Tavolini e sedie all’aperto fino al 31 ottobre

Firenze: ok della Giunta alla proroga di un mese


Il grande piano straordinario per tavolini e sedie fuori dai locali, lanciato lo scorso maggio per aiutare la ripresa economica post Covid e per garantire maggiore sicurezza ai clienti di bar e ristoranti e non solo, sarà prorogato di un mese. 

Lo ha deciso la giunta approvando una delibera dell’assessore al commercio che prevede la proroga fino al 31 ottobre 2020, alle stesse condizioni, per le occupazioni di suolo pubblico a carattere straordinario per il ristoro all’aperto partito nel giugno scorso e in scadenza il 30 settembre. La possibilità di proroga di un mese era stata prevista già nella delibera del 25 maggio scorso che dava il via al piano tavolini e sedie all’aperto, e adesso Palazzo Vecchio, valutato il positivo riscontro sul numero di occupazioni straordinarie richieste in tutta la città (oltre mille), e il positivo riscontro in termini economici e occupazionali, ha deciso di confermare per un mese la possibilità di tenere fuori tavolini e sedie gratuitamente ancora per un mese. Proroga che vale anche per i piccoli eventi speciali che non portano via posti auto. Per le nuove attività che hanno aperto in questo periodo post covid è stata inoltre prevista la possibilità di richiedere per il mese di ottobre suolo pubblico gratuito per mettere sedie e tavolini all’aperto.

Redazione Nove da Firenze