Damion BG Dancers, il ballerino giamaicano conosciuto a livello internazionale per aver inventato alcuni dei passi tra i più popolari nella scena Dancehall internazionale,Alevanille, ballerina jazz, contemporanea e classica e stimata coreografa e Shelly Xpressionz, che ha iniziato a ballare a 5 anni e come ballerina, coreografa e insegnante ha partecipato a spot e video musicali con Shaggy, Sean Paul e Spice.

Hip hop con grandi nomi
Attesissimi a Firenze e già sold out gli stage con Kenzo Alvares ballerino, coreografo e DJ olandese che gira il mondo con le sue esibizioni e workshop e con Jimmy “YUDAT” Zelou, fondatore e membro della Compagnie Yudat, vincitore di titoli prestigiosi come World Dance Colosseum in Giappone, Master Cup in Cina, Circle Underground in Francia ed Hip-Hop Forever in Olanda.
Da non perdere Five Skillz, contest Hip Hop 5 vs 5 dove sono ammesse tutte le categorie della street: in premio 1.000 euro alla migliore crew valutata per tecnica e stile, attitudine e determinazione, musicalità e capacità di adattamento, feeling tra i componenti e strategie adottate.

Per i nostalgici degli anni '70

Fundanza presenta 70's FUN! Soul Dance Contest, il contest dedicato ai fantastici anni '70, evocati da ballerini di waacking, locking e popping. Dopo il successo della prima edizione, torna la sfida 1vs1 giudicata da Katerina, Shorty e Localock con outfit straordinari che coloreranno la mitica Soul Train Line: all'abito più chic andrà il “Best dress”.

Il contest per i piccoli appassionati di Urban

A Danzainfiera torna Kidz Hip Hop.. Hurrah! dedicato ai piccoli appassionati della cultura urbana. Sfide di freestyle vedranno piccoli e grandi fronteggiarsi e sostenersi ai propri compagni o maestri per rappresentare i principi fondamentali dell'hip hop: pace, unione, amore e divertimento.

L'appuntamento dedicato a mamme e papà

Il divertimento quest'anno contagia proprio tutti! Non solo i giovani si scateneranno quest'anno ma anche i genitori. A loro è dedicato il nuovissimo 40 is the new 20, contest coreografico aperto agli over 35 e ai genitori di ogni età. Lo show sarà valutato da una giuria che voterà tra gli aspetti di rilievo: coreografia, originalità, sincronia, interpretazione, presenza scenica e outfit.


Incontro speciale con il Popping for Parkinson's

Per la prima volta a Danzainfiera una lezione di introduzione al Popping for Parkinson's, il progetto creato da Simone Sistarelli che propone il popping come terapia ad allievi affetti dalla patologia, aiutandoli a trasformare un sintomo negativo come il tremore in un linguaggio espressivo ed artistico.

Audizioni
Tra le audizioni si segnalano quella per le Accademie Moma di Milano e per Next Academy di Roma, oltre allo speciale appuntamento per vincere borse di studio per l'evento estivo TRS Summer 2019 e la Fini Dance New York Contemporary Battle: improvvisando su musica dal vivo i ballerini di modern e contemporaneo si sfideranno in una battle di un minuto 1 vs 1. I migliori andranno alla Fini Dance Festival Italy per la Last Battle che porterà a New York.

Lezioni
Tante le discipline oltre all’hip hop proposte nel programma lezioni: dal voguing, lo stile portato al successo da Madonna con “Vogue” che coniuga la cultura dance alla voglia di esprimere la propria unicità, ai funk styles come il popping e il locking, allo street jazz dei videoclip anche detto “heels” che si balla con i tacchi alti, fino alla house che vede protagonista Mamson, mitico membro della crew Wanted Posse, docente Flava School a Dif 2019.

Per essere sempre aggiornati sul programma DIF2019: facebook.com/danzainfiera

Danzainfiera 2019:21/24 febbraio 2019, Firenze - Fortezza da Basso | Info: 0574 575618 - www.danzainfiera.it - info@danzainfiera.it

Orari: giovedì: 15.00-20.00 | venerdì, sabato e domenica: 9.00-20.00

Ingresso: 15€ 1 giorno / 40€ 4 giorni / 10€ ridotto per bambini 8-12 anni | Gratuito: diversamente abili, bambini sotto gli 8 anni

Gruppi (min. 30 ingressi): 10€ a persona, acquistabili online entro l'8 febbraio 2019

Redazione Nove da Firenze