Rubrica — Giocare in Toscana

​Festa dell’Unicorno: a Vinci 45.000 visitatori per il fantasy

Si è appena conclusa la XIV edizione della Festa dell’Unicorno, che ha visto riversarsi nelle strade di Vinci migliaia di persone, per assistere a tutti gli eventi e spettacoli in programma


 Oltre 400 gli appuntamenti per i tre giorni, dedicati a grandi e piccini, che hanno dato vita alle varie aree tematiche della festa. Tra le conferme più acclamate sicuramente il concerto con Cristina D’Avena, di scena quest’anno con i Gem Boy. Grande accoglienza anche per gli Epica e i Modena City Ramblers che si sono susseguiti sul palco dell’area L’anfiteatro del Bardo. Successo incredibile anche per l’ospite speciale Sean Astin, che oltre ad aver rilasciato foto e autografi dopo la convention in teatro, ha salutato tutti i suoi fan pubblicamente sul palco dell’area Fumetti e Follie. Protagonisti sono stati però gli spettacoli di strada, che con trampolieri, epici combattimenti tra valorosi cavalieri, musiche medievali, parate elfiche e danze con il fuoco hanno intrattenuto ed incantato per i tre giorni tutti i presenti.

Il dato finale dei biglietti staccati è di 36.825, che sommato ai bambini sotto gli 11 anni, i residenti, i membri delle associazioni e gli standisti, da un risultato vicino alle 45.000 presenze. Un record assoluto per la manifestazione che dimostra come l’evento sia in crescita. Un risultato straordinario anche per l’indotto economico locale, con ristoranti e bar sempre pieni e con agriturismi ed hotel che hanno registrato il tutto esaurito per i tre giorni. Un successo che già adesso ha portato infatti molti visitatori a confermare il loro soggiorno presso le strutture ricettive per l’ultimo week-end del luglio 2019.

“Un ringraziamento è quindi doveroso a tutti coloro che hanno reso possibile questa edizione - afferma David De Carlo – presidente dell’associazione Circolo Fantasy - a partire dagli animatori, gli standisti, i commercianti locali, le pubbliche autorità, il personale di soccorso e tutti i volontari che hanno dato vita a quest’edizione da record. Una perfetta sinergia di forze che ha contribuito a rendere la Festa dell’Unicorno 2018 una delle edizioni migliori di sempre

Redazione Nove da Firenze