Lavori notturni in via Guicciardini: da lunedì sera a martedì mattina strada chiusa per asfaltatura

Tramvia: da mercoledì sera cambiano i sensi in via Cennini e via Faenza: ripristinata la direttrice in uscita dalla stazione. Nuovo asfalto in via Baccio da Montelupo e via della Pietra, l'installazione delle porte telematiche sulle corsie preferenziali in viale Giannotti e viale Europa


La prossima settimana sono in programma alcuni interventi nell’ambito della riorganizzazione della viabilità dopo la messa in esercizio della linea T1 Leonardo. Per installare un nuovo impianto semaforico necessario per l’inversione del senso di marcia di via Richa (che diventando da piazza Murati a via del Romito garantirà il collegamento tra la zona dello Statuto e il Romito), da lunedì 23 luglio sono previsti restringimenti di carreggiata in via del Romito (all’incrocio con via Richa), via Richa (in corrispondenza dell’intersezione di via del Romito verso piazza Muratori) e via Bonaini (in corrispondenza dell’incrocio con via del Romito verso piazza Vieusseux). Termine previsto 31 luglio. Da lunedì 23 luglio saranno istituiti alcuni provvedimenti in via del Palazzo Bruciato per le operazioni di impatto del nuovo acquedotto realizzato nell’ambito dei lavori della tramvia. Fino al 31 luglio saranno in vigore divieti di sosta e restringimenti di carreggiata nel tratto da via Pisacane al numero civico 32. Mercoledì 25 luglio a partire dalle 21 sarà ripristinata la precedente viabilità di uscita dall’area della stazione via Cennini-via Faenza. Via Cennini tornerà a senso unico verso via Faenza, via Faenza verso piazza del Crocifisso (anche divieti di sosta). In via Nazione sarà revocata la corsia preferenziale da via Guelfa a via Chiara con spegnimento della porta telematica. Ecco gli itinerari di accesso/uscita alla stazione per i veicoli non autorizzati ztl: via Santa Caterina d’Alessandria-piazza Indipendenza (fra via Santa Caterina d’Alessandria e via Salvagnoli direttrice via Salvagnoli-via Montanelli e direttrice via Fortezza via Nazionale)-via Nazionale-via Fiume-piazza Adua-piazza Stazione (corsia lato arrivi, lato prospiciente ingresso/uscita parcheggio pubblico sotterrano e rampa lato partenze)-piazza Adua; via Santa Caterina d’Alessandria-via Bartolommei-via San Zanobi-via Panicale-via Taddea-via Rosina-piazza del Mercato Centrale-via Chiara-via Nazionale-via Fiume-piazza Adua-via Cennini-via Faenza-piazza del Crocifisso-via Dionisi-viale Strozzi (controviale). Da giovedì 26 luglio è in programma la posa di cavi dell’alimentazione in cavidotto nell’ambito dei lavori della linea 2 nel sottopasso ferroviario di viale Strozzi. Fino al 3 agosto in orario notturno (23-5) sarà in vigore un restringimento di carreggiata lungo l’asse viario viale Fratelli Rosselli-viale Strozzi.

Saranno effettuati di notte i lavori di asfaltatura in via Guicciardini. Dalle 20.30 di lunedì fino alle prime ore di martedì mattina la strada sarà chiusa. Per quanto riguarda i provvedimenti collaterali, piazza Pitti diventerà strada senza uscita con l’istituzione del doppio senso per consentire ai mezzi di uscire. Anche via dello Sprone diventa strada senza uscita e per i veicoli è previsto l’obbligo di svolta in via Toscanella. Sarà invece invertito il senso di marcia in Borgo San Jacopo (da piazzetta dei Frescobaldi verso Ponte Vecchio), via Belfredelli (da Borgo San Jacopo a via Barbadori) e in via Barbadori (da via dei Belfredelli a via Guicciardini). I mezzi che transitano in Borgo San Jacopo dovranno quindi svoltare a destra in via Belfredelli per poi imboccare via Barbadori da cui potranno arrivare in via dei Bardi e dirigersi verso San Niccolò. Da Borgo San Jacopo sarà possibile anche rientrare verso Santo Spirito utilizzando il percorso via Belfredelli-via dei Ramaglianti-via dello Sprone-via Toscanella.

Nuovo asfalto in via Baccio da Montelupo, via della Pietra e via dei Querci. Ma anche l'installazione di due nuove porte telematiche a tutela delle corsie preferenziali in viale Giannotti e viale Europa, i lavori di messa in sicurezza contro gli allagamenti nel sottopasso del Viadotto dell'Indiano al Lotto Zero. Sono solo alcuni degli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine con l'istituzione di provvedimenti di circolazione.

Per quanto riguarda le asfaltature, lunedì 23 luglio inizieranno i lavori in via Baccio da Montelupo e via della Casella. Fino al 3 agosto in via Baccio da Montelupo saranno in vigore divieti di sosta e restringimenti di carreggiata, mentre in orario notturno (21-6) scatteranno le chiusure in via della Casella (da via Pisana a via Baccio da Montelupo). In via Cavalori, sempre in orario notturno, saranno istituiti un divieto di sosta e l'inversione del senso di marcia nel tratto da via Baccio da Montelupo a via Pisana.

Sempre lunedì inizieranno i lavori di asfaltatura in via dei Querci: nel tratto da via San Bartolo a Cintoia a via Canova saranno in vigore divieti di sosta e restringimenti di carreggiata a cui si aggiungeranno, in orario 9-17, anche un divieto di transito. Termine previsto 31 luglio. Da mercoledì 25 luglio sarà la volta del ripristino della pavimentazione in via della Pietra. Fino al 20 agosto il tratto da via Bolognese a via del Poggiolino sarà chiuso. Intanto vanno avanti gli interventi relativi alla sicurezza stradale nella zona di via Pistoiese. Da lunedì 23 luglio sono in programma lavori in via Golobovic con divieti di sosta e transito nel tratto da via Pistoiese a via di Brozzi. A seguire l'intervento interesserà via del Granchio (divieto di transito da via Pistoiese al numero civico 1), largo del Ranocchietto (divieti di sosta e senso unico da via del Granchio verso via del Luccio) e in via del Luccio (senso unico da largo del Ranocchietto a via di Brozzi verso quest'ultima). Termine previsto 30 luglio.

Redazione Nove da Firenze