Nuovo Mercato delle Pulci: sabato 26 ottobre l'inaugurazione in Largo Annigoni

In programma anche un concerto dal titolo "Al mercato: Oggi Musica" con protagonista la travolgente musica, proveniente dall'Europa centro-orientale, di Vassilica Stingaciu e Vasile Bracau


Sabato 26 ottobre 2019 si inaugurerà il Nuovo Mercato delle Pulci di Largo Annigoni. In questa occasione, alle 10,30 andrà in scena l’ultimo appuntamento della stagione della rassegna “Mercati in Musica”, giunta quest’anno alla sua XI edizione, che durante il periodo estivo ha saputo appassionare e coinvolgere gli spettatori con i suoi concerti, inseriti all'interno della programmazione dell’Estate Fiorentina 2019. L’Associazione culturale “Arte & Mercati”,in occasione dell’inaugurazione della nuova struttura del Mercato delle Pulci, sarà lieta di intrattenere i presenti con uno spettacolo musicale “da strada” che vedrà protagonisti il duo di musicisti che, attraverso le loro corde, amano fare musica in luoghi meno convenzionali rispetto a teatri e palcoscenici convenzionali. È proprio questo il caso del nuovo spazio coperto del Mercato delle Pulci, un po' strada un po' piazza, dove la travolgente musica di Vassilica Stingaciu e Vasile Bracau, proveniente dall’Europa centro-orientale, avrà il compito di fare da colonna sonora in occasione della festa per l’apertura dei nuovi banchi custodi dell’antiquariato di strada fiorentino.

L’interessante programma, accompagnato da chitarra e violino, spazierà dalla musica classica a quella tradizionale attraverso sonorità e stili musicali differenti grazie alla grande abilità dei due esecutori. I due artisti di origine rumena, si esibiscono da anni in molteplici occasioni e contesti, come eventi privati e celebrazioni, nel classico duo solista e talvolta accompagnati anche da altri musicisti. Entrambi gli artisti hanno iniziato giovanissimi lo studio della musica specializzandosi in folklore tradizionale balcanico, e musica classica (Stingaciu si diploma in violino con il massimo dei voti al Conservatorio Statale “Dinu Lipatti” di Bucarest). Entrambi i musicisti sono amanti del jazz manouche, quello stile musicale melodico cadenzato in cui trovano la massima espressione gli strumenti a corda, tipico delle band tzigane. Questo genere musicale trae la sua origine dall'irripetibile esperienza artistica del chitarrista Django Reinhardt, che ne è considerato l'ideatore e il suo massimo esponente, rendendo possibile l'unione tra l'antica tradizione musicale zingara del ceppo de Manouches e il jazz americano.

Il violinista Vassilica Stingaciu vanta tra le varie collaborazioni, anche una serie di importanti concerti con Moni Ovadia e il gruppo Gypsy Rithms, ideati e proposti in molteplici ed importanti teatri italiani, che hanno poi portato alla realizzazione dell’album “Drom Lacho”.

Il concerto dal titolo “Al mercato: Oggi Musica”, in programma sabato 26 ottobre alle ore 10:30, in occasione dell’XI rassegna di “Mercati in Musica”, è realizzato attraverso il contributo di Confesercenti Firenze, Banca di Cambiano, Ente Cassa di Risparmio di Firenze e Mukki. L’ingresso è libero.

Redazione Nove da Firenze