Pioggia: spostata a domani l'allerta gialla per rischio idrogeologico

Scatterà a mezzanotte di domenica e durerà 24 ore. Interessati i corsi d'acqua secondari: in particolare Ema, Mugnone e Terzolle


FIRENZE – La Sala operativa unificata della Protezione civile regionale ha aggiornato il bollettino di valutazione delle criticità meteorologiche. Una nuova perturbazione, nella nottata, determinerà un peggioramento delle condizioni che, a partire dalla costa, si estenderanno a tutta la regione nella mattina di domenica 18 marzo. E' quindi confermato, per tutta la Toscana, il codice giallo per rischio idrogeologico e idraulico sul reticolo minore, con validità fino alla mezzanotte di domani. Il codice giallo per rischio idraulico del reticolo principale, dalle 10 di domani fino alle 24, riguarderà i bacini della Toscana compresi nell'area tra quello del Fine, Val di Cecina, e quello, verso sud, dell'Ombrone grossetano. Infine, validità fino alle ore 6 di domani, domenica, del codice giallo per vento nella zona appenninica della Romagna toscana.

Spostata dunque a domani l'allerta gialla per la pioggia e il conseguente rischio idrogeologico/idraulico nel cosiddetto 'reticolo minore' che comprende i corsi d'acqua secondari (soprattutto Ema, Mugnone e Terzolle). Lo segnala il centro funzionale regionale nel nuovo bollettino di valutazione delle criticità per la zona che riguarda sia il Comune di Firenze che quelli di Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa.

Dalla prossima notte una nuova perturbazione determinerà un peggioramento a partire dalla costa e in estensione a tutta la regione nella mattina di domani. Domenica, già nel corso della notte precipitazioni, anche a carattere di breve temporale, a partire dalle zone costiere in rapida estensione al resto della regione nel corso della mattina di domenica. Nel pomeriggio precipitazioni diffuse, ma con tendenza a precipitazioni intermittenti a partire dalla costa. Cumulati attesi per domani, domenica: sul litorale centrale e sulle colline Metallifere (A6, E2, E1, E3) cumulati medi fino a 30-40 mm e puntuali massimi fino a 50 mm con intensità massima oraria di 10-15 mm/h. Sulle zone di nord ovest (aree L,S1,V,S2,S3), su parte del basso Valdarno (A4, A5) e in Arcipelago (I) cumulati medi fino a 20-30 mm e puntuali massimi fino a 40 mm con intensità massima oraria di 10-15 mm/h. Altrove cumulati medi fino a 10-20 mm con puntuali massimi fino a 30-40 mm con intensità massima oraria di 10-15 mm/h.

Redazione Nove da Firenze