Rubrica — Giocare in Toscana

Prato Comics + Play: alla fiera del fumetto una domenica di giochi e intrattenimento

Foto di Miriam Curatolo

Si è conclusa stasera a Officina Giovani la quinta edizione


Si è conclusa stasera con un bagno di folla la quinta edizione di “Prato Comics + Play” , la mostra mercato del fumetto, del gioco e dell’intrattenimento organizzata a Prato presso Officina Giovani. Tema di quest'anno l’ambientazione apocalittica, molto gradita dai partecipanti, sia sabato che domenica. A differenza delle edizioni autunnali, quest’anno la primavera ha sorriso con due giornate di sole alla manifestazione organizzata da “piùPrato”.

Il richiamo dei fumetti ha riunito 40 espositori, 12 associazioni, vari editori-autori sia emergenti, che più conosciuti. Nell’area intrattenimento i più piccoli si sono cimentati nel gioco dell’oca vivente e con i classici giochi in scatola, mentre le aree tecnologiche erano riservate ai più grandi con “retrogames” degli anni ’80-’90 riproposti con vecchie consolle. Nelle aree innovative come la nuova Digital Painting Area, quattro tavolette grafiche ultimo modello erano a disposizione per disegno dal vivo, proiettato a parete e la postazione Oculus Rift per la realtà virtuale.

Il Comune di Prato ha contribuito alla realizzazione di Prato Comics + Play offrendo gli spazi di Officina Giovani, nell'ampia struttura degli ex Macelli, molto adatti ad ospitare la fiera.

Sono stati presenti ospiti del calibro dell’autore Giancarlo Olivares; Emiliano Tanzillo, autore dylandoghiano; il disegnatore Giulio Macaione; Massimo Rosi, un talento italiano che lavora anche in America e Francia.

Ma si sa, come in ogni edizione, l'anima della manifestazione sono i coloratissimi Cosplayer, in competizione nella gara sul palco che apre e chiude la fiera.

Giocare in Toscana — rubrica a cura di Nicola Novelli

Nicola Novelli

Nicola Novelli — Fondatore e Direttore responsabile di Nove da Firenze, dal 1997 il primo giornale on line fiorentino. Laureato in Scienze Politiche è giornalista pubblicista dal 1989. Dal1999 presiede Comunicazione Democratica, associazione di promozione sociale che edita www.nove.firenze.it. Per 5 anni consigliere regionale dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana, attualmente è tesoriere della Fondazione OdG Toscana

E-mail: direttore@nove.firenze.it