Piovani dirige l'orchestra del Maggio in piazza SS. Annunziata

La conferma e nuovi dettagli sull'appuntamento, il 15 luglio nell'ambito del Musart Festival. Musica e cinema a braccetto. Biglietti a partire da 25 euro


Firenze, 27 maggio 2018 – A due settimane dalla conclusione dell’LXXXII Festival del Maggio “Potere e Virtù” e nel corso della programmazione della Stagione estiva con i popolarissimi e amati titoli Madama Butterfly, L’elisir d’amore e La traviata, il Maggio Fiorentino conferma l’appuntamento con la sua orchestra al Musart Festival, il 15 luglio 2019 alle ore 21.15. Sul podio il maestro Nicola Piovani che torna alla guida dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino con Piovani dirige Piovani dopo il calorosissimo successo di La Pietà, eseguito per la prima volta in assoluto nella sua versione definitiva nel novembre 2018.

Sul palco, la musica del grande cinema

Uno dei luoghi più affascinanti, una delle piazze più belle di Firenze con una ottima acustica e di grande armonia stilistica, piazza Santissima Annunziata ospiterà per il secondo anno consecutivo l’Orchestra del Maggio, impegnata con Nicola Piovani in un programma di sue più note composizioni prestate alla settima arte, brani tratti da film di Vittorio e Paolo Taviani (Kaos), Roberto Benigni (La vita è bella), Mario Monicelli (Il marchese del Grillo) e le suite dalle partiture per i tre ultimi film di Federico Fellini che gli stanno particolarmente a cuore (L’intervista, La voce della luna e Ginger e Fred).

Il Musart

In programma dal 13 al 24 luglio 2019 in piazza Santissima Annunziata a Firenze il Musart Festival propone grandi nomi della musica, dello spettacolo, della danza, abbinando agli appuntamenti in piazza, visite a luoghi d’arte, mostre, film e altri appuntamenti collaterali.

Nicola Piovani

Premio Oscar per la colonna sonora de La vita è bella, tre “David di Donatello”, quattro premi “Colonna Sonora”, tre “Nastri d’argento”, due “Ciak d’oro”, un Globo d’Oro della stampa estera, due nomination al “César”,… Solo alcuni riconoscimenti che segnano la straordinaria carriera di Nicola Piovani.

Pianista, direttore d’orchestra e compositore, scrittore, Nicola Piovani ha legato il proprio nome soprattutto alle musiche per cinema e teatro, ma tante e importanti sono le sue esperienze anche nella canzone d’autore, nella musica sinfonica e nella lirica.

L’Orchestra del Maggio

Fondata nel 1928 da Vittorio Gui, l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino è oggi una delle più apprezzate dai direttori e dai pubblici di tutto il mondo. Diretta dai più grandi sia nei repertori sinfonici che operistici è stata scelta anche da molti compositori come la compagine orchestrale prediletta per eseguire in prima assoluta i loro lavori. Decine sono le incisioni e numerosissimi i premi ricevuti. In questa stagione festeggia il 90° dalla sua fondazione con una proposta sinfonica di altissimo profilo e di raro ascolto - per esempio l’esecuzione del ciclo integrale in un’unica stagione delle sinfonie mahleriane con Fabio Luisi - che ha portato sul podio i più grandi e importanti direttori d’orchestra: Fabio Luisi, Zubin Mehta, Riccardo Muti, e poi Daniele Gatti, Esa-Pekka Salonen, James Conlon, Myung-Whun Chung e molti altri.

Lunedì 15 luglio - piazza della Santissima Annunziata – Firenze - biglietti da 25,30 a 57,50 euro - Gold Package 118 euro

Prevendita: Box Office, via delle Vecchie Carceri, 1 Firenze. lunedì/venerdì ore 10-19, sabato ore 10-14.

Tel.: 055 210804

www.musartfestival.it

Redazione Nove da Firenze