Ribery cerca casa: in pole position una villa sulle colline di Bagno a Ripoli

foto Alex Zani

Enorme e con tanto verde attorno, è pure vicina alla scuola dove potrebbero essere iscritti i suoi figli. Ma a decidere sarà anche la moglie Wahiba, attesa in queste ore a Firenze


Quando si tratta di scegliere una casa, si sa, moglie e marito decidono insieme. A Franck Ribery, già idolo dopo poche settimane dei tifosi viola, piace tantissimo una casa, anzi una villa enorme sulle colline sopra Bagno a Ripoli, dove stare assieme alla moglie Wahiba ed ai cinque figli. 

Una villa immersa nel verde tra olivi e vigneti, boschi e prati. Ha perfino uno spazio dove potrebbe sorgere un campo da calcetto. Un sogno, un incanto. Ed è vicina a una scuola dove il francese e la moglie, algerina, potrebbero mandare i figli a studiare.

L'affitto mensile costerebbe svariate migliaia di euro, naturalmente, ma questo è un dettaglio che per fortuna di Ribery non conta molto. Conta invece, e assai (parafrasando il patron Rocco Commisso) il gradimento della moglie Wahiba, attesa in queste ore a Firenze. Vedremo se darà il suo assenso, se quella villa potrà ospitare la loro quotidianità.

Ribery si è davvero innamorato di Firenze, della sua gente, della sua campagna, di tutto ciò che è questa città. Lo dimostra in campo, con la sua classe, la sua tranquillità, la sua dedizione totale alla Fiorentina. Quando parla di Firenze con gli amici, come ad esempio Seba Frey, che lo sente molto spesso per telefono, dimostra sempre un grande entusiasmo e gioia totale per la sua scelta.

La Fiorentina ha pescato il suo jolly. Ma forse anche Ribery ha pescato il suo jolly. Perché di Firenze, al mondo, ce n'è una sola.

Antonio Patruno