Rubrica — Agroalimentare

Regione: più soldi per la promozione dei prodotti agricoli di qualità

Oltre un milione come budget aggiuntivo


FIRENZE - Oltre un milione di euro di risorse in più per favorire la promozione dei prodotti di qualità del comparto agroalimentare toscano. E' questo il contenuto di un provvedimento varato dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi, con il quale viene attribuito un budget aggiuntivo alla misura 3.2 del programma di sviluppo rurale 2014-2020. 

L'intervento è destinato a sostenere le associazioni di produttori che svolgono attività di informazione e di promozione, contribuendo ad accrescere lo sviluppo sui mercati delle produzioni Dop e Igp, dei vini Doc, Docg e Igt, del bio e dell'Agriqualità.

Il finanziamento sin qui previsto aveva permesso di ammettere al finanziamento 8 domande. Grazie a economie e utilizzo di risorse che si sono rese disponibili è stato possibile raddoppiare la dotazione disponibile (che è quindi superiore ai 2 milioni di euro) e sarà così possibile finanziare le altre 12 domande che erano in graduatoria.

"Le attività di promozione e informazione – ha commentato l'assessore Remaschi - sono decisive per sviluppare la conoscenza del nostro straordinario patrimonio di prodotti di qualità e valorizzare complessivamente il marchio toscana. Per questo abbiamo deciso di aumentare l'impegno finanziario in questo ambito, nella consapevolezza che azioni di questo tipo sono di enorme aiuto per sostenere il grado di competitività sui mercati della nostra agricoltura di qualità".

Redazione Nove da Firenze