Eclissi di Luna: come ammirarla in Toscana

Arnoldo Foà e Vocal Sisters: Dolce Maremma

A Firenze il nuovo aperitivo "Martini Fiero". Luna Rossa anche alla Festa dell’Unicorno. Festa Red Moon a Villa Pecori Giraldi. Alla Doganaccia funivia aperta fino a mezzanotte. A San Gimignano la European Spirit of Youth Orchestra accompagnerà la notte “in musica”. Amanda Sandrelli in "Donne di mare" al Vox Mundi Festival


Sarà l’eclissi totale di luna più lunga del secolo. La notte del 27 luglio si potrà osservare il cielo e vedere il fenomeno a occhio nudo. Venerdì l’eclissi totale di Luna sarà visibile anche in Toscana: la durata stimata è di 3 ore e 55 minuti, con 1 ora e 43 di eclissi totale. Il cielo si prepara quindi per regalare un grande spettacolo a chi quella sera vorrà alzare lo sguardo e perdersi tra le sue meraviglie. Vedremo la Luna arrossire durante l'eclissi totale. Dalle 21:30, dall’entrata all’uscita della Luna dall’ombra della Terra, si consumerà un fenomeno estremamente suggestivo che si ripeterà soltanto tra cento anni. L’eclissi totale durerà 103 minuti e ci regalerà la Luna rossa, detta anche Luna di sangue. Il colore rosso della blood Moon, sarà dovuto alla posizione dei corpi celesti e ai raggi rifratti del Sole.

L’eclisse, fra l’altro, avviene in un periodo in cui il cielo offre l’opportunità di osservare i pianeti giganti del sistema solare, Saturno e Giove, rispettivamente nella Bilancia e nel Sagittario. Nella stessa serata sarà possibile vedere il pianeta Marte in opposizione, cioè in posizione assolutamente favorevole alla sua osservazione, in quanto il pianeta rosso sorge all’orizzonte est nel momento in cui, all’orizzonte opposto, ad ovest, tramonta il Sole. Il pianeta sarà pertanto visibile per tutta la notte, in posizione prossima alla luna. L’apparizione corrente è, dopo quella storica dell’agosto del 2003, la migliore in questi 15 anni: si tratta di una cosiddetta “opposizione perielica” di Marte, con il pianeta alla minima distanza dalla Terra (circa 57 milioni di km). Sarà possibile pertanto anche con piccoli strumenti osservare alcuni particolari della superficie di Marte. Tempesta di sabbia permettendo.

In occasione dell'eclissi di luna più lunga del secolo, la cosiddetta "Luna rosso sangue", il noto brand italiano MARTINI, a partire dalle 18.30, propone in due locali gemelli fiorentini Kitsch Bar (viale Gramsci 1/R) e Kitsch Deux (via San Gallo 22/R) - i pub/bistrot creatori del modello Apericena "all you can eat" - il nuovo aperitivo "Martini FIERO". La data non è scelta a caso. Il nuovo "Fiero" ha colore rosso/arancione proprio come la luna nella sera dell'eclissi. E anche un sapore "aranciato" che verrà fatto gustare attraverso una lunga esperienza sensoriale e multimediale. Ogni partecipante potrà infatti fotografarsi, fotografare l'evento e interconnettersi con le centinaia di locali italiani partecipanti all'iniziativa attraverso alcuni hashtag: #eclissi #eclissidiluna #fierotonic #martinifiero #moon #bloodmoon #redmoon. Così per una sera tutta Italia resterà collegata all'evento terreno e stellare. Per l'occasione l'Apericena "all you can eat" dei 2 Kitsch (ovvero il mega buffet con oltre 30 portate a rotazione) !costerà solo 9 euro con il "Martini Fiero" incluso. E non possono mancare i mitici gadgets Martini per i più fortunati e veloci.

Villa di Caruso Mauro Bertini e Luca Franchini, astrofili di grande esperienza, guideranno il pubblico durante le fasi dell’eclissi lunare più lunga del XXI secolo. Sulla terrazza panoramica della villa, con telescopi di grande diametro, sarà possibile osservare e ammirare anche i principali pianeti, accompagnati dall'ascolto delle più celebri arie del grande tenore Enrico Caruso. Per l'occasione sarà aperto e visitabile gratuitamente il Museo Enrico Caruso. Ingresso libero.

Il primo giorno della Festa dell’Unicorno uno spettacolo unico incanterà tutti i presenti: la Luna rossa. Per l’occasione, in collaborazione con il Gruppo Astrofili Montelupo, verranno allestiti due punti di osservazione con telescopi professionali. Uno dei due punti di osservazione sarà sulla torre del Castello dei Conti Guidi e garantirà ai visitatori uno spettacolo straordinario. Il 27 luglio, così come i giorni precedenti e successivi, si avranno nel cielo almeno 4 dei dei 5 pianeti visibili ad occhio nudo: Giove, Saturno, Marte e il luminosissimo Venere. Con i telescopi messi a disposizione a Vinci sarà possibile ammirare la fase di Venere e le striature gassose del gigante Giove, insieme ai suoi satelliti galileiani (Io, Ganimede, Callisto ed Europa). Inoltre si potrà scorgere lo spettacolo offerto da Saturno con i suoi anelli ed alcune delle sue innumerevoli lune, tra cui il maestoso Titano, e infine, nonostante una tempesta di sabbia globale ne nasconda al momento i dettagli, sarà possibile provare a scorgere la bianca calotta polare di Marte, adesso alla sua minima distanza dalla terra. Le atmosfere della Festa dell’Unicorno si fonderanno quindi con il fascino indiscutibile della Luna rossa e dei pianeti, rendendo la notte del 27 luglio straordinaria. Sicuramente un evento da non perdere! Il punto di osservazione sulla torre del Castello dei Conti Guidi sarà visitabile solo su prenotazione. Per le prenotazioni è possibile contattare l’Ufficio Turistico di Vinci al numero telefonico 0571 933285 dalle ore 21.00 alle ore 23.30, oppure inviare una mail all’indirizzo ufficioturistico@comune.vinci.fi.it La seconda postazione, allestita nell’area tematica “La baia dei Pirati”, sarà invece libera e non soggetta a prenotazione.

Dalle 18.00 fino a notte, Muvein Mugello in Vetrina, Official Partner della Fiorentina Women’s Fc, e il ristorante catering Convivio di Borgo San Lorenzo, con la collaborazione di Gasometro e i patrocini del Comune di Borgo San Lorenzo, del Museo Chini e dell’associazione Artemisia, organizzano la festa "Red Moon a Villa Pecori Giraldi", adatta anche alle famiglie, pensata come momento per far vivere alla gente di tutte le età, nei vari momenti in cui è suddivisa, lo splendido parco monumentale. Una festa per tutti, aperta a tutti.
L’appuntamento, con musica, ospiti famosi (tra cui Marco Cappellini da Roma con il suo show con le percussioni), apericena, dj-set e spettacoli, sarà l’occasione per salutare le ragazze Viola della Fiorentina Women’s Fc, che concludono la settimana di ritiro in Mugello. Sarà anche l'opportunità per unire lo sport alla solidarietà, con la partecipazione dell'associazione Artemisia, con lo slogan “Le ragazze Viola dicono No alla Violenza sulle Donne“. La serata prevede un momento clou: si potrà iniziare a poter osservare dal parco della Villa, su di un plaid fornito dagli organizzatori, il fenomeno astronomico dell’eclissi totale lunare più lunga degli ultimi cento anni, chiamato “Luna Rossa”.

Per permettere di osservare l’evento in modo più consapevole, il “Planetario del del Parco Nazionale Foreste Casentinesi”, la struttura permanente per la didattica e la divulgazione dell’astronomia, localizzata presso il Centro Visita di Stia, organizza una serata interamente dedicata alla Luna Rossa e al Pianeta Rosso. Il tutto avrà inizio alle 21 con un breve incontro dove sarà spiegato ai partecipanti in cosa consista il fenomeno delle eclissi e della opposizione di un pianeta esterno. Si passerà poi alla osservazione diretta del fenomeno, ad occhio nudo e con telescopi, nel piazzale antistante il Planetario. Sarà l’occasione per imparare ad orientarsi in cielo, rintracciando il Carro Maggiore e la Stella Polare, e ad identificare le principali costellazioni del cielo estivo.

Per osservare ancora meglio l’eclisse, la cosa migliore è salire in montagna e lasciarsi l’inquinamento luminoso delle città alle spalle. La Doganaccia, a 1.600 metri di altezza, accoglierà i visitatori fino a mezzanotte, con la funivia che resterà in funzione proprio per questa occasione speciale. Anche il rifugio della Bicocca resterà aperto per la cena e per tutta la serata. La massima oscurità si raggiungerà dopo le 22 e l’eclissi si concluderà poco dopo le 23. Un’ottima occasione per ammirare il cielo dall’alto dell’Appennino.

Allo Skyline Festival di San Gimignano, la notte del 27 luglio, la European Spirit of Youth Orchestra accompagnerà “in musica” l’eclissi lunare più suggestiva del secolo. È previsto per le 21.30 l’inizio del concerto di Paolo Rumiz e della ESYO Orchestra, in perfetta coincidenza con l’inizio dell’oscuramento totale della luna. Le parole del noto scrittore, scandite dalla musica dei giovanissimi orchestrali, accompagneranno gli oltre cento minuti della straordinaria eclissi totale visibile dal nostro paese, in una danza suggestiva che avrà il suo apice alle 22.22. Nel momento di maggiore oscuramento, anche le parole taceranno: l’ensemble eseguirà al buio, col solo ausilio delle luci dei leggii, l’Andante commodamente di Vasily Kalinnikov. Un firmamento di piccole luci brillerà nella splendida cornice della piazza del Duomo di San Gimignano.

Sotto i pini dell'arena spettacoli di Principina a mare è in programma lo spettacolo di musica e teatro "Donne di Mare", racconto in musica di storie e canti di mare. Uno spettacolo tutto al femminile, con il gruppo vocale maremmano Vocal Sisters (4 cantanti ed una percussionista) e Amanda Sandrelli, una fra le più conosciute ed amate attrici del panorama italiano, che ha ereditato dal padre Gino Paoli la passione e la sensibilità per musica e canto e dalla madre Stefania Sandrelli l'amore per cinema e teatro. Per l'occasione la compagnia formata da Amanda Sandrelli e Vocal Sisters invita il pubblico a vestirsi nelle tonalità di celeste, blu, bianco o a portare un foulard o altro accessorio con i colori del mare: così spettatori, cantanti, attrice comporranno insieme un'unica, suggestiva coreografia cromatica. Doppio spettacolo, poiché nel frattempo nel cielo andrà in scena l'eclissi lunare più lunga del secolo, con l'attesissima "luna rossa"!Lo spettacolo avrà inizio alle 21,30. Biglietti a 10 e 12€ in vendita presso l'edicola-tabaccheria De Fabritiis di Principina a mare (tel. 0564 30159), presso l'Edicola Cicaloni di Grosseto (via della Pace, davanti al Sacro Cuore) e alla biglietteria di Vox Mundi Festival dalle 18 in poi. Al termine del concerto - compreso nel costo del biglietto - brindisi con gli artisti con i vini dell'azienda agricola Celestina Fè di Montiano ed i formaggi del caseificio di Manciano.

Redazione Nove da Firenze