Rubrica — LifeStyle

Oasi naturali: ripartono le visite

Il 6 e 7 giugno gratuiti trenino e battello per raggiungere la Tenuta a San Rossore. Un calendario di appuntamenti per scoprire anche la Riserva naturale di Altopascio


Festa dei Parchi 2020: sabato 6 e domenica 7 giugno l'Ente Parco, il Centro visite di San Rossore, il maneggio Equitiamo e San Rossore in carrozza, grazie al contributo della Regione Toscana, propongono tre visite guidate gratuite e trasferimenti gratuiti alla Tenuta con trenino e battello.

«Passeggiare e scoprire San Rossore è un'occasione per ritrovare un rapporto con la natura dopo i mesi difficili che abbiamo passato, di promuovere stili di vita sani e rispettosi dell'ambiente» commenta il presidente Giovanni Maffei Cardellini. «Allarghiamo ulteriormente la fruibilità della Tenuta con le visite guidate speciali organizzate per questo fine settimana e con i servizi trenino e battello – spiega il direttore Riccardo Gaddi - sempre nel rispetto delle disposizioni di sicurezza richieste». Proprio in questi giorni, venerdì 5 giugno, si celebra la giornata mondiale dell'ambiente. Info e prenotazioni al numero 050530101 e via mail a giuliacentrovisite@gmail.com.

Con 'Navigare tra storia e natura' si parte dallo Scalo Roncioni a bordo del battello fluviale. Un'affascinante crociera sul fiume Arno fino a Cascine Nuove farà scoprire la bellezza di Pisa e di San Rossore visti da una diversa prospettiva. Dopo essere attraccati, i partecipanti passeggeranno nei boschi e nelle pinete (2 ore di camminata) condotti da una guida ambientale. Il Ristorante Poldino fornirà, compreso nella visita, il pranzo o la merenda al sacco; rientro sempre in battello dalla Tenuta allo Scalo Roncioni. Due orari, sia sabato sia domenica: partenza alle 10 e ritorno alle 14, oppure partenza alle 15 e ritorno alle 18.30; fino ad esaurimento posti.

Con 'Naturalmente San Rossore' si arriva alla Tenuta a bordo del trenino turistico che parte dal parcheggio di via Pietrasantina e che porterà i partecipanti alla Sterpaia dove ad aspettarli ci sarà una carrozza trainata dai bellissimi cavalli TPR allevati a San Rossore. Dopo la passeggiata con il calesse nei boschi pranzo al sacco anche in questo caso fornito dal Ristorante Poldino e compreso nella visita. Nel pomeriggio rientro al parcheggio con il trenino. Due orari, sia sabato sia domenica: partenza alle 8.30 e ritorno alle 14.30, oppure partenza alle 11.30 e ritorno alle 17.30; fino ad esaurimento posti.

Con la 'Gaia Fattoria' il maneggio Equitiamo propone una visita guidata a piedi tra i pascoli, le strutture e i punti di interesse naturalistico della zona della Sterpaia. Dopo essere arrivati con il trenino e dopo un'introduzione sulla storia e le caratteristiche di San Rossore, i partecipanti vedranno i cavalli e i ponies curati dal maneggio, scopriranno la 'Città dei Conigli' con i cunicoli e le tane dei piccoli animali, visiteranno l'allevamento di cavalli ed asini dell'incremento ippico e infine i bovini per conoscere le tre razze allevate nel Parco: chianina, maremmana e mucco pisano. Durante la passeggiata sarà possibile scorgere anche daini e cinghiali. Due gli orari, sia sabato sia domenica: partenza con il trenino alle 9.30 con ritorno alle 15.30, oppure dalle 11.30 alle 17.30; fino ad esaurimento posti. A ogni partecipante sarà fornito un pranzo al sacco grazie al Ristorante Poldino e il maneggio regalerà una piccola piantina come simbolo di un ritrovato contatto con la natura.

Oltre alle visite guidate organizzate, sabato e domenica, quando la Tenuta è accessibile solo a piedi o in bici, sarà disponibile un servizio transfer gratuito sia in battello sia in trenino fino ad esaurimento posti, con partenza rispettivamente dallo Scalo Roncioni sul lungarno e dal parcheggio di via Pietrasantina. Orari battello: andata ore 10 e 15, ritorno ore 14 e 18.30. Orari trenino: partenze ore 8.30, 9.30, 10.30, 11.30; ritorno dopo 6 ore rispettivamente alle 14.30, 15.30, 16.30, 17.30.

Sia per le visite guidate sia per i servizi transfer, per rispettare le regole sul distanziamento sociale, gli orari sono prestabiliti ed è necessaria la prenotazione fino ad esaurimento posti. Info e prenotazioni al numero 050530101 e via mail a giuliacentrovisite@gmail.com. I visitatori devono essere muniti di mascherina

La Tenuta di San Rossore è aperta tutti i giorni dalle 7.30 alle 19.30. Per conoscere sentieri e percorsi è scaricabile gratuitamente l’app Parco San Rossore, all’interno una mappa interattiva del territorio. Dal lunedì al venerdì dall’accesso principale del Ponte alle Trombe, sul viale delle Cascine, si può accedere anche con l‘auto. Sabato, domenica e festivi l’accesso è consentito solo a piedi o in bici, in seguito alla richiesta del Governo di evitare assembramenti ed avere flussi controllabili. L’accesso in auto è sempre consentito alle persone anziane, alle persone con disabilità, alle donne in gravidanza. Il cancello della Punta, che si trova a sud della Tenuta arrivando da via delle Lenze, è aperto al transito pedonale e ciclabile. Il cancello del Marmo, che collega l’omonima frazione del Comune di San Giuliano Terme con la zona della Sterpaia, è in corso di riparazione.

A partire da sabato 6 giugno riprenderanno le attività al pubblico dell'Oasi Lipu Massaciuccoli, con l'osservanza di rigidi protocolli di sicurezza sarà possibile effettuare visite guidate in barchino e percorsi in autonomia sull'acqua utilizzando canoe e barche a remi messi a disposizione dalla Lipu. Per il momento invece non sarà ancora possibile effettuare la passeggiata a piedi sui camminamenti in quanto è ancora vigente l'ordinanza di chiusura emessa dal Sindaco di Massarosa. L'oasi Lipu ha sottoposto all'amministrazione comunale un protocollo per la riapertura in sicurezza che prevede la percorrenza a senso unico, la chiusura degli osservatori ed il contingentamento degli ingressi ma per il momento l'ordinanza non è stata ancora revocata.

Per le visite guidate in barchino sono previste 4 partenze giornaliere su prenotazione alle 11, alle 14, alle 16 e alle 17.30 e su ogni barca saranno ammessi un massimo di 4 persone appartenenti allo stesso nucleo familiare in modo da mantenere il necessario distanziamento con la guida. Per quanto riguarda le canoe invece potranno essere prenotate ed ogni canoa e relativi dispositivi di sicurezza potranno essere utilizzati una sola volta nella giornata in moda poi da poter essere sanificati per il giorno successivo. Il Centro Visite Lipu rimarrà chiuso e ci sarà un punto accoglienza e informazioni all'ingresso del camminamento dove il personale potrà dare anche informazioni su possibili itinerari alternativi al camminamento da poter fare a piedi nella zona. Per informazioni: 0584 975567, oasi.massaciuccoli@lipu.it

#IoScelgoAltopascio e visito la Riserva naturale del Lago di Sibolla! Si chiama così il calendario di iniziative nell’area del Sibolla, organizzate, su prenotazione, dall’amministrazione comunale, con la collaborazione dell’associazione Natura di mezzo, per i mesi di giugno e luglio. Un programma variegato di appuntamenti, laboratori didattici e visite guidate nell’area protetta - situata a pochi passi dal centro storico della cittadina di Altopascio -, divenuta riserva naturale nel 1996 e sito di importanza internazionale come habitat per gli uccelli acquatici.

“L’attività di promozione, valorizzazione, riscoperta, manutenzione e pulizia della Riserva naturale del Sibolla non si ferma - spiega il vicesindaco con delega all’ambiente, Daniel Toci -. Riscoprire e vivere la natura, con tutte le precauzioni, permetterà a ogni cittadino, grande o piccolo, di trascorrere del tempo all’aria aperta, di conoscere questo gioiello di biodiversità, entrare in contatto con ambienti palustri, naturalistici e faunistici davvero eccezionali e di farlo accompagnati da guide ambientali, per conoscere ogni dettaglio di questa oasi speciale, da conservare, tutelare e valorizzare al meglio. Questo è ciò che facciamo dall’inizio e che continueremo a fare”.

Il Lago di Sibolla è un gioiello della natura, al suo interno si possono scoprire gli habitat tipici delle zone umide passeggiando lungo il sentiero che non presenta particolari difficoltà. Il Centro Visitatori e lo spazio esterno adiacente permettono l’organizzazione di laboratori didattici e attività legate all’educazione ambientale per grandi e piccoli.  Sabato 6 e 13 giugno sono previste visite guidate su prenotazione (max 12 persone per gruppo) dalle 16 alle 19. Ancora visite guidate anche per sabato 20 e 27 giugno (sempre su prenotazione), con orario 18-21. Per quanto riguarda il mese di luglio, invece, verranno inaugurati anche le visite guidate e i laboratori per i bambini, dagli 8 ai 12 anni: l’appuntamento è per tutti i giovedì di luglio (2, 9, 16, 23 e 30). Sabato 4 luglio, infine, tornano le visite guidate per grandi e piccoli, con orario 19-22. Per partecipare a una di queste giornate è necessario prenotarsi, al numero 3386553603 o per email: naturadimezzo@gmail.com

Redazione Nove da Firenze