Rubato il cellulare a Caterina Bellandi (Milano 25)

Lo racconta lei stessa su Facebook. È successo ieri sera vicino alla stazione Smn


Una storia molto triste. È stato rubato il cellulare a Caterina Bellandi, la tassista del cuore di centinaia di bambini che devono affrontare dure malattie. Lo racconta lei stessa, famosa per guidare il suo "Milano 25", con un post su Facebook che riportiamo per intero: 

"Poco fa, ero parcheggiata vicino alla stazione Santa Maria Novella, vicino all'edicola, nei pressi del negozio Bata ,nella mia bellissima Firenze, sono scesa dal mio taxi , come sempre mi fido immensamente del senso civico della gente, di cui adoro vedere soprattutto il lato buono.Purtroppo mi sono sbagliata, e lasciando l'auto aperta, mi è stato sottratto il cellulare. Il telefono in sé e per sé non ha un gran valore, ma il patrimonio umano che contiene per me é inestimabile.Foto e video dei miei amati supereroi, delle loro famiglie e di tutte le persone che gravitano intorno alla mia adorata famiglia di Milano 25., sono tutte lì, ed il solo pensiero di averle perse per sempre, mi spezza il cuore.Ed è per questo che chiedo a tutti voi di aiutarmi a ritrovare quella parte di me contenuta in un dispositivo che mi accompagna ormai da sempre nelle mie fittissime giornate..Chiedo a chiunque abbia visto, od abbia qualsiasi informazione utile ad aiutarmi , di farsi avanti, qui od in privato, come preferisce.Ringrazio di cuore chi si spenderà almeno un pochino per far si che il mio telefono torni al suo posto, ad accompagnarmi nel cammino quotidiano. 

Grazie di cuore#soloinsiemesaremoinfinito"

Redazione Nove da Firenze