Rubrica — Giocare in Toscana

Nel 2018 si celebrano i 60 anni del mattoncino e i 40 dei personaggi Lego

A Firenze per due giorni i migliori “master builder”


Dopo il boom dello scorso anno (12.000 visitatori), torna il Bricks in Florence Festival, una serata e due intere giornate dedicate ai fan dei mattoncini Lego, da venerdì 9 a domenica 11 novembre all’Obihall di Firenze. Un programma ricco e variegato che vede la partecipazione di oltre 100 Adult Fan of Lego provenienti Portogallo, Romania, Inghilterra, Croazia, Canada, Australia e Stati Uniti e da molte regioni italiane, Toscana in testa. Tra gli altri, Tim Johnson, fondatore del blog New Elementary, punto di riferimento per tutti gli Afol in cerca di nuove soluzioni costruttive, idee e curiosità; Huw Millington fondatore e direttore di Brickset, il più noto e visitato sito dedicato al mondo dei collezionisti ed appassionati Lego; Kevin Gascoigne, coordinatore di Fairy Bricks, gruppo di appassionati Lego che porta il sorriso ai bambini ricoverati in ospedale. Oltre a proporre le loro creazioni, molte delle quali inedite, gli espositori saranno a disposizione per svelare tecniche costruttive e segreti delle proprie opere. 

Bricks in Florence Festival 2018 partirà venerdì 9 alle ore 19 con l’AperiBRICK, ossia la possibilità di visitare la mostra in fase di realizzazione gustando un aperitivo con buffet e ricevendo uno speciale gadget: per questa anteprima sono disponibili solo 300 biglietti, presso la biglietteria del teatro oppure online nel circuito Ticketone. Tra le novità di Bricks in Florence Festival 2018 (#BiFF2018), oltre agli ospiti internazionali, un nuovo gigantesco mosaico da costruire con l'aiuto del pubblico, attività ludico-creative dedicate ai visitatori, sia di “gioco libero” nell’area Pick'n'Build (oltre 150 kg di mattoncini sfusi a disposizione) sia di “gioco guidato”, con la costruzione di un particolarissimo set Lego da oltre 4.000 pezzi. Non mancherà la Galleria dei Giovani Costruttori, dove bambini tra 6 e 12 anni potranno cimentarsi come veri e propri espositori mettendo in mostra le loro creazioni di fantasia. Saranno presenti inoltre stand commerciali dove si potranno trovare set classici, set fuori catalogo e vintage, singoli elementi sfusi, minifigure, abbigliamento e libri specializzati. Il manifesto di questa edizione di Bricks in Florence Festival strizza l’occhio a René Magritte (La Trahison des images) e a The LEGO Movie (il primo film, uscito nel 2014, dedicato ai mattoncini) con la frase chiave ‘Questo non è un giocattolo. E’ un sistema altamente sofisticato di mattoncini a incastro’. Orari Bricks in Florence Festival 2018: dalle 19 alle 23 l’evento AperiBRICK di venerdì 9 novembre. Sabato 10 Bricks in Florence Festival 2018 aprirà le porte dalle ore 9 alle 21, domenica 11 dalle ore 9 alle 20.

Biglietti e prevendite: fino a 5 anni l’ingresso è gratuito, sotto 14 anni si spendono 5 euro, gli adulti 7 euro (5 euro con la tessera soci Coop). Ingresso riservato e mattoncino speciale dell’evento per chi acquista il biglietto in prevendita. Prevendite nei punti Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita (tel. 055 210804) e online su www.ticketone.itBricks in Florence Festival 2018 è uno dei maggiori eventi italiani per gli appassionati del mondo Lego, coordinato dallo staff di ToscanaBricks – Il LEGO® Users Group della Toscana e di ItLUG - Italian LEGO® User Group, con il supporto tecnico-logistico di Obihall.

Redazione Nove da Firenze