Rubrica — Spettacolo

Teatro del Maggio: annullato il concerto della pianista Martha Argerich

Ad aprile due concerti del ciclo Mahler/Schubert agli spettacoli per ragazzi La leggenda dell’Olandese volante e The Rossini Game


La pianista Martha Argerich è costretta ad annullare per motivi di salute il concerto con il Cuarteto Quiroga previsto per il 12 aprile al Teatro del Maggio Fiorentino e organizzato in collaborazione con Amici della Musica - Firenze. L’artista ha comunicato che l’intera tournée italiana, che avrebbe toccato anche Bologna e Venezia, è stata annullata.

Continua con altri due appuntamenti il Ciclo Mahler/Schubert che vede il maestro Fabio Luisi impegnato l’11 aprile nella direzione della titanica Sinfonia n. 8 in mi bemolle maggiore conosciuta anche come la Sinfonia dei Mille. Insieme all’Orchestra e al Coro del Maggio Musicale Fiorentino, ci sarà anche il soprano Jennifer Rowley, il soprano Valentina Farcas, il contralto Olesya Petrova, il contralto Diana Haller, il tenore Brenden Gunnell, il baritono Roman Trekel e il basso Rafał Siwekmentre oltre al Coro del Teatro Carlo Felice di Genova diretti dal maestro Lorenzo Fratini. Penultimo appuntamento col ciclo Mahler/Schubert (l’ultimo è fissato il 4 maggio) il 14 aprile, quando Fabio Luisi dirigerà l’Orchestra e il Coro nella celebre Sinfonia n. 5 in do diesis minore di Gustav Mahler e nella Sinfonia n. 1 in re maggiore D. 82 di Franz Schubert.

Spettacoli per ragazzi

Dal 3 al 5 aprile arriva La leggenda dell’Olandese Volante, nuova produzione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino in collaborazione con Venti Lucenti e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze. Uno spettacolo per i ragazzi delle scuole tra i 6 e i 14 anni (già tutto esaurito) ispirato a Der fliegende Hollander di Richard Wagner. Il maestro Giuseppe La Malfa dirigerà l’Orchestra del Maggio, la regia è di Manu Lalli, le scene di Daniele Leone.

Dal 9 al 18 torna The Rossini Game – Giocando con Gioachino, lo spettacolo-gioco per famiglie con ragazzi dai 6 ai 14 anni con la regia di Manu Lalli e il maestro Pietro Mazzetti a dirigere l’Orchestra Cupiditas. The Rossini Game racconta - attraverso la sua straordinaria musica del compositore - gli avvenimenti più significativi del periodo, i personaggi che amarono e venerarono il grande musicista, oppure lo detestarono. Attori, cantanti, musica dal vivo, storie di vita e storie di opere. Un intreccio nel quale il pubblico grande e piccolo viene coinvolto “dal vivo” come se il grande Rossini fosse ancora fra noi a dilettarci con la sua enorme personalità e la sua frenetica mente musicale.

Redazione Nove da Firenze