Tramvia Linea 2: il primo viaggio da Santa Maria Novella all'Aeroporto di Peretola

Viaggio di prova per la Linea 2

Il tracciato attraversa il viale Belfiore, si immette in Palazzo Mazzoni e serve l'area di Novoli


Primo viaggio di prova completo per la Linea 2 della Tramvia di Firenze da piazza dell’Unità d’Italia alla Stazione di Santa Maria Novella fino all’Aeroporto Amerigo Vespucci di Peretola.

Entro la fine del 2018 a Firenze si viaggerà anche sulla Linea 2. I tempi sono stati confermati durante il viaggio di prova riservato alla stampa, guidato dal Sindaco di Comune e Città metropolitana Dario Nardella, insieme ad una delegazione di tecnici e costruttori.
Il Sirio, partito alle 10.40 da Piazza dell'Unità, è arrivato a Peretola alle 11.15. "Entro metà novembre la fine dei lavori e per fine anno la messa in esercizio" ha spiegato Nardella.

Il 15 ottobre è in programma un incontro con i cittadini del Quartiere 3, per discutere del futuro collegamento tra il centro e Bagno a Ripoli. Sulla nuova tratta sono allo studio soluzioni che prevedono l’assenza di pali, da più parti giudicati eccessivamente invasivi, almeno nella zona centrale della città.

"La rivoluzione continua!" twitta il sindaco Dario Nardella accompagnato in questo primo viaggio dall'assessore Stefano Giorgetti e dai tecnici di Comune e Gest.

Tra i passaggi più complicati e suggestivi, l'attraversamento del viale Belfiore, parallelamente alla linea ferroviaria, con l'immissione nella galleria creata nella facciata del Palazzo progettato dall'Architetto Mazzoni.
Ci sono poi lo scavalco del Mugnone, con il transito presso l'area di cantiere della Stazione dell'Alta Velocità per arrivare ad un nuovo scavalco attraverso il viadotto di San Donato davanti all'area commerciale. La tratta, dopo aver superato il Parco di San Donato, tra Regione Toscana e nuovo Palazzo di Giustizia, si immette nella strettoia di Novoli per concludere con la fermata ipogea e l'arrivo presso l'Aeroporto di Firenze.

Stefano Giorgetti: "Stamani con il sindaco Dario Nardella ho partecipato alla prima prova del tram sull'intera linea 2 da piazza dell’Unità Italiana all’aeroporto. È stato un viaggio che mi ha consentito di sperimentare in anteprima l’efficienza di questo sistema di trasporto, ma anche di vedere come la tramvia ha cambiato la città. Non parlo solo delle opere infrastrutturali realizzate, come il viadotto San Donato, ma anche della riorganizzazione di intere zone dal punto di vista della viabilità e della sosta e della riqualificazione urbana che si accompagna alla tramvia. Adesso non ci resta che aspettare la fine dei lavori, prevista per metà novembre, e la messa in esercizio che contiamo avvenga entro fine anno". 

Antonio Lenoci