Rubrica — Editoria Toscana

Premio letterario Chianti a Greve sabato 10 ottobre

Alle ore 17 in piazza Matteotti con le votazioni alla presenza dei cinque finalisti


Sabato 10 ottobre, ore 17, nella piazza Matteotti di Greve in Chianti, si svolgerà la cerimonia finale del Premio letterario Chianti, con la votazione da parte dei giurati delle opere dei cinque finalisti, che saranno presenti.


I cinque autori finalisti della XXXIII edizione del Premio Letterario Chianti sono: Valerio Aiolli (Nero Ananas, Voland editore), Mariapia De Conto (Il silenzio di Veronika, Santi Quaranta ed.), Enrico Ianniello (La compagnia delle illusioni, Feltrinelli), Andrea Molesini (Dove un'ombra sconsolata mi cerca, Sellerio), Gesuino Nemus (Il catechismo della pecora, Elliot)


La manifestazione, dopo i primi due incontri(a Gaiole in Chianti in commemorazione di Giuseppe Panella, Con Gesuino Nemus a Greve in Chianti), era stata sospesa a motivo dell'emergenza sanitaria, ma le attività sono riprese sabato 11 luglio a San Casciano Val di Pesa con Valerio Aiolli, sabato 25 luglio a Castellina in Chianti con Mariapia De Conto, sabato 29 agosto a Radda in Chianti con Andrea Molesini e domenica 13 settembre, a Barberino Val d'Elsa, con Enrico Ianniello.
"Nonostante tutto -sottolinea Paolo Codazzi, lo scrittore ideatore del Premio - siamo riusciti a portare a termine la manifestazione e siamo pronti per iniziare la 34esima".

Ai finalisti e a personalità che hanno contribuito al consolidamento del Premio verrà donato il bassorilievo bronzeo realizzato dal Maestro Orafo Mauro Bandinelli.
L'opera raffigura il quadro di Giorgio Vasari "Allegoria del Chianti" (1563-1565) collocato sul soffitto del Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio.

Il riconoscimento è sponsorizzato e promosso da otto Comuni del Chianti fiorentino e senese (Greve, Castelnuovo Berardenga, Castellina, Gaiole, Radda, Impruneta, San Casciano, Barberino-Tavarnelle), con il contributo di Rotary San Casciano-Chianti, Coop Cooperativa Italia Nova di Greve in Chianti, Società di mutuo soccorso Fratellanza di Greve in Chianti.
Di particolare significato il contributo del Rotary Club San Casciano Chianti, che insieme al Premio, negli anni ha preso in carico e portato avanti diversi progetti.

La selezione degli autori finalisti è stata operata su volumi di narrativa editi dal 1 luglio 2018 al30 giugno 2019 dal Comitato Tecnico del Premio Letterario Chianti composto da Paolo Codazzi, che ha assunto temporaneamente il ruolo di coordinatore dopo la scomparsa del compianto Giuseppe Panella, Silvia Martelli (rappresentante del comune di Greve in Chianti), Cecilia Bordone (San Casciano in Val di Pesa), Maria Rosa Fabiani (Radda in Chianti), Paolo Santagati (rappresentante dell'Unione Comunale Barberino-Tavarnelle), Andrea Pucci (assessore alla Cultura del comune di Castellina in Chianti) e Deborah Montagnani (Gaiole in Chianti) e Samuele Megli (comune di Impruneta).


La manifestazione, che ha il patrocinio della Provincia di Siena, è stata inserita tra quelle di rilievo nazionale dal Ministero per i Beni e le Attività culturali.

http://www.premioletterariochianti.it

Redazione Nove da Firenze