Nazionale italiana: tutto pronto per la festa a Giovanni Di Lorenzo

Sabato 24 luglio in piazza IV Novembre a Ghivizzano

Redazione Nove da Firenze
Redazione Nove da Firenze
22 luglio 2021 18:31
Nazionale italiana: tutto pronto per la festa a Giovanni Di Lorenzo

Grande festa per Giovanni Di Lorenzo: Ghivizzano, il suo paese, e tutta la Valle del Serchio e non solo si preparano a festeggiare l’azzurro campione d’Europa con la Nazionale. La serata, organizzata dal Comune di Coreglia Antelminelli insieme con il gruppo ricreativo parrocchiale di Ghivizzano, è in programma per sabato 24 luglio, dalle 21, in piazza IV Novembre a Ghivizzano. Una serata di musica, intrattenimento e divertimento con Giovanni Di Lorenzo che sarà sul palco insieme con il sindaco di Coreglia, Marco Remaschi.

Durante la serata Giovanni racconterà la sua esperienza di giocatore, mentre, grazie al maxi-schermo presente in piazza sarà possibile rivivere i momenti più emozionanti dell’Europeo e della carriera calcistica di Di Lorenzo. Ci saranno gli amici di una vita, la famiglia, l’intera comunità di Coreglia e della Valle, territori che hanno visto crescere Di Lorenzo e che l’hanno sostenuto in tutti questi anni. L’amministrazione comunale, inoltre, sta preparando una sorpresa, che sarà consegnata la sera stessa al campione azzurro e alla sua famiglia.

La serata è organizzata seguendo tutte le indicazioni per il contenimento della diffusione da Covid-19: nell’area della piazza sarà obbligatorio indossare la mascherina e mantenere le distanze interpersonali per evitare la formazione di assembramenti. Per consentire di gestire al meglio l’iniziativa, il Comune ha deciso di chiudere al traffico via Nazionale (Strada regionale 445 della Garfagnana), dalle 20 alle 24, nel tratto compreso tra via Gattoline e l’intersezione con via del Molinetto. Sempre per gestire la situazione Covid, è consentito l’accesso alla piazza fino a un massimo di 500/600 persone. Infine, per motivi di sicurezza, è stata anche firmata l’ordinanza per il divieto dell’uso di vetro e lattine. Nella stessa logica non sarà possibile introdurre in piazza contenitori in vetro, lattine e bottigliette con il tappo. 

Notizie correlate
In evidenza