T2 ai nastri di partenza: cerimonia pubblica alle 14:00 di domani

Tramvia Firenze, T2 Vespucci al via l’11 febbraio

Lunedì 11 febbraio in Piazza dell'Unità l'inaugurazione della nuova linea tramviaria di Firenze. Alle 14.30 servizio in contemporanea da alcune fermate. Nuovi orari e frequenze anche per T1 e T2: una corsa ogni 4 minuti e 20 secondi nelle ore di punta


VIDEO — La cerimonia inaugurale pubblica della nuova linea tramviaria T2 si terrà a Firenze lunedì 11 febbraio alle ore 14,00 in piazza dell'Unità d'Italia alla presenza del Presidente della Repubblica. Il servizio partirà alle 14,30 in contemporanea da queste fermate: i tram saranno pronti lungo la linea, dalle stazioni di Piazza dell'Unità, Ponte all'Asse, Buonsignori Liceo Da Vinci, San Donato Università, Novoli Regione Toscana, Novoli Torre Degli Agli, Aeroporto.

Con l’avvio della nuova linea T2 cambiano e si armonizzano orari e frequenze. Dall’11 febbraio, giorno in cui partirà la nuova linea che collegherà Piazza dell’Unità d’Italia con l’Aeroporto di Peretola, scatteranno le nuove frequenze che comporteranno alcuni cambiamenti anche sul servizio della linea T1:

  • Sulla linea T1. Villa Costanza-Careggi. Giorni feriali, Sabato, Domenica e festivi.
  • Una corsa ogni 4 minuti e 20 secondi nelle ore di punta: dalle 6.30 e le 9.30 e dalle 15.30 e le 20.30.
  • Una corsa ogni 4 minuti e 50 secondi dalle 9.30 e le 15.30.
  • Una corsa ogni 10 minuti dalle 20.30 alle 00.30
  • Una corsa ogni 11 minuti dalle 5.00 e le 6.30
  • Sabato: fino alle 6.30 ogni 11 minuti; dalle 6.30 alle 9.30 ogni 5’; dalle 9.30 alle 15.30 ogni 5’ e 30’’; dalle 15.30 alle 20.30 ogni 5’; dalle 20.30 alle 00.30 ogni 10’.
  • Domenica e festivi: fino alle 13.30 ogni 11’; dalle 13.30 alle 20.30 ogni 7’; dalle 20.30 alle 00.30 ogni 10’.
  • Sulla linea T2. Piazza Unità-Aeroporto. Giorni feriali, Sabato, Domenica e festivi.
  • Una corsa ogni 4 minuti e 20 secondi negli orari di punta: dalle 6.30 e le 9.30 e dalle 15.30 alle 20.30.
  • Una corsa ogni 11 minuti dalle 5.00 e le 6.30.
  • Una corsa ogni 5 minuti e 40 secondi dalle 9.30 e le 15.30.
  • Sabato: fino alle 6.30 ogni 11’; dalle 6.30 alle 9.30 ogni 5’e 40’’; dalle 9.30 alle 15.30 ogni 6’ e 20’’; dalle 15.30 alle 20.30 ogni 5’ e 40’’; dalle 20.30 alle 00.30 ogni 11’.
  • Domenica e festivi: fino alle 13.30 ogni 11 minuti; dalle 13.30 alle 20.30 ogni 8’; dalle 20.30 alle 00.30 ogni 11 minuti.
  • Confermata l’estensione del servizio, dalle 00.30 alle 2.00 di notte, il venerdì e sabato sera con una corsa ogni 15 minuti.

Questo cambiamento - che conferma la frequenza di 4 minuti e 20 secondi nelle fasce di punta – è dovuto alla fase di avvio della linea T2 e alla sua integrazione con la T1. Un avvio del nuovo servizio necessario per verificare e mettere a punto gli incroci, le tecnologie di controllo e di comunicazione. Per capire, in base alla distribuzione dell’affluenza, come e se adeguare le frequenze nella fase di assestamento. Nelle prime settimane il servizio sarà monitorato e nel caso si rendano necessari alcuni cambiamenti il servizio sarà adeguato in corso d’opera in accordo con l’Amministrazione comunale.

Ma non tutti hanno voglia di festeggiare. Una letteraSergio Mattarella è stata inviata a nome del coordinamento Ferma Tramvie di Firenze per rappresentare il punto di vista di quella parte di cittadinanza che vuole mettere in guardia il Presidente. Analoghe lettere, che chiedono la sospensione dell’iter amministrativo e la revoca dei finanziamenti, sono state inviate al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al Consiglio superiore dei LL.PP, ai Ministeri dei Beni Culturali e a quello delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Redazione Nove da Firenze