Saldi: incremento tendenziale del 10% nella prima giornata

Code in uscita dal casello A1, esauriti i parcheggi e pienone ai Gigli, a Barberino e al Valdichiana Outlet Village


A poche ore dall’inizio dei saldi invernali, i primi dati evidenziano una conferma della capacità attrattiva. In una giornata tipicamente invernale, per quanto concerne le temperature, ma caratterizzata da un sereno costante, i dati di affluenza sono decisamente positivi. Temperature esterne intorno allo zero, ma saldi invernali caldissimi.

Il rito dei saldi invernali è cominciato bene a I GIGLI: questa mattina, 5 gennaio, in molti hanno atteso l’apertura degli ingressi alle ore 9 nonostante le basse temperature. Il freddo pungente di questi giorni ha infatti indirizzato i clienti verso l’acquisto di cappotti, piumini e calzature invernali. Abbigliamento, scarpe, articoli per la casa, tecnologia, gioielleria e prodotti per la bellezza: tutti gli store del Centro Commerciale hanno proposto occasioni e sconti, in alcuni casi fino al 70%. Qualche curiosità che ha attirato da subito l’attenzione dei visitatori: hoverboard per la mobilità elettrica scontati del 60%, zaini per la scuola e per il lavoro anche a 35 euro con un ribasso del 40%, maglioni e pantaloni al 70% del prezzo originale, cappotti di lana a partire da 49 euro, calzature sportive dell’ultima collezione a 45 euro, profumi di marca scontati del 30%.

“Al momento, spiega Chiara Bellomo, Centre Manager di Barberino Designer Outlet, i dati in nostro possesso evidenziano una crescita sul 2018 che si traduce in un + 10%. E’ chiaro che, per avere la conferma di questa tendenza, occorrerà attendere i primi weekend dei saldi. E’ comunque significativo che la crescita a due cifre percentuali caratterizzi il nostro Centro da oltre un mese. Per il Black Friday l’incremento è stato del 20% e per le due settimane precedenti il Natale del 14%, a dimostrazione di una offerta sempre più qualificata e di un sempre maggiore apprezzamento da parte dei nostri visitatori”.

Al Valdichiana Outlet Village, fin dalle prime ore affluenza di visitatori straordinaria, smentendo di fatto coloro che, evocando il Black Friday e le Feste di Natale, prevedevano una partenza fiacca. Niente di tutto questo: "Siamo molto soddisfatti dell'avvio dei saldi - dichiara il Center Manager Riccardo Lucchetti - infatti registriamo un deciso incremento di visitatori rispetto allo scorso anno. È presto per trarre conclusioni, avremo a misura dell'andamento delle vendite a prezzi scontati entro le prime due settimane, ma è certo che siamo partiti molto bene".

Il segnale della partenza col botto delle vendite a prezzi scontati nella Land of Fashion di Foiano della Chiana, è dato dall'entità delle code formatesi in uscita dal casello Valdichiana della A1 ben prima dell'orario di apertura dei 140 punti vendita. Non solo. Anche l'area camper attrezzata è stata ben presto interamente occupata, a riconferma di un fenomeno che si va sempre più affermando, quello dello “shopping tourism”: intere famiglie che inseriscono tra le mete da visitare, oltre ai meravigliosi centri etruschi e medievali di questo angolo di Toscana, anche il "borgo toscano" della moda e del risparmio, per approfittare dei saldi sul prezzo outlet. Ed è così che nel Village il "parlar toscano" risulta decisamente stemperato da altri dialetti: è infatti da Lazio, Umbria, Marche ed Emilia Romagna, che proviene un'altissima percentuale di visitatori, oltre che dalle province toscane di Siena, Firenze, Grosseto, Livorno, Pisa e naturalmente dall'aretino. L'orientamento degli acquisti dei visitatori del Valdichiana Outlet Village, va soprattutto verso i cosiddetti "capi spalla", come cappotti, giacconi, abiti, gonne, sui quali è possibile un risparmio importante. Molti altri vanno alla ricerca di scarpe o accessori come sciarpe, guanti o cinture. I più giovani puntano a capi informali e colorati, in particolare felpe, jeans e piumini, cogliendo l'occasione di aggiornare il proprio guardaroba a prezzi più vantaggiosi.

Anche domani 6 gennaio e nel weekend 12-13 gennaio saldi con orario di apertura dalle 9 alle 20.

Redazione Nove da Firenze