Rubrica — Editoria Toscana

"Lezione di Greco" di Corradino Mineo a Firenze

La presentazione dell'ultimo libro del Senatore, venerdì 15 gennaio alla libreria Feltrinelli di via de' Cerretani


Venerdì 15 gennaio, ore 18:30, a Firenze, presso la libreria Feltrinelli di via de' Cerretani 40, sarà presentato il nuovo libro di Corradino Mineo “Lezione di Greco - alla ricerca di una rotta per la politica italiana”. L’autore si confronterà con la senatrice Alessia Petraglia in un dibattito aperto al pubblico, che verrà moderato dal giornalista Giovanni Rizzo.In "Lezione di greco" dialogano, per il tramite delle puntuali domande di Corradino Mineo, quattro dirigenti politici della sinistra italiana, ossia Sergio Cofferati, Gianni Cuperlo, Stefano Fassina e Walter Tocci. Essi, pur provenendo dalla stessa storia politica, si collocano oggi in modo diverso: due nel Partito democratico e due convinti che la battaglia possa meglio proseguire fuori e a sinistra di quel partito. Idee su cui riflettere, a tratti una ricchezza d’analisi e di proposta che sorprende. Crisi greca ma anche Europa, socialdemocrazia europea, situazione politica interna, Mediterraneo, immigrazione e Papa Francesco, sono alcuni dei temi trattati attraverso cui prende forma un dialogo denso di spunti autorevoli e mai banali."Quello che consegno al lettore - ha affermato l'autore - sono appunti di lavoro. Di un lavoro, noi cinque ne siamo certi, che può e deve diventare impegno comune. Perciò serve uno sforzo di chiarezza, servono umiltà e capacità di ascoltare. Una discussione all'aperto, che coinvolga l’operaio e lo studente, l’insegnante e l’artigiano, il giovane precario e il pensionato. La democrazia octroyée, concessa da un sire illuminato e gestita al riparo da occhi indiscreti da una tecnocrazia che sola si pretende efficiente ed efficace, non è libera né feconda". Corradino Mineo è Senatore della Repubblica e attualmente iscritto al gruppo misto, tuttavia può essere definito un giornalista prestato alla politica. Laureato in filosofia, inizia la carriera giornalistica al Manifesto sotto la direzione di Pintor. Arriva in Rai chiamato da Sandro Curzi, e diviene poi direttore di Rainews24, che porta a essere il più seguito dei canali informativi italiani. Per lo stesso editore, Imprimatur, ha già pubblicato nel 2014 "Il caffè amaro".

Redazione Nove da Firenze