Santa Maria Novella, nello stretto della Tramvia: chieste correzioni alle modifiche

Scattano le novità per la viabilità attorno alla Tramvia ed immediate arrivano le critiche


Il nodo Stazione SMN - Unità permane critico, sarebbero ancora troppi i mezzi che transitano attorno al Capolinea della Linea 2 della Tramvia e la viabilità presenta restringimenti nei quali i mezzi pubblici hanno difficoltà a fare manovra. 

La RSU di Ataf interviene sul nuovo assetto della viabilità e chiede di rivedere la fermata di via Panzani e la segnaletica orizzontale di via Cerretani in direzione Stazione. 

Le novità, anticipate nei giorni scorsi, sono scattate questa mattina e l'assessore Stefano Giorgetti aveva spiegato che sarebbe stato effettuato un monitoraggio costante per intervenire con delle correzioni. 

Massimo Milli vice segretario Faisa Cisal e membro RSU commenta: "Fermo restando la mia personale condivisione in merito alle modifiche apportate in zona Stazione-Unita' per evitare che i veicoli privati intercettino i binari del tram, permangono in effetti alcune perplessità come appunto la millimetrica e pericolosa manovra nell'effettuare il transito oggi segnalato dai colleghi alla RSU. Per il resto insisto nell'affermare che servono misure forti da attuare in zona, quali appunto: un provvedimento vero e risolutivo di ZTL per il fine settimana ed una forte limitazione dei mezzi privati nell'intera area interessata". 

Redazione Nove da Firenze