Legambiente: 100 bandiere sulla spiaggia grossetana per lanciare allarme dune

La Regione avvia l’iter legislativo per estendere i confini del Parco della Maremma all’area della laguna di Orbetello


Una scritta sulla spiaggia SOS DUNE realizzata con 100 bandiere di Legambiente a difesa delle dune e del Giglio di Mare. Blitz dei volontari di Legambiente che stamani sulla spiaggia di Principina a Mare nel grossetano hanno lanciato l’allarme per tutelare le dune costiere, uno degli ambienti naturali più minacciati spesso considerato dal turismo balneare come un inutile ingombro. Le dune costiere, oltre a rappresentare un importante ecosistema meritevole di conservazione, svolgono un ruolo importante nella difesa della costa dall’ingressione del mare. Nei prossimi mesi Legambiente promuoverà a livello nazionale una campagna per la difesa delle dune e del Giglio di mare, perche’ proteggere la duna con un presidio, viene fatta opera fondamentale per l’ecosistema.Inoltre sulla duna crescono i Gigli di mare: fiori a rischio di estinzione e che trovano il suo habitat ideale sulle dune sabbiose, ma che spesso è minacciato dal posizionamento sempre crescente e invasivo di lidi balneari- E proprio il Giglio di Mare è protagonista di un progetto fatto da Legambiente, Crisba e Terramare con l’inizio della ripiantumazione dello stesso fiore con una percentuale vicina al 99% della buona riuscita della piantumazione. 

Redazione Nove da Firenze