Rubrica — Agroalimentare

Maltempo in Mugello, le aziende possono segnalare i danni

A seguito degli eventi atmosferici dello scorso 15 luglio


 Le aziende agricole del Mugello che hanno riportato danni a seguito degli eventi atmosferici dello scorso 15 luglio potranno segnalarli sul portale Artea (Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura), attivando così la procedura per l'eventuale riconoscimento della calamità naturale.

E stata questa l'immediata risposta della giunta regionale, attraverso l'assessorato all'agricoltura, alla richiesta dell'assessore alle attività produttive dell'Unione del Mugello Federico Ignesti. Nella lettera, indirizzata al presidente Enrico Rossi e all'assessore all'agricoltura Marco Remaschi, si segnala come varie aziende agricole dei comuni di Scarperia e San Piero, Borgo San Lorenzo e Vicchio abbiano visto distrutte intere colture di frutta e ortaggi a seguito di eccezionali fenomeni atmosferici consistenti in precipitazioni, tempeste di vento e grandinate.

L'assessore ha quindi chiesto alla Regione l'adozione di provvedimenti straordinari dichiarando la stato di calamità naturale sul territorio di questi comuni. Il primo atto che ha immediatamente fatto seguito a questa lettera è stata l'attivazione sul portale Artea della scheda per le segnalazioni, da parte delle aziende, dei danni subiti, primo, necessario passo nell'iter per la richiesta di misure straordinarie.

La Regione ha stabilito di aprire la scheda per le segnalazioni per gli effetti del vento, in quanto i danni da grandine sono, come noto, assicurabili, quindi non possono rientrare nella procedura.

Portale Artea: https://www.artea.toscana.it/

Redazione Nove da Firenze