Rificolona a Firenze: laboratori, regali e feste in tutta la città

Una grande festa che coinvolgerà 21 luoghi della città e oltre


 Lunedì 7 settembre torna la Rificolona, la tradizionale lanterna dipinta che richiama l’antica tradizione popolare legata al culto dell'immagine della Vergine conservata nella Santissima Annunziata. La manifestazione è stata presentata oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore alle Tradizioni popolari Andrea Vannucci insieme ai presidenti dei cinque Quartieri Maurizio Sguanci (Q1), Michele Pierguidi (Q2), Alfredo Esposito (Q3), Mirko Dormentoni (Q4) e Cristiano Balli (Q5). 

“Una festa molto bella in cui i bambini si scoprono cittadini di questa città – ha detto Vannucci – Un evento che dà linfa a tutte le forze fresche e vitali dei vari Quartieri, in un grande sforzo organizzativo per realizzare momenti di aggregazione all’insegna della Rificolona da affiancare alla manifestazione principale tradizionale. Un appuntamento che coinvolge tutta la città, dal centro alle periferie e dalle periferie al centro, in una grande festa di Firenze. Tra le tantissime iniziative – ha ricordato l’assessore – la processione che parte dalla piazza del Comune di Impruneta attraversando il Comune di Bagno a Ripoli per arrivare in Santissima Annunziata dopo il ricongiungimento con il corteo del Quartiere 3, ma anche il coinvolgimento dell’area di Bellariva, che dopo il nubifragio del 1° agosto ospiterà la festa della Rificolona facendo rivivere questo luogo e dando il segno di una città che si riappropria di quello che la furia ha cercato di distruggere”.

Il Coordinamento Attività d’Oltrarno di Confesercenti, con Centri Commerciali Naturali, ha ideato e promosso l’iniziativa della Festa della Rificolona con le Botteghe dell’Oltrarno, in occasione della tradizionale Festa. Più di trenta i negozi partecipanti per questa prima edizione che ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Firenze, e oltre dieci le strade e le piazze coinvolte da Porta Romana a Porta San Frediano e fino Ponte Vecchio.

Laboratori per bambini lunedì 7 settembre nel pomeriggio dalle 16.30 alle 18.30 (Giolu – Via Romana 135r, Cartoleria La Scartoffia – Piazza Santo Spirito 14r). A partire dal 1 e fino al 7 settembre per garantire la partecipazione dei bambini e accompagnatori alla festa, i negozi aderenti all’iniziativa, regaleranno (fino a esaurimento scorte) a tutti coloro che visiteranno le botteghe e le attività del quartiere, le rificolone.

Due gli appuntamenti in Oltrarno organizzati dal Q1: la serata in Piazza del Carmine a partire dalle ore 19 con musica, animazione e rificolone per tutti (gentilmente offerte dal Coordinamento attività d’Oltrarno e Centri commerciali Naturali) e la partenza del corteo “ufficiale” in Piazza San Felice alle 20.15 con arrivo previsto in piazza Santissima Annunziata alle 21.30. Nei negozi aderenti all’iniziativa sarà inoltre possibile fare un’offerta a favore della Fondazione ANT.


Quartiere 1

Tradizionale Corteo nel pomeriggio con partenza da Impruneta e arrivo in piazza della Signoria. Il Corteo si unirà a quello del Q3 in piazza Santa Felicita.

Festa della Rificolona in Oltrarno dal 1 al 7 settembre con laboratori per bambini che si terranno in via Romana. Culmine dei festeggiamenti lunedì 7 settembre in piazza del Carmine con rificolone, pizza e cocomerata, teatro e musica

Quartiere 2

Ponte a Mensola/via Madonna delle Grazie
2 - 3 - 4 settembre, ore 15,30/19
Laboratorio gratuito di costruzione di Rificolone
presso la scuola elementare Diaz
Via Madonna delle Grazie 172
6 e 7 settembre ore 21,15
Giochi in strada e sfilata di rificolone
in Via Madonna delle Grazie
ore 22,30
Falò del fantoccio sul greto del Torrente Mensola
A cura dell’Associazione La Mensola
Piazza delle Cure
Lunedì 7 settembre dalle 17.00 alle 24.00
Chiusura strade e sfilata delle rificolone
Giardini Bellariva:
La Festa dello Sport prosegue fino al 7 settembre:
alle ore 16.00 laboratorio di costruzione rificolone e alle 21.00 sfilata con premiazione
delle rificolone artigianali più belle

Quartiere 3

Lunedì 7 settembre, in occasione della Festa della Rificolona, il Quartiere 3 organizza varie iniziative nelle zone di Gavinana e del Galluzzo. Oltre alle tradizionali sfilate delle rificolone, previste per il giorno stesso in via Datini e nelle strade limitrofe - zona di Gavinana - e in Piazza Acciaiuoli e dintorni - zona del Galluzzo - si segnala che, a partire dalle ore 21, sarà possibile navigare sulle imbarcazioni Dragon Boat insieme ai canottieri Comunali Firenze; nei
giorni giovedì 3, venerdì 4 e lunedì 7 settembre, dalle ore 16 alle 19, si terranno alcuni laboratori delle rificolone presso il Circolo Vie Nuove. Inoltre, sempre nella giornata del 7 settembre, avrà luogo una rievocazione della parte storica del pellegrinaggio, con un Corteo di cittadini e visite guidate ai luoghi storici che si trovano lungo il cammino.

Quartiere 4

Tutto il 7 di settembre, con un ricco programma che parte dalle 16,30 alla BiblioteCa nova con il laboratorio per bambini dai 5 ai 12 anni per realizzare le rificolone, e si articola poi in una serie di appuntamenti
tra parco di Villa Vogel, Casa del Popolo di Legnaia , Circolo di S.Quirico, Centro anziani in via dell’Anconella e Circolo pensionati Isolotto in via delle Mimose.

Quartiere 5

Sabato 5 settembre
presso il Giardino delle Medaglie d’Oro Via Baracca, a cura dell'associazione AUSER
Dalle 16.00 laboratorio. Ogni bambino potrà costruirsi la propria rificolona
Ore 16.30 merenda allo Chalet dell’Auser
Ore 21.00 sfilata delle rificolone sotto le stelle
Al termine premi per tutti i bambini

Lunedi 7 Settembre
presso A.S.D. Atletica Castello
ore 21:00 festa della RIFICOLONA
con Simone Monè e Alessandro Masti.
Premi per tutti i bambini e premi speciali per le 5 rificolone più belle


Giovedi 10 settembre
ore 21.00 Sfilata delle rificolone
presso la Chiesa Santa Maria a Novoli
via Lippi e Macia

La festa della rificolona rivivrà a Settimello grazie alla collaborazione dei Circoli ARCI La Vedetta e mcl Don Minzoni con il Patrocinio del Comune di Calenzano Lunedì 7 settembre dalle 17.30 fino a tarda serata per le caratteristiche vie del Borgo Calenzanese. Questa antica festa prettamente Fiorentina che si celebra in tanti paesi Toscani e rioni cittadini, affonda le sue radici dalla vigilia della festività religiosa che commemora la Natività della Madonna, quando nel passato contadini e montanari con i loro carri si muovevano per raggiungere in pellegrinaggio le Chiese dei Contadi al lume di fiammanti torce o lanterne di varie forme che rischiaravano le strade di campagna. E a Settimello si ricorderà questo passato con un occhio di riguardo alle protagoniste incontrastate e negli ultimi tempi forse troppe volte accantonate” rificolone “multicolori fatte a mano. E chissà se ancora i ragazzi di oggi si nasconderanno come un tempo e dagli angoli delle strade organizzeranno una innocua battaglia con cerbottane e stucco cercando di forare le rificolone più grosse per farle prendere fuoco. La festa inizierà alle 17.30 con i laboratori dedicati ai più piccoli,in collaborazione con l’Oratorio Nice, per costruire la rificolona con l’aiuto dei propri genitori e poter vincere il premio per la più bella,il pomeriggio ci faranno compagnia i ciuchini dell’ArciAsino che ci accompagneranno per le vie del paese,i giocolieri con i loro trampoli , a partire dalle 21.00 la macchina del tempo tornerà indietro quando un variopinto corteo con fleboli luci di tante rificolone si snoderà fra le strade di Settimello con tanto di banda che aprirà i festeggiamenti con gli sbandieratori: Diverse Piazze saranno interessate all’evento: Piazza Carmignani, Piazza primo Maggio con banchi di Associazioni di Volontariato e mercanzie varie, mentre in Piazza della Chiesa ballo per tutti grazie alla Scuola di Ballo Eta Beta Danze e durante la serata giochi e divertimento assicurato per tutti in compagnia degli artisti di strada e naturalmente verrà premiata la rificolona più bella e caratteristica nel nome di un’antica festa sempre attuale. Presso il Circolo La Vedetta dalle ore 19 pizzeria aperta con una super offerta Antipasto di crostini, pizza e bibita a 10€, è consigliata la prenotazione al numero 3388702122 mentre al circolo Mcl pollo e patatine fritte.

Redazione Nove da Firenze