Rubrica — Spettacolo

E' natale: arriva il Gospel

C’ANTano i Bimbi: a Firenze concerto di Beneficenza. Orchestra, Coro e Compagnia Teatrale d'Ateneo al Teatro Niccolini. Il Toscana Gospel Festival a Empoli con Roderick Giles and Grace. E dopo il Gospel, ecco il Concerto del CAM. Dal Nebraska alla città di Piero della Francesca


Lunedì 17 dicembre alle 18.30 si svolgerà nel cinema teatro della Compagnia una Serata benefica a favore di Fondazione ANT all’insegna dei Canti della tradizione natalizia con il Concerto degli allievi del Lycée Victor Hugo. Ospiti dell’evento Lorenzo Branchetti, attore teatrale e volto di RAI YoYo e la Compagnia dei Babbi Natale. Nell’occasione il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani consegnerà al Delegato fiorentino di ANT Simone Martini il premio Pegaso della Regione Toscana per i 40 anni di ANT. Il ricavato delle offerte raccolte andrà a sostenere il servizio di assistenza domiciliare oncologica che ANT offre gratuitamente ai malati di tumore e alle loro famiglie a Firenze, Prato, Pistoia e i progetti di prevenzione oncologica attuati dalla Fondazione sul territorio toscano. La struttura sanitaria di ANT nella regione Toscana è composta da 10 medici, 6 infermieri e 4 psicologi. Per informazioni: 055 5000210.

Nuova tappa del Toscana Gospel Festival che martedì 18 dicembre 2018 arriverà ad Empoli al cinema teatro La Perla con il gruppo del Rev. Roderick Giles and Grace. Inizio ore 21.15. Ingresso € 8 (soci Unicoop Firenze € 7). Roderick Giles nasce a Washington, dove frequenta la Eastern High School ed entra nel rinomato Eastern High School Choir. Studia musica sotto la guida del dott. Joyce Garrett, suo mentore, che stima profondamente e al quale attribuisce la sua esperienza musicale. Roderick ha fondato una propria agenzia musicale, la Giles Music Group dove ha sempre dimostrato di essere “la soluzione unica per la musica di qualità!”. Grace è un gruppo di sei cantanti di grande talento, formato da Roderick per esprimere il suo modo di interpretare la musica. Il Coro interpreta diversi stili musicali, tutti ispirati al gospel che resta il genere alla base delle loro esibizioni. I cantanti del Grace lavorano anche per la Giles Music Group rivestendo il ruolo di interpreti principali. I membri di Grace si sono esibiti in alcune fra le più prestigiose location degli Stati Uniti, fra le quali la Casa Bianca, il Campidoglio, il Kennedy Center e il Washington Convention Center. Roderick Giles & Grace sono stati recentemente nominati per lo Stellar Award (Gospel Music Awards) nella categoria dei migliori duo o gruppo dell'anno per la canzone "Overflow", registrata su un progetto con Bryan Wilson (famoso band leader dei Beach Boys). Il Concerto di Empoli è realizzato con il sostegno del Comune di Empoli, Regione Toscana e Consolato Generale degli Stati Uniti d’America, in collaborazione con Centro Studi Musicali F. Busoni e con il contributo di Unicoop Firenze, Caffè River.

Dopo le voci emozionanti e coinvolgenti del Coro Gospel in programma martedì 18 dicembre, sempre al cinema La Perla, alle 21, il giorno dopo, mercoledì 19 dicembre, saliranno sul palco le varie orchestre e cori del Centro Attività Musicale di Empoli per un grande Concerto di Natale da regalare a tutti gli empolesi e non solo. Da sempre uno dei maggiori punti di forza dell’azione didattica e formativa della scuola di musica del CAM è la musica d’insieme, il suonare insieme agli altri come stimolo per la crescita musicale ma anche sociale, l’orchestra come punto di aggregazione e socializzazione. Al CAM si cresce suonando insieme, bambini e ragazzi sono accompagnati nel loro percorso da orchestre e gruppi musicali strutturati per fasce di età.

Il Coro Gospel Internazionale di Pistoia torna in scena con 2 date imperdibili dagli amanti della buona musica: domani martedì 18 dicembre dalle ore 21, con lo spettacolo “Natale 2018: musica & emozioni 10 anni dopo” all’Ospedale San Jacopo di Pistoia; giovedì 20 dicembre, con inizio alle 21, nella chiesa di San Giovanni Decollato (Il Tempio), ancora nella città di Giano. Due concerti a ingresso libero.

Si svolgerà mercoledì 19 dicembre presso il Teatro Niccolini l’appuntamento con “Musica e poesia di Natale” organizzato dall’Università di Firenze, in collaborazione con la Fondazione Teatro della Toscana (via Ricasoli, 3ore 21). L’Orchestra e il Coro dell’Ateneo - diretti rispettivamente da Gabriele Centorbi e da Patrizio Paoli – si esibiranno sul palco con un ricco programma musicale. Seguiranno alcune letture sceniche a cura della Compagnia Teatrale Universitaria “Binario di Scambio” diretta da Stefania Stefanin.

Alle ore 21.15 il Toscana Gospel Festival arriva in provincia di Arezzo con la sua prima tappa a Sansepolcro nella monumentale Chiesa di San Francesco. Protagonista il coro del M° Ananias “Markey” Montague i Fellowship dal NebraskaMarkey Montague è un compositore, regista e insegnante di musica gospel. Attualmente è il ministro di Musica e Belle Arti per la Chiesa Battista di Salem a Omaha, Nebraska di cui è direttore musicale del coro. Originario di Chicago, la vita di Markey è stata modellata dal ricco patrimonio musicale gospel della sua città natale. Impara a suonare le percussioni all’età di quattro anni e poi autodidatta a suonare l’organo e la tastiera. Markey dopo anni in tour sia negli USA che in Italia ed Europa, miscela sapientemente musiche tradizionali e gospel contemporaneo. Il suo talento, sia come compositore che come interprete e solista, gli ha dato l’opportunità di collaborare con diversi artisti di rilievo del panorama gospel internazionale come Lamar Campbell, Rodnie Bryant, Kim McFarland, Vickie Winans e Richard Smallwood, Kirk Carr, Byron Cage ed il prestigioso Mississippi Mass Choir. Virtuoso del pianoforte e dotato di una “vena compositiva” giovane e fresca ha realizzato più di 20 lavori discografici sia come solista che come ospite in progetti altrui. Come direttore musicale e ministro delle arti Markey ed il Salem Baptist Churh Mass Choir sono punti di riferimenti della scena musicale e culturale di Omaha organizzando “campus estivi” con workshop e spettacoli volti ad indirizzare e sviluppare la cultura giovanile nel campo della musica e delle arti in tutti gli aspetti come composizione, danza, canto, drammaturgia, music businness e tecniche di audio e video produzione. Il Concerto di Sansepolcro è realizzato con il sostegno del Comune di Sansepolcro, Regione Toscana e Consolato Generale degli Stati Uniti d’America e con il contributo di Unicoop Firenze e Caffè River.

Redazione Nove da Firenze