Rubrica — La tavola toscana

Montespertoli: alla tenuta Le Fonti San Giorgio la cena per AISLA Firenze

Appuntamento venerdì 24 luglio. La titolare Piera Giovannelli: “Felici di sostenere AISLA Firenze anche in questo momento”. Barbara Gonella (presidente AISLA Firenze): “Segno di grande sensibilità”


Firenze 20 luglio 2020 – Anche in un momento di estrema difficoltà per albergatori, ristoratori e in generale per l’economia italiana c’è chi non dimentica l’importanza della solidarietà. Anche quest’anno infatti il prossimo 24 luglio ci sarà la cena estiva in sostegno di AISLA Firenze presso la tenuta Le Fonti San Giorgio a Montespertoli. L’evento di beneficenza, in origine legato Veglie Sull’Aia manifestazione purtroppo annullata per l’emergenza, si arricchisce grazie alla qualità dei prodotti della tenuta, da sempre attenta alla filiera corta.

Piera Giovannelli titolare di Le Fonti San Giorgio: “Abbiamo voluto organizzare l’iniziativa in sostegno ad AISLA Firenze perché siamo sempre molto felici di contribuire ad un gruppo fatto di persone che aiutano persone concretamente. Il momento per noi, come per tutta la filiera del turismo, è estremamente difficile ma questo non può farci dimenticare che ci sono persone che rischiano di restare ancor più indietro”. Per la presidente di AISLA Firenze, Barbara Gonella, si tratta di “un segno di grande sensibilità. Ringraziamo la titolare Piera Giovannelli e tutti i lavoratori della tenuta Le Fonti San Giorgio per la generosità”.

L'Azienda Agricola e Agrituristica Le Fonti a San Giorgio sorge sul colle di San Lorenzo, nel Comune di Montespertoli (Firenze), nel Chianti. La proprietà è gestita dalla famiglia Giovannelli, produttori di vino Chianti DOCG ed olio extravergine d'oliva da tre generazioni. Situata nel cuore del Chianti fiorentino, a metà strada tra Firenze e San Gimignano, l'azienda è costituita dal casale con gli appartamenti e la cantina dove produciamo e invecchiamo i nostri vini.

Redazione Nove da Firenze