Rubrica — Spettacolo

Livorno Music Festival: "Nino Rota ClassicoCinema"

Giovedì 22 agosto (ore 21:00) al Museo di Storia Naturale


Un omaggio a una delle figure più significative della musica del ’900 italiano nel quarantennale della sua scomparsa, nella splendida cornice del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo. Il programma musicale propone un ritratto ad ampio spettro del compositore, disegnando un arco temporale di quarant'anni tra musica "assoluta" e musica per il cinema. Dalle più celebri colonne sonore de Il Padrino, Il GattopardoAmarcord, Romeo e Giulietta, a un’incursione nel mondo della televisione con le musiche per lo sceneggiato Il giornalino di Gian Burrasca con la canzone Viva la pappa col pomodoro, cantata in origine da Rita Pavone su testo di Lina Wertmüller, passando per alcuni dei suoi maggiori capolavori cameristici.

Sette i sono gli artisti che prenderanno parte a questo concerto:

Alda Caiello, voce, è una delle maggiori interpreti nel panorama europeo per versatilità, raffinatezza e capacità espressive, Giovanni Riccucci, già primo clarinetto dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Anna Serova, viola, figura unica nel panorama internazionale, Paolo Carlini primo fagotto dell'Orchestra della Toscana, Ilio Barontini, noto concertista e docente per molti anni al Conservatorio di Livorno, Caterina Barontini e Angela Panieri giovani pianiste livornesi.

Insieme a loro sei giovani talenti selezionati dal Livorno Music Festival. Info e prenotazioni: Tel. 3393422139 - promozionelivornomusicfestival@gmail.com

Redazione Nove da Firenze